Glassesshop.com: my shopping review

glassesshop

Ve l’avevo detto no? Ho trovato un nuovo sito che vende occhiali bellissimi. Graduati e non, da sole e non.
Mi è stata data l’opportunità di testare il sito facendo un ordine e scegliendo quello che mi piace di più. Devo dire che in 20 anni ne ho visti tantissimi di ottici e ultimamente, da quattro/cinque anni, acquisto occhiali on line. Spesso il problema è dettato dal sistema di misura dell’asse. Alcuni paesi usano il sistema italiano e altri usano il sistema Tabo che dovrebbe essere internazionale ma spesso non lo è. Quindi quello che fa la differenza tra un sito e l’altro è il customer care. E in questo caso il customer care è stato prezioso.

Ma torniamo indietro.
Sono andata sul sito di Glassesshop.com e ho fatto un giro.
Ho guardato prima la sezione degli occhiali da vista da donna e dopo aver guardato qua e là ho scelto questi. Li volevo rosa ma no, ha vinto la stampa animalier.
Subito dopo ho cercato gli occhiali da sole graduati. La scelta è molto vasta se si tratta di occhiali da sole non graduati, ma per quelli con le lenti da vista la scelta è limitata a soli 5 modelli. Tra i cinque ho scelto questi.

Dopo averli messi nel carrello, ho inserito i dati della ricetta della mia oculista (mi raccomando al PD – distanza interpupillare – e alla misura dell’asse) e ho cliccato su “conferma ordine”.
Il problema riguarda solo la spedizione. Tutto perfetto tranne i tempi. Per farli arrivare, probabilmente a causa di dogana&co, ci sono voluti circa 40 giorni.

Li ho ordinati il 25 settembre e sono arrivati il 06 novembre.
Eccoli dal vivo. Ok, in foto.

glassesshop

glassesshop

glassesshop

glassesshop

glassesshop

Allora, che ne dite?
Se volete provare il servizio di Glassesshop.com avete due possibilità:
1. se volete scegliere fra tutti i modelli di occhiali a disposizione, potete usufruire  diuno sconto del 20% inserendo il codice promozionale SerenaX20;
2. potete scegliere un modello gratis fra quelli presenti in questa pagina e pagare solo le spese di spedizione.
Entrambe le offerte scadono il 31 dicembre 2014.
Buono shopping.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Lifestyle, Recensioni, Shopping

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. nadia
    nadia 19 novembre, 2014, 12:19

    Ciao Serena, una domanda anzi due mi sorgono spontanee dal momento che sono ottico : 1. ma la distanza interpupillare , che non è una sola ma è differenziata tra dx e sx chi te l’ha misurata ? e nel sito è considerata come somma di dx +sx ( quindi molto approssimativa ?) 2. l’assetto dell’occhiale , sia la calzata sul naso e orecchie , sia poi la regolazione post montaggio ( ad esempio chiudere le astine dietro le orecchie in modo che non scenda sul naso ) chi potrà farla ?

    Reply this comment
    • Serena
      Serena 19 novembre, 2014, 23:17

      Ciao Nadia, ti rispondo con molto piacere.
      La distanza interpupillare mi è stata misurata durante la visita oculistica e pertanto segnata sulla ricetta delle lenti. Quando si ordinano gli occhiali si può scegliere se inserire la distanza singola per ogni occhio o quella totale.
      Questa è la terza volta che acquisto occhiali on line e non ho mai avuto problemi. In ogni caso eventualmente la regolazione è una cosa che qualsiasi ottico fa in maniera gratuita. Intanto il risparmio è notevole e permettono di testare il servizio ricevendo un paio di occhiali gratis.

