Festa della mamma 2011: di cadute e sorprese

Ieri non è stata una gran bella giornata.
La conclusione, poi, degna delle ore che l’hanno preceduta: la nana s’è avvicinata alle scale e, in uno slancio di ottimismo unto da una manata di temerarietà, ha provato una discesa veloce per raggiungere il fratello.
Risultato: ha rotolato per otto-gradini-otto come solo una pallina magica multicolor – momento amarcord – avrebbe potuto fare! Ne è venuta fuori COMPLETAMENTE illesa. Da qui la certezza che, nonostante sia così piccola, abbia già i suoi santi nell’amministrazione del paradiso.
Oggi, non poteva che migliorare!
Inizio giornata con pianterello (mio), conseguente alla recita della poesia da parte di First.
Dopo essermi ricomposta, complice il sole in mood Zenith dalle 9.00 e vista l’indifferenza di Second verso l’episodio di ieri, io e IlMaritoIdeale abbiamo deciso di passare in casa meno ore possibili.
Stamattina abbiamo passeggiato e cercato il fiore adatto a me.
Io volevo dei tulipani – monotonia fammi tua – il nano voleva delle margherite fucsia – “Mamma questa piantina è proprio adatta a te!”. Uno a zero per le margherite color funerale che troneggiano da ore sul tavolo del terrazzo.
Pranzo in velocità e uscita in città in centro città.
festa della mamma

Abbiamo passeggiato in una zona No Traffic per poterci rilassare e non fare la conta ogni tre minuti per chi avesse dovuto governare la nana indomabile.

I nani si son divertiti un sacco a guardare gli artisti da strada. Come i mimi siano rimasti seri davanti a tutte le loro affermazioni strambe, rimane un mistero di proporzioni elefantiache. Chapeau!

festa della mammafesta della mamma

Il madonnaro che invece di disegnare madonne disegnava animali con le pietre e il carbone, è stato uno di quelli che ha riscosso più successo. Erano ipnotizzati. L’ho assunto a ore con supplemento “stay calm” come aiuto nella gestione nanesca.
A dirla tutta, però, stranamente erano come rapiti da quell’atmosfera fatta da raggi di sole filtrato e profumi di carparo asciugato dal wintriness, che i capricci erano – quasi – un ricordo.
Come al solito, le lastre del pavimento non hanno risparmiato il mio stiletto: barcollamenti e grasse risate.
Cof cof cof!!
Nel centro storico siamo arrivati vicino alla libreria Liberrima.

festa della mamma
festa della mamma

Mentre cercavo di accaparrarmi quanti più libri con il massimo sconto possibile, il nano urla – circa cinquanta persone presenti – “Mamma mamma lì c’è il tuo libro!”
Come? Dove? Quando?
La vetrina era pavimentata con le copie del mio terzo nano.

DSCN2706
DSCN2707
Cioè, ditemi, devo pure commentare?

I sali non son bastati. Ecco. Avevo bisogno di roba forte per riconnettere pupille e cervello.
A parte l’essere vicina alla Tamaro, che ve lo dico, è una responsabilità di quelle che vorresti ma poi ti prende l’ansia. Che poi, siam solo vicine di banco eh!
E poi, comunque, vedere tutte quelle copie del mio libro in vetrina, mi ha fatto un certo effetto.
Come quando bevi tre o quattro Gin Lemon di fila e a stomaco vuoto. Girava tutto e mi sembrava di avere quattro figli! Là mi son ripresa subito.
“Non sono tutti miei, con chi li hai fatti gli altri??” ho detto al consorte!
In ogni caso ho pensato “Fatemela godere tutta!!”. Sono entrata a fotografarmi anche sulla panca. Eh beh, sono accanto al Pierone nazionale. Mi sembrava di averlo davanti con la musica di superQuark in sottofondo. Un’ansia pure qua che meglio che non vi dico.

