Fuori i piedi: pediluvio e scrub

PIEDI

Durante l’inverno io trascuro i miei piedi. Per questo sono una cattiva persona. Me ne rendo conto.
Anche se ci passo sopra lo scrub e la crema per il corpo quando faccio la doccia, non è come dedicargli del tempo per un trattamento specifico. Non è come fare una pedicure.
Così iniziano a perdere morbidezza, in alcuni punti la pelle inizia ad ispessirsi e i talloni diventano inguardabili.

Odio vedere dei sandali bellissimi, magari gioiello, indossati da piedi non curati. È come mettere un vestito di Valentino su Floriana del Grande Fratello. Per dire.

Così in questo periodo, quando si cominciano a mettere fuori i piedi e per tutta l’estate, mi concedo dei momenti di relax in cui comincio a smaltire la stanchezza. Siccome sono fatta al contrario, parto dai piedi.
Poi man mano, risalgo fino ad arrivare alla testa.

Per i piedi, ovviamente, uso uno scrub home made. Mica lo dovevo sottolineare vero?

Ok, niente di complesso. Ma per i piedi ci vuole qualcosa da battaglia. Un trattamento che – d’estate soprattutto – sia d’urto sempre e comunque.

Al contrario dello scrub home made per il corpo, che applico a pelle asciutta prima della doccia, lo scrub per i piedi lo faccio dopo un pediluvio con acqua, bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale di lavanda (anti stress) o di ippocastano (riattiva la circolazione).

Dopo aver tenuto piedi e pensieri a mollo nell’acqua tiepida/calda per una mezzora, faccio lo scrub.

Come prepararlo?

You need:

– 3 cucchiai di sale grosso (scrubba)
– il succo di mezzo limone (schiarisce la pelle rendendola più luminosa)
– un cucchiaino di miele (nutre)
– un cucchiaino di olio di mandorle (idrata e elasticizza)

How to:

– mescolate gli ingredienti tutti insieme in una ciotolina preferibilmente di ceramica o legno. Niente metallo neanche per mescolare
– applicate sui piedi e strofinate su talloni e pianta del piede
– dopo aver strofinato per qualche minuto, lasciate l’intruglio sui piedi per altri 2/3 minuti
– risciacquate e, procedete con la normale pedicure
– applicate una generosissima dose di crema nutriente, rimuovete le tracce di crema dalle unghie, e solo adesso applicate lo smalto

Vi sentirete più leggere e potrete indossare anche i tacchi facendo risorgere una fatina. Scommettiamo?

Qui trovate gli altri post con trattamenti beauty home made:
– Sali da bagno home made
– Rigenerare i capelli dopo l’estate

– Cura dei capelli in estate
– Scrub al cocco e miele 
– Trattamento home made per capelli
– Talasso scrub 

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Beauty

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Velma
    Velma 20 maggio, 2013, 09:48

    Eh, anche io ho inaugurato il piedino al vento!
    ….finalmente….

    Reply this comment
  2. Anonymous
    Anonymous 20 maggio, 2013, 12:40

    Ma il miele non appiccica?

    Reply this comment
  3. mammapiky
    mammapiky 20 maggio, 2013, 16:00

    Proviamo!!!!

    Reply this comment
  4. Alice
    Alice 20 maggio, 2013, 20:40

    mamma mia, quelle povere dita dei piedi schiacciate in quelle scarpe fanno impressione, altro che bel piedino.

    Reply this comment
    • Serena Sabella
      Serena Sabella 22 maggio, 2013, 20:33

      è l’effetto erbetta. E poi sì, è vero: non ho un bel piede… sai che c’ho il complesso del piede a scazzo? 🙂

      Reply this comment
  5. Carla
    Carla 20 maggio, 2013, 22:40

    lo smalto brillantinato sulle unghie dei piedi noooo!!! tamarrissimo!!!!
    ma che numero di scarpe porti che hai mezzo metro di dita?

    Reply this comment
  6. Perla
    Perla 21 maggio, 2013, 08:50

    Serena parla di uno scrub, di un pediluvio e voi vi prendete sullo smalto – che tra l’altro trovo bellissimo Bis – e le dita nelle scarpe?
    Cercatevi uno bravo. È solo un consiglio

    Reply this comment
    • Carla
      Carla 21 maggio, 2013, 09:30

      se avessi scritto “che bello smalto che hai” avresti detto lo stesso che il commento era fuori luogo?
      e poi chi sei, la sua portavoce che rispondi per lei? oppure pensi che lei non sia in grado di farlo?

      Reply this comment
    • Perla
      Perla 21 maggio, 2013, 09:37

      Penso che Bis sappia difendersi ma non lo fa perché non le interessa far polemica forse oppure non lo so però trovo a prescindere fuori luogo far polemica in un post in cui non sta mica esprimendo opinioni ma sta raccontando come si prende cura dei propri piedi tutto qui

      Reply this comment
    • Carla
      Carla 21 maggio, 2013, 11:15

      ma se a lei non interessa rispondere perchè lo fai tu al posto suo?

      e poi, perchè polemica? se uno dice che una cosa non gli piace non è per forza polemica, è solo un’opinione diversa. uno legge il post, guarda le foto e dice la sua.

      Reply this comment
    • Serena Sabella
      Serena Sabella 22 maggio, 2013, 20:32

      Oh ragazze keep calm 🙂
      Non è che non mi interessa rispondere, solo che non ho nulla da rispondere se mi dici che il mio smalto è tamarro. A me piace. Non arriviamo da nessuna parte 🙂
      Perla se ti piace lo smalto ti passo le info 🙂

      Reply this comment
  7. sorairo
    sorairo 21 maggio, 2013, 13:38

    Grazie della dritta!! Assolutamente da provare!

    Reply this comment
  8. Meg
    Meg 21 maggio, 2013, 13:43

    Io sui piedi ci spalmo ogni sera (estate e inverno) tutte le creme idratanti che mi regalano e che non uso (o perchè non mi piace il profumo, o perchè le trovo troppo grasse)…ricopro tutti i piedi fino alle caviglie con un generoso strato di crema e poi metto i calzini di cotone e ci dormo tutta la notte: finora mai avuti problemi di pelle spessa o screpolature o macchie!

    Reply this comment
    • Serena Sabella
      Serena Sabella 22 maggio, 2013, 20:32

      Interessante.
      Chissà perché lo faccio con le mani e non mi è mai passato per la testa di farlo coi piedi. Son scema 🙂

      Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*