Essere una coppia: cinque mosse romantiche

Essere genitori non significa smettere di essere una coppia, anzi. Mi sono accorta che è esattamente il contrario.
Solo ora che i miei figli sono cresciuti un po’ e mi consentono di respirare e di riprendere in mano la mia vita, mi rendo conto di quanto io e lui fossimo concentrati sulle sciocchezze prima dell’arrivo dei bambini. Nel senso che litigavamo di più, quasi sempre per cose futili e, fondamentalmente, parlavamo meno. Nel senso che i nostri discorsi erano di più ma erano sicuramente meno densi di quelli di adesso.

essere una coppia

Ora siamo cresciuti anche noi insieme ai bambini, siamo cambiati e i momenti che ci ritagliamo insieme dentro e fuori casa sono sempre più intensi e mai scontati. Abbiamo imparato a essere una coppia diversa da prima, più matura e che, sicuramente, funziona molto meglio.
Come? Dedicandoci del tempo per noi due. Non ci sono scuse. Non serve per forza la baby sitter se non vi fidate o non potete permettervela, non servono neanche le cene fuori o chissà che. Vi basta un po’ di immaginazione per creare l’atmosfera per un appuntamento strategico, un po’ di corteggiamento, un filo di rossetto, dei fiori, una cena e qualche altra dritta per colpirlo al cuore, agli occhi e, sì, persino al naso.

Essere una coppia e imparare a mantenere vivo il rapporto

Innanzitutto prepariamoci!
Pensate di stare per prepararvi al primo appuntamento. Non trascurate la depilazione e quello che può regalarvi gambe belle e lisce. Una crema corpo dal profumo inebriante e un velo di auto abbronzante per levarvi di dosso il grigiume dell’inverno e il gioco è fatto. Manca solo un bel vestito che nasconda una bella lingerie da mostrare al momento giusto.

La location
Che sia il living o la terrazza non trascurate i dettagli: apparecchiate come se a quella tavola dovrà sedere l’ospite più importante che abbiate mai avuto (che poi, non è veramente così?). I fiori non possono mancare così come un candeliere al centro della tavola e delle candele profumate intorno. Sottopiatti, petali di rosa e un cestello con del buon vino: bianco e fresco è quel che ci vuole per fargli girare la testa, ma non troppo…

La musica
Dovrà essere una colonna sonora delicata, emozionante ma non invadente. Dovrete poter sussurrare ed essere comunque ascoltate. Quanto è sexy una donna che urla: meno due! E chissà che non venga fuori anche un ballo lento e romantico prima del dolce.

Il menu
Non dovrete essere stanche perciò, se potete, rivolgetevi al take away. Impiattate bene e scegliete piatti afrodisiaci mi raccomando.

Prima del dopocena…
Golia Herbs Flower Power! Golia ha fatto un’edizione speciale dedicata all’incontro dei gusti floreali con le erbe dalla natura. Sono disponibili in tre gusti inediti: Fiori d’ibisco e Succo di mela, Fiori d’arancio e The nero, Camomilla e Menta. Queste caramelle, oltre a essere deliziose sono un bellissimo dettaglio! A fine pasto daranno un tocco di classe in più alla cena.

E il dopocena? Lo decidete voi!

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Coppia, Sponsored Post

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*