http://4.bp.blogspot.com/-ilLfMb3Fl9I/ThWeApRg2FI/AAAAAAAAAlk/ahl6HILYlm0/s640/DSCN2707.JPG

E niente ho anche incontrato la direttrice della libreria: ho raccolto complimenti – che mi vergogno sempre un casino ma ovviamente mi fanno sempre piacere. Comunque ero diventata del colore dell’incarto delle caramelle Rossana. Ma con nonchalance eh!! – ma anche meravigliose notizie non ancora rivelabili pubblicamente (ma stay tuned)!!!
Dirvi che son contentissima per come sta andando la storia del libro, è banalissimo. Dirvi che se va bene è anche merito vostro, lo è ancora di più. Comunque se vi ringrazio ancora una volta mica v’offendete vero?? Grazie!
Insomma: una poesia strappalacrime, due nani tranquilli e un marito votato improvvisamente alla mondanità, un trauma cranico senza conseguenza tangibili, una piantina di margherite fucsia e una vetrina con 15 copie del mio libro sparse in ogni dove.
Potevo desiderare altro? Per me Festa della mamma 2011 is Thumbs up!
 

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. rossella
    rossella 9 maggio, 2011, 00:00

    te lo meriti tutto questo bel periodo…

    baciotti

    ps. tanti auguri anche a te

    Reply this comment
  2. phoebe
    phoebe 9 maggio, 2011, 09:11

    Concordo con Rossella, te lo meriti davvero.
    Non solo per il libro (riuscirò mai a scriverne uno??), ma per la tua vita in generale mi sei di grandissima ispirazione.
    E, devo ammetterlo, un po’ di sana invidia ce l’ho!
    :):)

    Reply this comment
  3. Mia
    Mia 9 maggio, 2011, 09:11

    Bis già preso e già letto tutto!!!!!
    Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
    Appena riesco ti mando la foto come promesso su fb!!!!!
    Bacissimi!
    Ps. complimenti per le evoluzioni di Second sulla scala!

    Reply this comment
  4. Diana (Apple pie, love for details)
    Diana (Apple pie, love for details) 9 maggio, 2011, 09:57

    Ahahahahahaha… sono piegata in due, sei troppo forte!

    Un abbraccio e..ti penso, stai tranquilla! 😉

    Reply this comment
  5. bismama 2.0
    bismama 2.0 9 maggio, 2011, 10:04

    @rossella: grazie!

    @phoebe: come stai messa?? Se ti ispiro io … non bene deduco! LOL ^_^

    @Mia: ^_^

    @Diana: ma lo so. Ne sono certa ;-)))

    Reply this comment
  6. monica
    monica 9 maggio, 2011, 10:35

    che bello e che belle foto di una bella città che non conosco! anche io ho fatto le foto della vetrina di una libreria ieri pomeriggio, prima di portare la Gnoma in una affollatissima fiera per bambini!

    Reply this comment
  7. bismama 2.0
    bismama 2.0 9 maggio, 2011, 11:09

    @monica: aspetto di vedere le tue foto allora :DD

    Reply this comment
  8. Mammachetesta
    Mammachetesta 9 maggio, 2011, 11:15

    Meriti ogni cosa…davvero TUTTO soprattutto il mancato trauma cranico…sarei morta!)

    Reply this comment
  9. Emporio74
    Emporio74 9 maggio, 2011, 11:17

    Sei bravissima a rendere l’idea della gioia che si prova a scrivere un libro e trovarlo in vetrina.
    Comunque, fossi in te, non mi meraviglierei del fatto che l’hanno messo in vetrina perche’ il tuo libro merita davvero 😉

    Reply this comment
  10. Adriana
    Adriana 9 maggio, 2011, 11:26

    Non tutte le feste della mamma riescono col buco 🙂
    Ma la tua non mi sembra poi così male! 😉

    Reply this comment
  11. Laura
    Laura 9 maggio, 2011, 18:08

    E, no, direi che non si può chiedere di più senza rischiare di sembrare davvero incontentabili, eh! Comunque, diciamocelo, non è che il Libro l’hanno usato per risparmiare la carta velina? Era dello stesso verde!!! Ah ah ah, dai, scherzo! Dev’essere stato davvero molto, molto emozionante! COMPLIMENTI di cuore!

