Il rumore dell’assenza

Penso che vorrei sentire ancora le nostre risate.
Le risate di due adolescenti che sognano di poter cambiare il mondo e che, anche se non hanno lo stesso dna, si sentono più sorelle che mai!
Vorrei poter correre al telefono ogni volta che squilla pensando che sei tu che mi racconti l’ultimo flirt o la prossima potenziale preda. 
“Certo, se si fosse levato il casco l’avrei visto anche meglio. Così, comunque, non era male!”.
Vorrei poterti vedere ancora come IL punto di riferimento, credere ancora a quel giuramento.
Penso che sei così vicina e io continuo a cercarti su facebook sperando di riaverti prendendo la strada più difficile. As usual. Mi conosci.
Sento ancora quei profumi che lasciavano la scia, i sapori indefiniti frutto di mille cibi mischiati insieme, il rumore dei disegni fatti col dito sui vetri appannati, la tua voce che ripete “La Fanta no! Lo sai!”, le risate durante le sessioni pomeridiane di cerette e beauty tutto rigorosamente home made.
Sento ancora di essere ferma a 11 anni fa, quando, in lacrime, cercavi me. Io non ho capito cosa avrebbe significato dirti che non ti perdonavo.
11 anni in cui tento di rimpiazzarti con un’altra amica che sia all’altezza. 11 anni in cui non ci riesco.

Tu eri me. Io ero te.
Non c’è giorno in cui io non ascolti il suono della tua assenza. L’assenza di un’amica vera.
Come eravamo io e te.
“Hai avuto coraggio, ho apprezzato che tu abbia fatto il primo passo.” 
Hai apprezzato? Hai apprezzato??
Sticazzi. E adesso dove sei? Cos’è cambiato?
Ora dovresti essere con me. Gioire con me, piangere con me e incoraggiarmi. Invece sono a piangere da sola. Tu non ci sei e non mi senti. Non senti!
Eri tu la più forte e mi hai lasciata andare.
Siamo solo due binari: vicini, paralleli e che so che non si incontreranno.
Io continuo a starti accanto, anche solo col pensiero, e a ingoiare pezzi di vita che provano a tornare su.
Continuo a cercarti. Fa male, ma fa meno male che star qui ad aspettare il giorno in cui so che non verrai da me.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life, Pensieri e parole
Tags: AMICHE, SFOGHI

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. MamaMagò
    MamaMagò 1 febbraio, 2011, 00:41

    Ti capisco in pieno, Bis..fa male, oh, se ne fa…

    Reply this comment
  2. bismama 2.0
    bismama 2.0 1 febbraio, 2011, 00:44

    @MamaMagò: Eh si.

    Reply this comment
  3. Laura
    Laura 1 febbraio, 2011, 00:52

    Non ho capito. No, forse ho capito ma faccio finta di no, perché certe volte fa male anche leggere. Perché ti fermi e pensi, e certe volte proprio non vorresti pensare… Un abbraccio, se può servire.

    Reply this comment
  4. bismama 2.0
    bismama 2.0 1 febbraio, 2011, 00:55

    @Laura: cosa non hai capito?

    Reply this comment
  5. Zia Atena
    Zia Atena 1 febbraio, 2011, 02:42

    In una notte insonne e triste per me..leggo queste parole…e non riesco ad aggiungere nulla.
    Non riesco ad aggiungere nulla eppure non posso non scriverti, non dirti che ho letto, e che ho pensato di poter capire.

    Reply this comment
  6. yayabmamma
    yayabmamma 1 febbraio, 2011, 09:46

    Anche a me è capitato di allontanarmi definitivamente da un’ amica, quella con cui sono cresciuta ed ho condiviso alcuni dei momenti più importanti. Ad un certo punto c’è anche stato un riavvicinamento. Ma quando si rompe quel filo invisibile che tiene uniti (e non c’è un vero motivo ma magari mille piccolini) poi non si torna più come prima. E’ dura da accettare. Anche a me ogni tanto tornano su dei pezzi di ricordi e di passato…mi scaldano il cuore per un pò e poi me lo raffreddano ancora di più. Mi dispiace, so quello che provi.

    Reply this comment
  7. phoebe
    phoebe 1 febbraio, 2011, 09:48

    E’ successo anche a me, e non è bello anche se io l’ho fatto per la mia sopravvivenza, epr sottrarmi ad una amicizia che mi chiedeva troppo, mi succhiava il tempo e l’anima. Ti continui a chiedere se hai fatto la cosa giusta, se non hai fatto male ad abbandonare una persona che non sapevi felice, se sta bene.
    Un bacio.

    Reply this comment
  8. LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA
    LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA 1 febbraio, 2011, 10:01

    Bis, tu non sai quanto ti capisco!!! ecco perchè pur non conoscendoti mi sento in sintonia con te. Io quando penso a lei, la mia migliore amica perduta, mi sento come te, anche io sono 9 anni che tento di capire come quell’amicizia non sia riuscita ad essere più forte delle incomprensioni… e anche io sono 9 anni che tento di rimpiazzarla senza successo. E mi manca, oh se mi manca!!!! Alle volte mi sento così sola, senza avere lei con cui uscire per un caffè, scherzare, scambiarsi opinioni o anche solo ridere senza un motivo così, solo guardandoci negli occhi!!!! Quei momenti non torneranno mai più, ora lo so ma quanto hai ragione Bis: il rumore dell’assenza certi giorni è così forte da essere insopportabiile…
    Bis, ripeto, io non ti conosco personalemente, ma leggendoti sento di cominciare a volerti bene!!!
    Un bacio grosso

    Reply this comment
  9. PaolaFrancy
    PaolaFrancy 1 febbraio, 2011, 10:17

    ok. ci sono stata dentro pure io. ma la differenza è che io ho sotterrato certe cose – e non è da me – perchè ho capito che tutto quello che c’ era stato fino a quel momento era solo una farsa.

    la vita cambia.
    le cose si muovono in segreto (e una volta avevo pure scritto un post). noi, a volte ce ne accorgiamo. a volte no.

    un abbraccio, paola

    Reply this comment
  10. Anonymous
    Anonymous 1 febbraio, 2011, 11:08

    E’ successo anche a me….e io che sono testona alla fine ho fatto in modo che due rette che erano parallele si incrociassero!
    Attenta, te lo dico solo perchè è successo a me…è stato un errore!
    Lei non era più Lei…e non ho più nemmeno la possibilità di passare davanti casa sua e buttar lì l’occhio per vedere come è diventata (lo so!!!) o sperare che quando ci saremmo riviste sarebbe stato tutto bellissimo (non lo è stato!).
    Ora qualche volta ci mangiamo una pizza insieme, lei tra l’altro ricorda alcune cose che non mi hanno colpita e viceversa non ha memoria di scene della nostra amicizia che DOVEVANO essere indelebili!!!
    Morale: se una persona non è nel tuo presente c’è sempre un perchè!!!
    Apprezza le persone che hai vicino adesso, magari non son LEI…ma quel che ti manca sono i 20 anni….forse!!!
    Ah, beninteso, è la mia esperienza, magari sei più fortunata!
    Tiziana

    Reply this comment
  11. PAMEN
    PAMEN 1 febbraio, 2011, 12:09

    Anche io ho una storia simile, di amicizia che è quasi amore viscerale. Anzi, ne ho due.
    Una è sempre al mio fianco,
    l’altra no. Da tanti anni, ormai.
    E qualche volta la cerco anche io su FB, sentendomi idiota.
    Ma non è morta, non è scomparsa per un incidente.
    Ci siamo perse perché non eravamo capaci di continuare per la stessa strada. Non era più la stessa cosa. Qualcosa si era rotto.

    Non cercare di rimpiazzarla: potrai avere amicizie più adulte che ti sorprenderanno.
    Hai unito intorno a te tante estranee, che stanno in trepidazione e dividono il TUO momento, dandoti, a loro modo, amicizia. Non è lo stesso, lo so. Ma il mondo è pieno di persone belle, capaci di voler bene in modo più maturo, meno egoista.

    Un abbraccio!

    Reply this comment
  12. goldberry
    goldberry 1 febbraio, 2011, 12:09

    per motivi diversi, mi pare che l’umore oggi sia lo stesso…

    Reply this comment
  13. Mamma Papera
    Mamma Papera 1 febbraio, 2011, 12:31

    non so perchè ma sto piangendo
    un abbraccio

    Reply this comment
  14. Imperatrice
    Imperatrice 1 febbraio, 2011, 12:37

    In questi casi spesso le parole non aiutano o forse chi vorrebbe dirti qualcosa di utile è bloccato perchè non sempre ci sono parole adatte.Comunque sia,ti voglio essere vicina con un grande abbraccio e un caloroso bacio
    Imperatrice

    Reply this comment
  15. bismama 2.0
    bismama 2.0 1 febbraio, 2011, 13:03

    Come al solito sapete sempre cosa dire al momento giusto!!
    Va un pò così, lei mi manca, ma alla fine un rapporto è costruito e tenuto insieme da due persone. Non posso fare tutto da sola…
    Spero che un altro pò di tempo aiuti queste sensazioni ad emigrare verso i paesi caldi…

    G R A Z I E

    Reply this comment
  16. Marlene
    Marlene 1 febbraio, 2011, 13:22

    l’amicizia è una cosa che si costruisce giorno per giorno con piccoli gesti con piccole attenzione, con piccoli colpi di scena, con tante piccole cose che ci dimostrano quando una persona ci tiene a noi. L’amicizia non è mai a senso unico e se così è non è vera amicizia, l’amico non ti chiede niente, capisce senza parlare e non vuole mai nulla in cambio. L’amicizia è gioco di equilibri e con il passare del tempo i pesi possono cambiare e gli equilibri saltare, ci si puo riprovare ma deve essere una cosa di ambo le parti. Di bello però c’è che i ricordi che ti lascia una amicizia vera sono così indelebili che a volte bastano per farti stare ancora bene anche a distanza di tempo. e se capita a te, sta tranquilla che capita anche a lei!

    Reply this comment
  17. Carolina
    Carolina 1 febbraio, 2011, 16:38

    Mi è capitato di recente, pochi giorni fa.
    E per quanto si possa essere cresciuti ci si rimane sempre così male. Ed io non ho ancora imparato né a fregarmene né a tutelarmi. Chissà se ci riuscirò mai…

    Reply this comment
  18. Anonymous
    Anonymous 1 febbraio, 2011, 17:24

    cara,
    condivido l’opinione di tiziana. Rimaniamo legate al passato ma le persone cambiano e nulla sarebbe più uguale anche se quella persona ci fosse. Dopo 10 anni ho recuperato un rapporto…recuperato, recuperata l’apparenza, ma la sostanza non è più la stessa. Si cresce insieme, condividendo la vita, altrimenti la vita ci separa ed il vuoto, quel vuoto rimane. O forse si cresce cmq da sole ….
    elisir73

    Reply this comment
  19. Ele
    Ele 1 febbraio, 2011, 19:03

    Bis cara, se stai male fai di tutto per recuperare l’amicizia. Non fare come me, ho aspettato e sofferto inutilmente, poi lei è andata via (per sempre) ed io oggi sto ancora piangendo perchè avrei potuto chiamarla, chiedere spiegazioni e magari rincontrarla. Oggi no, è troppo tardi, ed io ci sto malissimo. un abbraccio.

    Reply this comment
  20. mammalellella
    mammalellella 2 febbraio, 2011, 01:39

    ti capisco, l’ho provato e so quanto fa male…

    un abbraccio

    Reply this comment
  21. wwm
    wwm 2 febbraio, 2011, 05:51

    non so se posso capire fino in fondo. partire vuol dire anche rimettere in gioco molte amicizie. con molte non ci si sente e ci si vede forse una volta ogni due anni ma sono felice sempre come se non fosse cambiato niente.
    mi faccio bastare le briciole e rincorro l’amore. è tutto ciò che posso fare e che non mi fa soffrire come un cane.
    un abbraccio forte

    Reply this comment
  22. Francesca
    Francesca 2 febbraio, 2011, 12:10

    Sto purtroppo vivendo questa cosa in questi giorni, amicizia vul dire darsi senza risparmiarsi ma anche ricevere allo stesso modo. Mi sono resa conto che alla fine ho solo dato ora che avrei bisogno anch’io per me non c’è avere. Ed è molto difficile da digerire cadono molte certezze…
    Mi dispiace non riuscire a sollevarti..
    baci baci

    Reply this comment
  23. Anonymous
    Anonymous 2 febbraio, 2011, 22:04

    Spero che questa tua amica legga il post, a me ha fatto commuovere.

    Francesca

    Reply this comment
  24. Laura
    Laura 4 febbraio, 2011, 00:00

    Sono “quella” Laura che non aveva capito. Ecco, si, in effetti poi leggendo te e gli altri commenti: NON avevo capito. Credevo parlassi di una tua amica MORTA, ma sul serio, non in senso metaforico… e quello lì potevo capirlo. In un anno ne ho persi due. Ed è stato devastante. Ma se mi parli di amiche del cuore che poi non ci sono più, beh, non so se ad un certo punto vince l’amor proprio… ma a me non manca ne una ne un’altra. Si cresce. E quando ti accorgi che loro hanno fatto scelte lontane da te e soprattutto lontane da quel “LORO STESSE” come le conoscevi tu, lontanissime da quella “essenza” che avete respirato insieme… ecco, allora non mi mancano. Piuttosto mi piacerebbe un giorno incontrrle e sentirle dire che a loro manca quel che hanno rinnegato della loro vita. La libertà di certi pensieri. L’allegria di certa goffagine. La bellezza di certe giornate leggere come nuvole. Quando si sceglie di vestire l’abito della donna borghese (provinciale, oserei dire) a tutti i costi e si truicida a cuor leggero tutta una parte di se stessi vitandola alla causa IO NON CI STO. Preferisco cercare altre persone. