Frisella pugliese: la ricetta originale di una salentina

Non potete venire in Salento e andare via senza aver mangiato una frisella pugliese. È un imperativo categorico.
Chi viene qui in vacanza e le assaggia, poi se ne innamora, diventa uno dei comfort food più usati.
Qui, mangiarle è un’abitudine soprattutto in estate quando mangiare freddo è la normalità.
Il problema, però, è che chi non le sa preparare, ne acquista dei pacchi qui, li porta a casa e poi non sa cosa farne o, peggio, fa dei tentativi che spesso si rivelano tragicomici.
Per questo ho pensato di farvi vedere come si prepara la frisella pugliese, girando anche un video step by step.

Frisella pugliese

Pronti? Via!

Come in ogni ricetta che si rispetti, partiamo dagli ingredienti.
La frisella sarà buonissima se lo è anche l’olio. Quindi, se potete, portate via con voi anche una scorta del nostro olio che è buonissimo.
Dicevamo. Gli ingredienti.

Ricetta della frisella pugliese: gli ingredienti

Friselle
Pomodorini ciliegini
Olio EVO
Acqua
Sale
Erba cipollina

Frisella pugliese

Frisella pugliese

Frisella pugliese

Frisella pugliese

Come preparare la frisella pugliese

Preparare la frisella pugliese è semplicissimo.
Tagliate a dadini i pomodorini e metteteli da parte. Poi prendete la frisella e immergetela in una ciotola piena d’acqua per 5/10 secondi.
Ricoprite la frisella con i pomodorini, aggiungete un pizzico di sale, un filo d’olio, l’erba cipollina e il gioco è fatto.
Più veloce di così si muore.

Frisella pugliese

Nel video trovate anche la variante con la Bruschetta 4e4orto di Polli che ho aggiunto sopra ai pomodori: il risultato è un sapore più deciso e corposo. È piaciuta sia a noi che ai bambini.

Frisella pugliese

Potete usarla in un frisella party, per fare i fighi con i vostri amici che non hanno mai assaggiato questa bontà, oppure come condimento per la bruschetta. A me piace in entrambi i modi.

E niente, io vi ho dato tutte le istruzioni precise per preparare una frisella pugliese doc. Ora, se avete dubbi scriveteli nei commenti, ma fatemi anche sapere se l’avete mai assaggiata e se vi è piaciuta.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Food, Sponsored Post

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*