    Reply this comment
  12. bismama 2.0
    bismama 2.0 9 maggio, 2011, 19:00

    @MammaCheTesta: Eh il mancato trauma cranico è stata una vittoria. ;-)) Ho perso 10 kg però!!

    @Emporio74: Grazie, allora ti è piaciuto??? ^_^

    @Laura: giusto, poteva essere un’interpretazione ;-)))

    Reply this comment
  13. pinkmommy
    pinkmommy 9 maggio, 2011, 19:12

    i nani gestibili durante la passeggiata, il libro in vetrina…hai decisamente faticato per arrivare a questi risultati, una giornata come quella di ieri te la meriti eccome!!! 🙂

    Reply this comment
  14. LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA
    LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA 9 maggio, 2011, 22:04

    Ad una persona eccezionale possono solo arrivare giornate eccezionali no????
    Brava brava brava

    Reply this comment
  15. vany
    vany 9 maggio, 2011, 22:41

    ma che belloooooooooooooooooo……..
    oddio immagino la tua emozione!!

    Reply this comment
  16. bismama 2.0
    bismama 2.0 10 maggio, 2011, 08:56

    @pinkmommy: per i nani gestibili urlerei al miracolo! Per gli altri risultati si ho faticato, e’ vero!! ^_^

    Reply this comment
  17. bismama 2.0
    bismama 2.0 10 maggio, 2011, 08:58

    @pinkmommy: per i nani gestibili urlerei al miracolo! Per gli altri risultati si ho faticato, e’ vero!! ^_^

    Reply this comment
  18. bismama 2.0
    bismama 2.0 10 maggio, 2011, 08:58

    @pinkmommy: per i nani gestibili urlerei al miracolo! Per gli altri risultati si ho faticato, e’ vero!! ^_^

    Reply this comment
  19. pollywantsacracker
    pollywantsacracker 10 maggio, 2011, 10:18

    eddai, fatti vedere!!! :))))

    (p.s. : so di vivere in culo al mondo, però se vieni a presentarlo da queste parti, posso scrivere una recensione su settimanale di eventi -per estensione geografica settimanale e nome, se vuoi ci scriviamo-. è il mio modo per scroccare i libri, ma non dirlo a nessuno.)

    Reply this comment
  20. Navigo a Vista
    Navigo a Vista 10 maggio, 2011, 11:42

    UNA MEGA OLA PER BIS!!!

    Intanto ti dico che sono contenta che la nana non si sia fracassata. 🙂

    E poi per tutto il resto, capisco l’emozione, i giramenti di testa e la commozione, ma questo momento magico te lo sei proprio guadagnato!!!!
    E ti meriti tutta questa soddisfazione!

    Sono d’accordo con Polly! Vogliamo una Bis Foto!

    Reply this comment
  21. bismama 2.0
    bismama 2.0 10 maggio, 2011, 13:57

    @Polly: non ho date in quella zona al momento! Mi dispiace!!! ma grazie per averci pensato! (mi piace pensare che non volessi SOLO scroccare il libro ;-))) e lo faccio anche credere agli altri)

    @Navigo_A_Vista: … stay calm and carry on! 😉

    Reply this comment
  22. Mammina Fortunata
    Mammina Fortunata 14 maggio, 2011, 15:18

    Sei davvero troppo simpatica!! E il tuo libro pure! Che grande soddisfazione dev’essere…e grazie di averci volute coinvolgere, con tutte queste foto era come essere lì con te! ^^

    Reply this comment
  23. Mammina Fortunata
    Mammina Fortunata 14 maggio, 2011, 17:22

    Ohi! Se riesci ad arrivare in Sicilia posso organizzarti una presentazione alla libreria di un’amica…

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*