I benefici del giardinaggio: un’iniezione di buonumore

La primavera è alle porte e anche se nella mia famiglia sono famosa per il mio pollice nero, fare giardinaggio mi rilassa moltissimo come poche altre attività.

i benefici del giardinaggio

Da qualche anno ho il mio piccolo orto sul balcone e una cassetta da giardinaggio da far invidia alle serie tv americane.
Ok, ok, chiamarlo orto è un parolone, però riesco ad avere tutte le erbette aromatiche che voglio (e delle quali in cucina non so proprio fare a meno) e anche qualche piccolo ortaggio come i pomodori per esempio.

Non uso mai i guanti da giardinaggio perché la sensazione liberatoria che provo ad affondare le mani nella terra umida è difficile da descrivere.
È come se riuscissi a resettare il cervello e ad allontanarmi dalla realtà, come se le piante e la terra, in quel momento, mi rendessero libera da ogni negatività.

Penso spesso a chi con la terra ci vive e ci lavora e anche se si tratta di una categoria di persone che passa la propria vita piegata ai capricci incomprensibili della natura, riesco a capire quella calma interiore che trasmettono e quella sensazione di onnipotenza che ti dà il vedere crescere delle piantine che erano dei semi e che sbocciano o ti regalano dei frutti solo grazie alle tue cure.

I benefici del giardinaggio: i medici dovrebbero proporlo come terapia

E quando poi la ricerca mi dà ragione, mi sento meno pazza.
Sir Richard Thompson, Presidente del Royal College of Physicians, suggerisce ai medici di promuovere di più la “terapia” da giardinaggio.

Gli scienziati sottolineano che i benefici del giardinaggio sono per tutti; molti studi hanno scientificamente dimostrato come anche solo guardare un giardino migliora i tempi di recupero dopo un intervento chirurgico o una malattia. Immaginate, quindi, l’importanza di avere zone verdi e curate negli ospedali.

Thompson ha aggiunto che gli effetti positivi del giardinaggio non si limitano alla sfera mentale, ma includono anche tutti i benefici che derivano dall’esercizio fisico e dalla sintesi della vitamina D grazie alla luce solare.

Alyson Chorley, della horticultural charity “Thrive”, sostiene che il giardinaggio può essere benefico per tutti, senza distinzione di età o abilità, perché fornisce il senso di avere uno scopo e di realizzazione, e può ridurre la sensazione di isolamento e malumore.

Come arredare il terrazzo per vivere il verde in modo rilassante

In ogni caso, anche se Thompson e Chorley ci danno ottime notizie sui benefici del giardinaggio, siamo comunque amanti del bello e se un giardino è piacevole da guardare, oltre che rilassante, sicuramente ci farà molto più piacere passarci del tempo.

Per questo, visto che è il periodo in cui si comincia a guardare il giardino o il terrazzo con sguardo ammiccante pensando alle cene estive con gli amici fra un cactus e un oleandro fiorito, o ai momenti in cui, in compagnia di un libro e di un estratto di frutta fresca, vi godrete la tranquillità del vostro spazio verde ho selezionato per voi i miei mobili da giardino preferiti.
La selezione proviene dal sito LoveTheSign.

I benefici del giardinaggio

I benefici del giardinaggio

I benefici del giardinaggio

Questi tavoli e sedie da giardino non sono meravigliosi? Mettono allegria e ti fanno venire voglia di passare più tempo all’aperto limitando le attività fisiche a inspirare e espirare.

Ma se avete lo spazio, non potete fare a meno di una amaca. L’amaca è l’incarnazione perfetta del concetto di relax. Io la adoro e  se potessi ci dormirei anche su.

I benefici del giardinaggio

I prodotti che ho scelto li trovate rispettivamente nella sezione esterni e amache di LoveTheSign.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Lifestyle

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*