La casalinga perfetta? Basta una manciata di app per la gestione della casa

app-per-la-gestione-della-casa
[Sponsored post]

La casalinga perfetta non esiste. Esistono solo le donne che sanno come organizzare bene la gestione della casa!
Portare avanti una famiglia equivale a essere l’amministratrice di una piccola azienda.
Per avere un’ottima gestione della casa, bisogna far quadrare i conti ogni mese, controllare le uscite, non perdere di vista le scadenze, eliminare gli sprechi, curare gli eventuali risparmi, scegliere i fornitori migliori (acqua, energia elettrica, gas, telefono, tv via satellite, rapporti bancari etc…) e gestirne i rapporti. Ma non solo.
Queste sono solo le incombenze burocratiche, ma l’altro lato della medaglia è rappresentato dai compiti pratici.
Spesso anche una cosa semplice come caricare la lavatrice può far venire dei dubbi. No perché non ditemi che succede solo a me.
Oppure dover preparare una cena all’ultimo minuto con quello che c’è in frigo; una sfida che potrebbe mettere KO anche la fantomatica casalinga perfetta. E per non ritrovarsi con tantissime cose da fare, tutte con la stessa priorità, è necessario avere un planning per la gestione della casa ben organizzato.

Perché non farsi dare una mano dalla tecnologia? Non rispondete, ovviamente era una domanda retorica.
Bastano poche app per risparmiare tempo e fatica che potranno essere investiti sui propri interessi. Un tocco e tanti piccoli trucchi per vivere meglio l’ambiente domestico si materializzeranno su smartphone e tablet.

Una manciata di app per la gestione della casa

Bollettino (per iOs e Android)
Quante volte avete pensato: “accidenti, è da un mese che mi riprometto di andare a pagare quel bollettino. Domani lo faccio!”. Ma si sa, non lo farete.
Per questo, per evitare code e anche per i bollettini che non possono essere pagati on line tramite l’home banking, le Poste Italiane hanno messo a disposizione degli utenti un’applicazione (Bollettino appunto) attraverso la quale pagare i bollettini in scadenza. Si scarica gratuitamente e funziona con Conto Bancoposta, Paypal, carta di credito, a condizione di essere registrati sul sito delle Poste.

Elios4you (per iOs e Android)
Questa app è dedicata a chi ha scelto, per la gestione della casa, di dotarsi di un impianto fotovoltaico; si chiama Elios4you, funziona su tablet e smartphone e permette di consultare in tempo reale l’energia prodotta, quella scambiata in rete, i consumi con uno storico fino a cinque anni. La grafica è molto intuitiva ed efficace: i colori rosso e verde indicano quando è il caso di accendere o spegnere gli elettrodomestici di casa in base alla potenza prodotta dal proprio impianto.

iO faccio la spesa (per Android)
C’è chi usa la lavagnetta, chi i post it e chi dimentica sempre di comprare qualcosa (come la sottoscritta) perché si fida troppo della propria memoria.
iO faccio la spesa (si scrive così!) è un’app per Android, che uso da mesi e che mi piace da morire. Potete programmare/gestire gli acquisti, tenere sotto controllo il totale, ma soprattutto vi eviterà di tornare a casa con il carrello pieno e aver lasciato sugli scaffali l’unica cosa per cui eravate andati al supermercato.

Bilancio familiare
Per una gestione della casa impeccabile, i conti devono quadrare. E come possono quadrare i conti senza un programma per tenere la contabilità?
Finché non ho cominciato a segnare tutte le spese, anche le chewingum comprate al tabaccaio, sottovalutavo molte cose.
Tenere sotto controllo il budget familiare è sempre più complicato e sempre più necessario in tempi in cui la fine del mese sembra aspettarti al varco. Le app che semplificano di molto la vita in questo senso sono molte: iBilancio e MrMoney funzionano con il mondo iOs, EasyMoney, Preventivo di spesa e CiaoSpese sono state invece sviluppate per Android. Ognuna però permette di suddividere le spese per argomento e di programmare quelle a venire.

Homestyler Interior Design (per iOS e Android)
Dovete arredare una stanza? Volete dare un tocco di colore alla cucina?
Basterà scattare una foto e progettare la vostra casa in 3D.
Potrete posizionare modelli in 3D di veri mobili, appendere i lampadari al soffitto o anche lasciarvi ispirare da progetti, immagini e istruzioni.
E se volete il parere degli amici o dei parenti? Vi basterà condividere i progetti via Facebook o e-mail.

WhichRecipe (per Android)
Amici a cena ma non era un incontro programmato? Questa app vi permetterà di scoprire cosa potete cucinare con quello che c’è in frigo.
Non è un ricettario ma uno chef virtuale che rovistando tra gli avanzi riuscirà a creare un menu completo. Ti basterà inserire gli ingredienti, le quantità che hai in frigo o in dispensa, il tempo a disposizione e il grado di difficoltà e l’app ti consiglierà la ricetta che fa per te.

Frigok (per iOs e Android)
Sempre in ambito food Frigok vi consentirà di evitare qualsiasi spreco in frigo e nel congelatore con diverse funzionalità.
Come? Quando farete la spesa dovrete solo ricordare di inserire le scadenze dei prodotti nell’app e, in prossimità di queste date, riceverete una notifica sullo smartphone. Inoltre, tanti consigli su come organizzare al meglio i prodotti nei ripiani del frigo e del congelatore affinché si conservino senza perdere aroma e proprietà nutritive.

MyPlants (per iOS)
Grazie a myPlants non dovrete più preoccuparvi di ricordare di annaffiare, concimare o trapiantare le vostre piante. Voi preoccupatevi solo della gestione della casa, al giardinaggio ci penserà il vostro iPhone. Insomma, non direttamente però :).
L’app è un calendario con promemoria che vi avvisa quando annaffiare e concimare le vostre piante, seguendo i bisogni specifici di ognuna. Potrete selezionarle scegliendo tra oltre 300 piante con relativa scheda. Come ulteriore garanzia di utilità, ha conquistato il podio delle migliori app iOS italiane all’AppsDay 2014.

Helpling (per iOS e Android)
Helping è la vostra domestica pieghevole stipata nello schermo touch del vostro smartphone. Helping infatti è un App per Android e IOS che permette agli utenti di trovare e prenotare una squadra di professionisti delle pulizie che si trovano nelle vicinanze. Il costo standard di pulizia è pari a 12,50 euro all’ora, con la possibilità di ingaggiare pulizie per un singolo giorno o con periodicità settimanali/mensili. Ho conosciuto Helpling per caso tramite alcune amiche che hanno usato questa app e, dopo essermene innamorata, ho scoperto, purtroppo, che il mio territorio non è coperto. Ve lo dicevo o no che l’Italia finisce a Milano? Se vivete in una zona in cui opera Helpling, approfittate della promozione in corso per la Festa della mamma (un’ora gratuita) per prenotare una sessione di pulizie a sorpresa per la vostra mamma: potrebbe essere un regalo bellissimo (oltre che graditissimo e utile)!

E voi avete dei trucchi o delle app preferite che vi aiutano nella gestione della casa?

Photo credits: FirmBee

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Casa, Recensioni, Tech

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*