Il pudore del pelo

Giorni fa, riflettevo sull’annosa questione del pudore del pelo.
È che, in spiaggia, ho visto cose e ne parlavo con delle amiche. Da una spiaggina immersa nell’acqua tutto sembra più frivolo.
Farneticazioni pesanti e riflessioni leggere da vacanza, insomma.
Io ancora in uno stato di tranquillità pilifera. Le ragazze, invece, cercavano di nascondere le magagne che il sole rendeva note a tutti. I tempi non erano abbastanza maturi per una ceretta.
Così erano lì, sospese fra un pelo abbastanza lungo e uno appena spuntato che fa l’effetto graffio. Temutissimo dagli uomini.
E ridevamo di questa cosa. Soprattutto del fatto che in estate abbiamo questo pudore del pelo nei confronti degli estranei mentre d’inverno diventiamo – quasi tutte, non mentite – piccoli yeti in erba. Anche se poi ci scopriamo davanti all’unica persona di cui ci importa veramente.
E giù a difendere il sentimento. Che si, va beh, ma anche la pupilla si nutre del bello e curato.

Cioè, non raccontiamocela: il sentimento c’è, amen, ma va alimentato anche prendendosi cura dei dettagli e della bellezza personale. Far sì che quello che di noi ci piace, rimanga lì potrebbe essere considerato un dovere. Probabilmente è anche un diritto – maschile – sancito dalla costituzione; solo che sarà nascosto sotto qualche comma di un decreto legge in via di definizione da decenni.
Vale per entrambi eh. Non occorre mica sottolinearlo.
Insomma, io ero lì e difendevo il fatto che, almeno in teoria, ci si dovrebbe impegnare per essere curate anche in casa. Anche solo per noi stesse.
Loro dicevano che, meglio esser perfette fuori, con gli altri. La casa, invece, è il regno della comodità e che tanto con lui hai confidenza sennò mica ci vivevi insieme.
Ma questa confidenza non è un po’ un’arma a doppio taglio?
Può significare complicità. Ma se significa che puoi concederti l’astinenza dalla ceretta per mesi, è solo confidenza o è l’alibi per la pigrizia/mancanza di tempo?
Non lo so. So che se posso, in casa, uso abbigliamento comodo ma dedico dieci minuti a prepararmi come se stessi per uscire. Capelli, crema viso, trucco leggerissimo.
Parliamone.
Intanto, in pausa pranzo vado dall’estetista per ceretta e massaggio. Che fa sempre bene alla salute.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Beauty

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. 82nene
    82nene 3 agosto, 2012, 10:54

    Concordo appieno con te, anch’io cerco di mantenere la linea casalinga “comoda, ma curata” (ma non mi trucco…quello però neanche quando esco!). E devo ammettere che un vestitino un po’ carino in casa spesso porta un risvolto davvero piacevole alla serata, nonostante la stanchezza lavorativa e/o (in questo periodo) il caldo torrido della pianura padana! 😉

    Reply this comment
  2. Mamma con l'Ipad
    Mamma con l'Ipad 3 agosto, 2012, 11:03

    io sono andata ieri dall’estetista e hai ragione fa sempre bene alla salute…

    Reply this comment
  3. Mammachetesta
    Mammachetesta 3 agosto, 2012, 11:03

    Io mi sono trascurata un casino per mesi.
    Ma mo’ basta!
    Però solo ed esclusivamente sul fronte pilifero. Tutto il resto in ordine. Se no mi viene da sberlarmi da sola 😀

    Reply this comment
  4. mammapiky
    mammapiky 3 agosto, 2012, 11:10

    Hai ragione, trascuratezza non è sinonimo di comodità anzi……

    Reply this comment
  5. CosmicMummy
    CosmicMummy 3 agosto, 2012, 11:23

    guarda, io sono la prima ad avere – a periodi – riserve pilifere gigantesche. però sono d’accordo con te, magari d’inverno i peli li nascondi sotto i pantaloni e le maniche lunghe… però cose come un taglio di capelli, un abbigliamento per quanto comodo ma comunque carino e curato, un reggiseno adatto (per tirare su quello che mesi di allattamento hanno buttato giù)… non dico che una deve per forza essere sexy, io non penso di esserlo, ma essere proprio completamente trascurate non va bene, e non per i nostri mariti ma per noi! siamo noi che dobbiamo vederci belle e piacerci, questo non vuol dire essere perfette ma essere in armonia e al meglio delle nostre possibilità… e a quel punto avremo anche la nostra dose di buon umore e di frivolezza, e di fiducia in noi stesse che il nostro maritino noterà e apprezzerà 😉
    che poi a me salva proprio il lavoro, il fatto di dover andare tutti i giorni in ufficio mi impone di avere un minimo di cura di me stessa e del mio abbigliamento che non penso avrei se stessi a casa, e così entro in una mentalità tale per cui anche quando sto a casa magari mi metto la tuta ma una tuta carina, nuova e pulita, e in generale mi vedo meglio e mi sento meglio. se stessi a casa sarebbe facile piombare in una spirale di trascuratezza/mi sento brutta/sono ingrassata/mi sta male tutto/che mi vesto a fare/SONO DEPRESSA. e per sentirsi bene e apparire curate non bisogna x forza andare dall’estetista e parrucchiere tutte le settimane, io per esempio dall’estetista non ci vado mai e dal parrucchiere una volta ogni 2 mesi per rifarmi il taglio (mai fatta una tinta o altri trattamenti in vita mia).

