Le migliori 5 app per viaggiare low cost (+ 1 sito)

app-per-viaggiare-low-cost
La foto è quella di una gabbia, vuota. Perché è così che mi sento quando viaggio.
La routine per me è un po’ come una gabbia e quando arriva l’opportunità di un viaggio (di lavoro o di piacere) è come se qualcuno aprisse lo sportellino facendomi volare via.

Quando facevo il liceo, ogni volta che dovevo spostarmi, dovevo andare in agenzia viaggi e passare le ore al banco delle informazioni, cercando la configurazione di viaggio più adatta alle mie esigenze. Ora, invece, programmare gli spostamenti, non è mai stato così semplice grazie a siti e app per viaggiare.

Ecco una lista di suggerimenti e strumenti – a portata di touch screen – che utilizzo di solito per pianificare i miei viaggi e per viaggiare low cost.

5 app per viaggiare low cost (+ 1 sito)

TripTracker – per iOS e Android
Questa app l’ho scoperta da poco, dopo che non riuscivo a trovare, in aeroporto, il volo che avevo prenotato e nessuno sapeva darmi info in merito. TripTracker è semplicissima da usare ed è ottima per chi è sempre in viaggio.
Contiene tutte le informazioni sul vostro volo, l’hotel e il noleggio dell’auto: viene tutto salvato nello smartphone senza dover far nulla manualmente. Inoltre, la figata, è che vi indica il numero del gate e vi avverte se ci sono ritardi o cancellazioni dei voli.

Moovit – per iOS e iOS
Moovit è un pianificatore di viaggio gratuito con tantissime funzioni tra cui: orari di arrivo programmati e in tempo reale, mappe delle linee, avvisi di servizio e modifiche che possono influenzare qualsiasi viaggio.
Io la trovo utilissima per trovare i percorsi migliori da percorrere con i mezzi pubblici. In più, a volte mi capita di avere una o due ore di buco prima di aereo o treno e con la funzione “Qui vicino” di Moovit posso scoprire cosa c’è nelle vicinanze.
In Italia sono supportate le principali città come Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna, Palermo, Bari, Venezia, Firenze.
Insomma rende più semplici gli spostamenti usando i mezzi pubblici senza dover ricorrere al costosissimo taxi.

Gluten free Roads – per iOSAndroid
Spesso chi è celiaco, ha seri problemi con i viaggi. Trovare un ristorante che cucini anche gluten free è difficile e se si riesce a trovarlo è spesso uno dei più cari. Grazie a questa app potrete consultare 40.000 indirizzi di locali, ristoranti e negozi in cui sono presenti servizi per persone celiache e anche vedere le recensioni di altri viaggiatori e questo vi consentirà di evitare la tipica sòla

Vayable Travel – per iOS
Adoro questa app.
Qual è la cosa che più mi innervosisce? Essere in un post e non sapere cosa devo assolutamente vedere e gli eventi tipici da non perdere. Spesso mi ingegno con Google prima di partire ma in questo modo posso filtrare la ricerca stando attenta al mio budget e sapere quanto spenderò per quell’evento prima di arrivarci. Finora sempre aggiornata e precisa, peccato possa usarla solo con l’iPhone di Lui perché non disponibile per Android.

Boingo – per iOS e week end sul Gargano
Il problema principale dei viaggi all’estero è la comunicazione. Telefonare usando il cellulare ha costi impensabili per chi chiama ma anche per chi riceve (eh sì), ma con questa app si risolve il problema alla radice. Boingo è un hotspot presente ormai quasi ovunque (lo hanno adottato anche alcune compagnie aeree) che consente di accedere alla rete a costi bassissimi. E così con un whatsapp tutti sapranno che siete vivi e non siete stati divorati dagli animali selvaggi che popolano i quartieri malfamati di Detroit.

E il sito…

SoloAffittiVacanze.it
Ero molto scettica in merito a questa cosa di affittare la casa di qualcun altro. Lo so, lo so che è una pratica comunissima ma pensavo non facesse per me. E così, dopo il mio weekend sul Gargano voglio ri segnalarvi questo sito che secondo me merita veramente. Andando sul sito di SoloAffittiVacanze, trovate alloggi del circuito in Italia, Danimarca, Croazia (dove ci sono oltre 8.000 case vacanza, davvero convenienti e all inclusive), Francia, Spagna, Svezia, Svizzera, Germania, Austria, Norvegia, Ungheria, Repubblica Ceca, Regno Unito, Grecia, Paesi Bassi, Stati Uniti e Slovenia.
Sono rimasta sbalordita dall’aver trovato alloggi anche a 10€ al giorno che avevano recensioni positivissime da parte degli utenti.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Tech, Viaggi
Tags: APP, HI TECH, VIAGGI

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*