      Reply this comment
      • nadia
        nadia 20 novembre, 2014, 09:10

        Ciao Serena, grazie per le tua risposta. Purtroppo ho la conferma di ciò che pensavo… Io non ho mai visto la mia professione come una semplice ” venditrice di occhiali” perchè essendo l’occhiale un dispositivo medico , occorre informare il cliente su ogni aspetto che lo compone , dalla qualità del materiale della montatura, le sue diverse caratteristiche , fino a quello che ancora più importante riguarda le lenti, gli indici, i trattamenti, le geometrie che più sono adatte al tipo di problema . Tutto questo significa spendere tempo e parole con il cliente, significa avere con lui un rapporto diretto e di continuità anche per gli anni successivi dopo l’acquisto dell’occhiale ( la regolazione , i pezzi che si devono sostituire per rotture , etc). Per questo vedo con immensa tristezza quello che questo tipo di vendita riduce il nostro lavoro, e devo dirti con immenso piacere quando entra uno di questi pseudo occhiali da regolare rispondo ” Prego, è meglio che vada a farselo sistemare da chi lo ha comprato, in caso di rottura non posso risponderne ” . Eccheccavolo! tre anni di studio e 13 di lavoro per farmi prendere per il *** e avvitare le viti degli occhiali fatti ” per risparmiare”? Perdonami ma l’argomento mi tocca da vicino 😉

        Reply this comment
        • Serena
          Serena 20 novembre, 2014, 18:24

          Nadia ti dico che io non acquisto solo on line e infatti ho il mio ottico di fiducia. Il tuo ragionamento non fa una piega ma ci sono siti che danno anche l’assistenza da questo punto di vista sia via chat/mail che via telefono.
          Io mi son trovata bene ad acquistare on line ma non significa che lo farò sempre. Per i bambini non lo faccio perché durante la crescita hanno continuamente bisogno dell’ottico.
          Secondo me sono due strade diverse ma che possono coesistere. Un giorno anche tu potresti scegliere di avere un eshop che potrebbe comunque portare clienti in più nel tuo negozio fisico. Cosa ne pensi?

          Reply this comment
          • nadia
            nadia 20 novembre, 2014, 18:33

            Sai, ci ho anche pensato , poi la mia conclusione è sempre questa: senza rapporto diretto con il cliente non riuscirei a gestire una vendita di un oggetto come l’occhiale , eseguito come lo intendo io . Come dici tu , che per i bimbi non lo faresti , io penso che non lo farei nemmeno per un adulto. Questa è la mia opinione 😉

  2. Riccardo
    Riccardo 27 novembre, 2014, 16:24

    Ciao, Personalmente ho avuto una cattiva esperienza con questo venditore perchè dopo aver aspettato 1 mese, i miei occhiali da vista, mi sono arrivati anche sbagliati (forse per un alto astigmatismo/ass sull’occhio sx, cioè -2,50/65) comunque ciò non toglie che contino a provare gli acquisti on line poichè, anche per rispondere a Nadia, bisogna anche comprendere che non tutti possono permettersi di spendere 350 euro o più per un paio di occhiali….

    Reply this comment
    • Serena
      Serena Author 30 novembre, 2014, 12:03

      Allora Riccardo, probabilmente se il problema è sull’occhio sinistro si tratta dell’asse impostato male sulla lente. Proprio la misurazione dell’asse dell’occhio sinistro viene indicata usando due sistemi: il nazionale e il Tabo. Se indichi il nazionale e loro usano il tabo ci vedi malissimo e così anche il contrario. Dovresti informarti prima tramite il customer care su quale sistema di misurazione usano per l’asse sinistro e vedrai che non avrai più problemi di questo tipo 😉
      Per i tempi di consegna concordo, sono troppo lunghi.

      Reply this comment
      • Riccardo
        Riccardo 3 dicembre, 2014, 15:28

        Ciao Serena, grazie dell’nformazione, sapevo qualcosa al riguardo di questi 2 diversi metodi di misurazione ma credevo che valesse per entrambi gli occhi e inoltre mi aspettavo che fosse la società a chiedermi, casomai, quale fosse il sistema qui adottato per non sbagliare. Comunque visto che avevo spedito la prescrizione scannerizzata avrebbero dovuto capirlo,credo…in ogni caso proprio in qs giorni ho fatto un nuovo ordine e ho fatto presente la cosa proprio grazie al tuo suggerimento! grazie tante ancora, ti farò sapere! 🙂

        Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*