Cura dei capelli in estate: natural tips and tricks

I capelli.
Ormai lo sapete io vivo sempre insieme ai miei capelli (cit.) e li difendo a spada tratta da qualsiasi cosa possa metterne in pericolo morbidezza e lucentezza. È una fissa, lo so. Ma ne vado fiera.
Prima dell’inizio dell’estate vi ho parlato di uno dei trattamenti home made che uso spesso.
Nonostante sia efficace, è una pratica che riempie quei ritagli di tempo in cui non devo centellinare i minuti.
In estate, invece, durante i giorni normali in cui giochiamo a tetris con gli orari, dedico ai capelli piccole attenzioni che rubano poco tempo ma che consentono di mantenere alti gli standard di accettabilità.
I miei standard di accettabilità.
Eccoli qua:

In spiaggia: prima di andare in spiaggia li cospargo di olio di mandorle o burro di karitè e li raccolgo in uno chignon morbido.
Così, per capirci:

Così sono protetti dal sole, dalla salsedine o dal cloro se andate in piscina.
Lo shampoo: d’estate ne uso uno delicato. Di solito quello per bambini che non aggredisce i capelli. Per lo shampoo post mare/piscina, invece, uso uno all’argilla per rimuovere le tracce degli oli protettivi.
Subito dopo lo shampoo, poche gocce di olio di semi di lino su tutta la lunghezza. Qualche goccia in più sulle punte.
 
Quando non ho tempo di asciugarli: dopo lo shampoo applico il balsamo e li tampono con un asciugamano. Li lascio asciugare così, senza risciacquarli. L’effetto che si ottiene è un mix tra il capello naturale/selvaggio e quelli della pubblicità che ti vien voglia di appoggiarci la guancia da quanto sembrano morbidi.
Per la piega: no assoluto alla piastra d’estate. Se, però, usate la spazzola termica, procuratevene una con lo scheletro di ceramica che non ustiona i capelli e non li elettrizza.
Questi i miei tips and tricks naturali. Quali sono i vostri per mantenere una parvenza di decenza tricotica in estate?
Qui trovate gli altri post con trattamenti beauty home made:

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Beauty

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Anonymous
    Anonymous 17 agosto, 2012, 12:09

    Stampato e messo in borsa! GRAZIE
    Perla

    Reply this comment
  2. Rose
    Rose 17 agosto, 2012, 12:14

    Post davvero utilissimo! Io sono fissata con i capelli! 🙂 L’olio ai semi di lino e il burro di karitè dove li trovi? Al supermercato? E li applichi a capelli bagnati o asciutti? 🙂 Scusa per tutte queste domande! Un bacio, ti leggo sempre!
    Rose

    Reply this comment
    • bismama 2.0
      bismama 2.0 17 agosto, 2012, 12:20

      Sono contenta ti piaccia ^_^
      I prodotti li compro in erboristeria, di solito.
      L’olio o il burro come protezione solare li metto sui capelli asciutti prima di andare al mare. Mentre l’olio ai semi di lino, lo metto sui capelli bagnati prima di asciugarli.

      Reply this comment
    • Rose
      Rose 17 agosto, 2012, 13:50

      Grazie mille, vorrà dire che nei prossimi giorni farò rifornimento anch’io in erboristeria ;).

      Reply this comment
  3. Anonymous
    Anonymous 17 agosto, 2012, 12:50

    io uso il Moroccan oil, lo conosci?
    secondo me e’ un prodotto fantastico e lascia i capelli profumati e lucidissimi!

    Reply this comment
    • bismama 2.0
      bismama 2.0 17 agosto, 2012, 15:08

      Si lo conosco e l’ho provato. Ottimo risultato ma non mi convince per il fatto che non è naturale.

      Reply this comment
  4. Trasparelena
    Trasparelena 17 agosto, 2012, 14:16

    ma il balsamo senza risciacquare non ti lascia i capelli appiccicosi?

    Reply this comment
    • bismama 2.0
      bismama 2.0 17 agosto, 2012, 15:05

      No anzi rimangono morbidi e dà quell’effetto mosso bellissimo che otterresti solo con una spuma.

      Reply this comment
  5. Mammachetesta
    Mammachetesta 17 agosto, 2012, 15:53

    Quando li avevo lunghi facevo le stesse cose.
    Ma ora ho trovato LA soluzione: taglio cortissimo 😀
    Così me la cavo col solo shampoo delicato e un po’ di gel.

    Reply this comment
  6. Moky
    Moky 17 agosto, 2012, 17:37

    Io non faccio molto devo ammetterlo. L’unica accortezza è una buona maschera tutte le volte che mi lavo i capelli.
    Ciaoooooooooo

    Reply this comment
  7. GialloComeLuce
    GialloComeLuce 17 agosto, 2012, 22:22

    Io lo shampoo all’ argilla lo uso sempre.. che i miei si sporcano subito,purtroppo ho i cosiddetti “capelli grassi”. Non so se mettergli l’olio aiuterebbe. Qualche suggerimento?

    Reply this comment
  8. Zia Atena
    Zia Atena 18 agosto, 2012, 09:27

    Io uso solo prodotti Kerastase..qualsiasi altra cosa mi distrugge i capelli.
    I prodotti naturali tipo olio o burro per me che ho i capelli grassi sono vietatissimi, rischierei di andare in giro con effetto “zingara”.

    Però immagino che per altri tipi di capelli, i tuoi “tips” siano dei toccasana.

    Domanda.. i “tricks” ‘ndo stanno? 😛

    Reply this comment
    • bismama 2.0
      bismama 2.0 20 agosto, 2012, 10:07

      Per l’olio etc, io lo metto solo sulle lunghezze e non sul cuoio capelluto. Anche io ho i capelli che tendono a ingrassarsi, ma le lunghezze si seccano presto soprattutto col sole e il sale. Quei trattamenti servono a tenerli lucidi e morbidi e non secchi.

      Reply this comment
  9. bismama 2.0
    bismama 2.0 19 agosto, 2012, 13:51

    Secondo il mio parrucchiere, quello del balsamo senza piega è un “trucco” salvatempo ^__^

    Reply this comment
  10. TraPocoArrivaMisia
    TraPocoArrivaMisia 19 agosto, 2012, 23:22

    Spetta spetta…quindi balsamo normale..ma senza lavarlo io??? Dimmi dimmi che domani provo 😀 i miei sono stra lunghi e stra indomabili

    Reply this comment
  11. TraPocoArrivaMisia
    TraPocoArrivaMisia 19 agosto, 2012, 23:22

    Lavarlo *via

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*