God save the Babysitter

Dopo la lunga scelta, gli innumerevoli, ma soprattutto improbabili, colloqui per la scelta della babysitter, ieri, è stato il primo giorno.
Lei sembra una ragazza carina, docile, ben educata e dolce coi nani.
Praticamente ME reincarnata in una seconda vita.
Io l’ho accolta in preda a una crisi da bipolarismo.
Una parte di me le avrebbe baciato i piedi per la sensazionale ed eroica missione che si accingeva a compiere. L’altra parte avrebbe voluto dirle “Se solo permetti che i miei nani ti si affezionino e cerchi di spodestarmi, ti stacco le rotule e ci gioco a calcetto”.
Mi sono limitata ad aprirle la porta e a sorridere. A mezza bocca.
Dopo dieci minuti che era in casa, First l’ha subito messa a proprio agio.
“Mi vuoi sposare? E vissero felici e contenti per tutta la vita?” e a metà frase già le stava infilando un anello vinto nelle patatine.
Ok. A lui piace.
Mia nipote C. l’ha scannerizzata cercando di collocarla tra lo streetstyle e il country. Poi ha fatto una smorfia accondiscendente.
L’altro nipotonzo, A., l’a guardata e le ha detto “Sai giocare a MarioParty? Se non sai giocare ti insegno. Io gioco. Tu guardi!”
Ha lo spirito del leader. Lui, invece, è la reincarnazione di Hitler. Ne sono sempre più sicura.
Ma veniamo a Second.
La ragazza, l’ha guardata in maniera dolce e ha provato a prenderla in braccio. Io gliel’ho lasciata.
La nana l’ha subito messa a proprio agio. L’ha presa a mazzate.
Credo fossero per lo più calci e schiaffi! Un mito.
Ha urlato come una iena, poi, complice la presenza dei cuginetti, si è sentita tranquilla e io sono andata via. Senza farmi vedere.
Io? Beh, pensavo di ritrovarmi a piangere in bagno e dovermi rifare il trucco 30 volte in tre ore. Invece no. Sono stata tranquilla. Tranquillissima direi. Le ho mandato solo due sms per sincerarmi che non ci fossero né incendi né necessità da 118.
Hanno giocato, la babysitter e quattro nani dai 14 mesi agli 11 anni. A sera erano tutti illesi.
Come primo giorno hanno trascorso insieme solo tre ore, ma è andata bene. Ha anche cambiato il pannolino alla nana più nana di tutti.
Sembra che io abbia fatto terno al lotto. Sembra!
Il problema è che dovrebbe tornare oggi alle 16. Si presenterà o mi chiamerà inventandosi la scusa più scusa del mondo?
Ai posteri l’ardua sentenza.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Maternità, My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Chiara
    Chiara 14 settembre, 2010, 10:24

    W la babysitter: santa subito!
    Buona giornata!

    Reply this comment
  2. bismama 2.0
    bismama 2.0 14 settembre, 2010, 10:52

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

    Reply this comment
  3. bismama 2.0
    bismama 2.0 14 settembre, 2010, 10:53
  4. Mammabradipo
    Mammabradipo 14 settembre, 2010, 11:09

    l’hai mollata con 4 nani??? se è sopravvissuta a questo credo che sopravviverà a tutto! Tranquilla…

    Reply this comment
  5. MammaMaggie
    MammaMaggie 14 settembre, 2010, 11:53

    guarda, io la baby sitter l’avevo trovata. ci ho parlato per benino, mi è anche sembrata a posto. poi ho provato a organizzare un incontro con Superbaby. solo che lei era via qualche giorno e alla fine non l’ho più cercata. mai più. non credo che sia successo per caso.

    Reply this comment
  6. bismama 2.0
    bismama 2.0 14 settembre, 2010, 12:10

    @MammaMaggie: purtroppo per me è un’esigenza. Non posso assolutamente farne a meno per ora. Più in là vedremo!!

    Reply this comment
  7. Apple
    Apple 14 settembre, 2010, 12:43

    Mi vorrei soffermare sulla frase ” solo tre ore”… “SOLO”, Bis?
    Io per tre ore di tempo potrei dar via un rene! ^__^
    E comunque 3 ore con 4 nani non ha prezzo! Per tutto il resto c’è il portafoglio del IlMaritoIdeale…
    In bocca al lupo per tutto ^_^

    Reply this comment
  8. nuvola
    nuvola 14 settembre, 2010, 12:50

    Con 4?!!Se lo chiedo alla mia penso di poter trovare la lettera di dimissioni di lì a qualche secondo…Tienitela stretta…se resiste:-)

    Reply this comment
  9. twins(bi)mamma
    twins(bi)mamma 14 settembre, 2010, 14:55

    uhm incrociamo le dita alla per il ritorno…ma si dai se non aveva una faccia sconvolta quando sei tornata…è tutto ok…

    Reply this comment
  10. mammalellella
    mammalellella 14 settembre, 2010, 14:58

    se non ci fossero bisognerebbe inventarle!

    certo è un po’ difficile trovare quella adatta alle nostre esigenze, ma una volta trovata non fartela scappareeeee

    noi, la nostra ce la teniamo stretta…

    Reply this comment
  11. rosa
    rosa 14 settembre, 2010, 15:50

    scusa bismamma, perché sei andata via ‘senza farti vedere’? e se la prossima volta si inchiodano davanti alla porta di casa che fai? esci dalla finestra? 🙂
    ovviamente l’avrai fatto per evitare urla disperate e braccia tese verso di te. eppure da più parti il suggerimento che arriva è: salutate i bambini quando andate via, fategli sapere dove state andando, il vostro tono tranquillo li rassicurerà, raggirarli funziona una volta, ma alla lunga non si fideranno di voi quando vorrete lasciarli anche solo per 1 ora, ecc ecc
    ovviamente loro non hanno la percezione del tempo, quindi dirgli torno tra 1 ora e poi tornare tra 3 non ha senso; ha senso invece lasciarlo rassicurandolo che ‘dopo la merenda’ ‘dopo la nanna’ per esempio, cioè momenti della giornata che loro riconoscono, la mamma sarà di ritorno.

    Reply this comment
  12. nannynanny
    nannynanny 14 settembre, 2010, 15:56

    Detto che se mi venisse proposta una sessione a 4 preferirei la morte 🙂 credo proprio che la tua baby sia molto valida! Non fartela scappare !!

    Reply this comment
  13. bismama 2.0
    bismama 2.0 14 settembre, 2010, 16:42

    @rosa: perchè conosco la nana. E anche se le teorie sono giuste, son pur sempre teorie e la pratica bisogna valutarla caso per caso.
    E’ come Estivill. La standardizzazione dell’educazione al sonno. Una sciocchezza secondo me. Ogni bimbo ha un carattere a se.
    Tutto qui. Quello che tu dici è giustissimo ma se lo avessi messo in pratica avresti sentito le urla da lì…ahaha

    Reply this comment
  14. Ele
    Ele 14 settembre, 2010, 16:55

    Perchè io non mi riesco a fidare delle baby-sitter???? Sono un caso patologico, lo so, ma non riesco ad immaginare una persona in casa mia che badi alle mie figlie, è più forte di me? sono da ricovero????Sicuramente.
    Brava le tua invece, tienitela stretta.

    Reply this comment
  15. MrsApple
    MrsApple 14 settembre, 2010, 19:17

    Secondo me si ripresenta 😉 Le reazioni dei tuoi figli sono state tipicamente da maschio e da femmina ah ah!!! Beh se a vegliare su di loro ci sono anche i cugini grandi, puoi stare certamente più tranquilla. Molto bella la scena della crisi di bipolarismo, ti comprendo bene è quella che coglie anche a me quando mi devo separare dal mio Topolo!!!

    Reply this comment
  16. rosa
    rosa 14 settembre, 2010, 21:21

    hai ragione anche tu che ogni bambino è un mondo a sè da scoprire al di là del libretto di istruzioni con cui vorrebbero corredarlo.
    su estivill sorvolo: manco lo prendo in considerazione 🙂
    volevo solo dire che sì, anche spiegando al pupo che la mamma starà via per un po’ lui ovviamente piangerà e si opporrà; ma confido nel fatto che spiegaglielo oggi e spiegaglielo domani, alla fine si fiderà di me e non penserà che in giro per casa esistono strani folletti che… sgualup! all’improvviso gli fregano la mamma se lui si distrae un attimo!

    Reply this comment
  17. MammaMaggie
    MammaMaggie 15 settembre, 2010, 00:05

    @bismama: non intendevo criticarti, al contrario volevo sottolineare che anch’io mi sono sentita preventivamente gelosa. poi ho potuto evitare grazie alla gelosia della nonna, che pur di non lasciare il pupo con “un’altra” si fa gli straordinari. baci!

    Reply this comment
  18. bismama 2.0
    bismama 2.0 15 settembre, 2010, 10:02

    @mammamaggie: io non mi sono mica offesa….seee ce ne vuole!! Ahahaha
    Non preoccuparti. Ti spiegavo solo come vanno le cose. Fino ad ora mia mamma l’ha tenuta, ma ora mia madre ha degli impegni lavorativi e quindi, per ora ho dovuto ripiegare così…

    Reply this comment
  19. Ioletta
    Ioletta 15 settembre, 2010, 14:28

    Io ho avuto la babysitter per una anno: mi fidavo al 100%, forse un po’ pigrotta, ma comunque una brava figliola. Ci tengo a dire che doveva a badare ad una sola nana, per altro la più tranquilla del globo.
    Ebbene, un pomeriggio torno ad orario imprevisto e la becco distesa sul MIO letto a sfogliare una rivista, e la mia piccola da sola, piagnucolante perchè nessuno se la filava. Non ho voluto mai più averla in casa.
    Nido full time e via, anche se sono stata un bel po’ sfigata.

    Reply this comment
  20. francesca
    francesca 15 settembre, 2010, 15:08

    ahahaaha sono anch’io nella stessa situazione, sto scegliendo la babysitter per il mio nano, sono agitatissima al pensiero che stia con un’altra e che si affezzioni piu’ a lei!!!D’altra parte e’ una figura necessaria..la tua ha resistito con 4 nani, e’ una santa!!!!!!!!!!

    Reply this comment
  21. MammaTuttoFare
    MammaTuttoFare 15 settembre, 2010, 16:20

    coraggiosa sta baby-sitter…4 nani simultaneamente?? beh….è tornata poi?

    Reply this comment
  22. bismama 2.0
    bismama 2.0 15 settembre, 2010, 16:23

    Si si…è in azione 😀
    Dopo un minuscolo infortunio della nana, ieri le è preso un coccolone. Ma insomma, capita. Poteva capitare anche a me…
    Solo che penso che ora starà più attenta 😀
    Spero…. O_o

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*