Tutte le cose da fare durante una vacanza in Salento

VACANZE IN SALENTO

Mi sembrano passati secoli da quando su questo blog non c’era nessun riferimento a me. Parlavo di sentimenti, emozioni senza che voi sapeste il mio vero nome o dove vivo. E invece ora sapete molte cose in più tra le quali il fatto che vivo nel Salento.
Quando arriva questo periodo in cui tutti cominciate a pensare alle vacanze estive, la mia casella mail straripa di richieste di consigli su come, dove e perché (sì, anche perché) passare le vacanze in Salento.
Così ho deciso di scrivere questa lista di cose che non potete non fare se decidete di venire a visitare la mia terra.Potete ignorare questa lista e venire in Salento totalmente impreparati ma io vi consiglio di leggerla e stamparla e portarla con voi per non perdere le cose fondamentali. Quelle che solo una salentina puro sangue può conoscere.cuoco-salento

Cosa mangiare in Salento?

Cominciamo dai piccoli piaceri della vita, perché qui, gli ospiti, amiamo prenderli per la gola. Le cose che non potete proprio evitare di assaggiare sono: il rustico, la bruschetta (alle sagre viene preparata la variante con la “Ricotta Scante” forte con le alici sopra), le pittule salentine, una porzione generosa di linguine con la polpa di ricci, il pasticciotto salentino anche nella variante Obama (al cioccolato), la frisella con i pomodorini e rucola.
In spiaggia, oltre a mangiucchiare l’anguria, non potete non bere il caffè in ghiaccio con latte di mandorla.
E dopo aver mangiato dedicate un giorno a bere. Dovete fare un giro delle cantine per delle degustazioni di buon vino salentino.

vacanza in salento

Quali città visitare durante una vacanza in Salento?

Sicuramente Lecce è una delle tappe obbligatorie che vi permetterà di ammirare la bellezza del suo Duomo, le luci, l’atmosfera barocca, il campanile. A Lecce approfittate anche per fare un tour delle altre Chiese che sono una più bella dell’altra.
Visitate il Borgo di Specchia, considerato uno dei borghi più belli d’Italia.
Non dimenticatevi del centro di Acaya con il castello, del centro storico di Otranto con le sue casette bianche e i bastioni.
E infine, non potete non visitare il vero tacco dello stivale: Santa Maria di Leuca e Santa Cesarea Terme.

grotta

Dove fare il bagno

Se cominciamo a parlare di spiagge, calette o scogliere degne di nota ho molta difficoltà a sceglierne poche. Queste secondo me sono quelle proprio imperdibili ma non le uniche da visitare: Poesia di Roca (per i più temerari che amano i tuffi), la Montagna Spaccata, le Maldive del Salento (qui le foto), i Laghi AliminiPorto Selvaggio, il Ciolo, Punta Prosciutto e l’Isola dei Conigli.

Quello che lascia il segno

Vedere il tramonto a Porto Cesareo o a Gallipoli. L’alba invece bisogna guardarla a Otranto (prossimamente vi ci porto), dove nasce la prima aurora d’Italia.
Passeggiare in spiaggia nelle prime ore del mattino quando tutto è tranquillo e la pace è assoluta.

vacanza in salento 2

La movida Salentina

Partecipare ad una dancehall in spiaggia di sera vi cambierà la vita. O quanto meno la concezione di divertimento.
Dovete fare almeno una tappa della Notte della Taranta, possibilmente non quella di Melpignano che è la più caotica.
Ascoltare un concerto live in un locale all’aperto in centro a Lecce o nell’anfiteatro sarà bellissimo.
In ultimo non potrete evitare di fare una ronda ballando la pizzica (ballo per strada in cerchio sulla musica popolare salentina).

L’unico avvertimento è che il Salento crea dipendenza. Vorrete tornarci ogni anno.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Viaggi
Tags: SALENTO, VACANZE

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*