    Reply this comment
  6. mammadifretta
    mammadifretta 3 agosto, 2012, 11:29

    io il pelo lo devo strappare per forza, anche d’inverno, altrimenti nel giro di niente mi si scambia per il cugino IT.e vabbè la stanchezza, ma a 35 anni, che sono quelli che ho io, se non ti curi pure in casa la decadenza incomincia a farsi sentire. Poi, d’estata mi spalmo di ceretta e mi avvolgo in un lenzuolo e via 🙂

    Reply this comment
  7. SILVIA VETTORI
    SILVIA VETTORI 3 agosto, 2012, 11:33

    io in questo momento soffro terribilmente..per arrivare alla lunghezza “consona” allo streppo dell’estetista:/ MA CE LA FARO!!ancora pochi giorni e posso fare delle graziose trecce:P
    Scherzi a parte io credo che al di là della stagione del marito del fidanzato curarsi un minimo e trovare un po’ di tempo…è doveroso per noi stesse..piacersi per piacere e soprattutto coccolarsi un po’.
    BUONA GIORNATA!

    Reply this comment
  8. Sara Alfano
    Sara Alfano 3 agosto, 2012, 12:48

    Concordo in pieno con te, poi per i peli ho la fissa quindi vai di silkepil appena ne intravedo uno!Sono consapevole che anche in casa bisogna tenersi e cerco di farlo il più spesso possibile sia per me che mio marito ma alcune volte la voglia proprio non c’è e se devo essere sincera mi sento un pò in colpa!

    Reply this comment
  9. GialloComeLuce
    GialloComeLuce 3 agosto, 2012, 13:06

    io per il trucco..passo!! però a meno che non sia un giorno di pulizie selvagge, in cui è peraltro meglio girarmi al largo quindi non mi vede nessuno, sto comoda pur cercando di essere carina il minimo sindacale e anche i capelli vedo di tenerli in qualche modo decenti. e i peli d’inverno..3 secondi di lametta sotto la doccia, ci vuol tanto poco suvvia..

    Reply this comment
  10. piccola mamma
    piccola mamma 3 agosto, 2012, 13:43

    anche io mi trucco anche se devo stare a casa.. mi piace guardarmi e trovarmi in ordine!
    poi non si sa mai qualche visita improvvisa o il postino che ti dice che ce da firmare! i peli .. come dice giallo come luce.. tre secondi sotto la doccia e via!

    Reply this comment
  11. pollywantsacracker
    pollywantsacracker 3 agosto, 2012, 14:01

    Vabbè che io al momento sono single. Però relazioni lunghe ne ho avute, e sono per la decenza anche d’inverno. Decenza, per come sono io, significa che passino i jeans troppo larghi, e passi anche il viso acqua e sapone quando sono a casa, e passi anche il peluzzo tagliente che sta ricrescendo: però pelo incolto per mesi mai e poi mai. Non riesco a guardarmi con le gambe pelose. E manco c’ho l’uomo.

    Reply this comment
  12. Manu No more fashion victims
    Manu No more fashion victims 3 agosto, 2012, 14:19

    Ciao! Bello il tuo blog, ti seguo! Sul mio blog ho parlato proprio in questi giorni dei vari “casi” da spiaggia, sicuramente quelle che si truccano sono tra le peggiori, avevo dimenticato la delicata questione dei peli!
    Se vuoi passa da me 🙂
    http://nomorefashionvict.blogspot.it

    Reply this comment
  13. psicomelina
    psicomelina 3 agosto, 2012, 14:23

    Io alle brutte (per motivi di tempo/incastro figlia/lavoro/faccende) punto alla lametta… sì in effetti sapere che hai sposato una silfide e poi svegliarti a letto con il gabibbo credo non sia il massimo per gli uomini.
    Un vestito carino (anche se il marito è il primo a dire “a casa solo vestiti da casa”), un pelo in meno, il sopracciglio che non ricordi Frida Kahlo.. insomma, sono tutte cose che fanno bene anche a noi. Magari da quella sicurezza in più.

    Anche se devo dire che magari prima delle vacanze sì, una bella ceretta (non così profonda da essere glabra come una barbie), ma poi la ricrescita non è che la guardo con terrore… se si nota
    a) chi guarda e te lo fa notare deve proprio essersi messo lì a spizzare per bene, visto che i peli col sole crescono più chiari
    b) se è così evidente vuol dire che sei stata in vacanza per un periodo più o meno lungo, e allora dovresti vivere la cosa anche con meno ansia 🙂

    Reply this comment
  14. Guardache
    Guardache 3 agosto, 2012, 15:10

    Molto d’accordo con te. Stiamo insieme da 13 anni ma voglio che mi veda carina. A volte manca il tempo per essere come vorrei (ehm, vedi ora) ma cerco di tenermi su con il minimo sindacale. No alla moglie sciatta, sì alla moglie che si puo rilassare se perde pezzi, ma non per pigrizia! 😉

    Reply this comment
  15. mafalda
    mafalda 3 agosto, 2012, 15:20

    Io sono dall’estetista proprio ora 🙂
    Anche quando la Purulla aveva meno di un mese, non ho mai smesso di farmi la ceretta, estate e inverno. Ci mancherebbe!
    Se stiamo in casa non mi trucco, a lui piaccio struccata, ma non esco mai senza almeno un po’ di mascara.

    Reply this comment
  16. Cristina
    Cristina 3 agosto, 2012, 17:43

    Prendersi cura di noi stesse, fa bene innanzi tutto..a noi stesse 🙂 Poi se c’è un lui per casa ancor meglio. Non grosse cose, ma un po’di cura. Nonna me lo diceva sempre, mi raccomandava di non trascurarmi mai. Ora poi ho anche una bimba di otto anni che mi richiama all’ordine: mamma tu sei bella, ma quando ti sistemi per uscire sei ancora più bella.. Così cerco di applicarmi anche i giornate assurde come quella di ieri che racconto sul mio blog 😉 Non è sempre facile, ma fa sentire meglio.

    Reply this comment
  17. Moky
    Moky 3 agosto, 2012, 20:19

    L’effetto scimmia non mi piace. Io i peli li taglio anche d’inverno con una certa costanza, pitturo sempre le unghie dei piedi, sempre.
    Ciaooooooooo

    Reply this comment
  18. GAB
    GAB 3 agosto, 2012, 23:46

    in casa cerco di non essere mai troppo sfatta (anche se, appena rientro, indosso robe comode e casalinghe (ma assolutamente non nonnesche); un filo di trucco anche quando non esco…e poi, non sono per lui, ma anche per me…quando riesco a farmi la ceretta mi sento più DONNA, e ‘sta cosa mi piace molto.

    Reply this comment
  19. sorairo
    sorairo 4 agosto, 2012, 00:18

    A me piace curarmi, dal trasloco ho subito però un rapido ntracollo. Chissà come mai.. Ma se posso una biancheria carina oi gesti carini e sistemarmi. Le tute le odio e non c’è pericolo.
    Devo dire che se mi vesto è x me e x il compagno, non solo x gli altri. non più. Anzi che gli altri pensino ciò che vogliono, ma il meglio è per gli affetti!

    Reply this comment
  20. Elena - WorldWideMom
    Elena - WorldWideMom 4 agosto, 2012, 16:21

    No dai il pelo si toglie sempre.
    Per me vale proprio il contrario, anzi.
    A me che gli altri mi vedano i peli non me ne può fregare di meno. C’è da dire che io sono davvero poco pelosa e ho 3 peli in croce.
    Ma preferisco scerettarmi per mio marito che per delle persone sconosciute delle quali non mi interessa affatto!!!
    E poi lo faccio soprattutto per me.

    Reply this comment
  21. noiduenelmondo
    noiduenelmondo 5 agosto, 2012, 22:51

    Ciaoo ho appena scoperto il tuo blog 😉
    Assolutamente cura sempre e ovunque compresa casa 😉 Anche un pò di make up per me pefrino in fase di grandi pulizie !!!!!!
    Dancer da Londra

    Reply this comment
  22. Anonymous
    Anonymous 6 agosto, 2012, 10:48

    Mi sembra un ragionamento un pelino maschilista.

    Reply this comment
  23. piccola mamma
    piccola mamma 6 agosto, 2012, 14:38

    ciao! nel mio blog ce un premio per te!!

    Reply this comment
  24. mammamanager
    mammamanager 6 agosto, 2012, 14:40

    diciamo che potrei essere d’accordo con te in teoria…ma in pratica mi trasformo in uno yeti…;-)

    Reply this comment
  25. MichiVolo
    MichiVolo 6 agosto, 2012, 23:01

    concordo assolutamente con te…ok la comodità, ma questa non deve diventare trasandatezza (si dice così?!)…insomma prendersi cura del proprio corpo fa bene a se stessi e anche a chi ci sta intorno!

    Reply this comment
  26. TraPocoArrivaMisia
    TraPocoArrivaMisia 8 agosto, 2012, 00:46

    Esistela comoda-carina e la sciatta-indecente XD ti quoto in tutto!!

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*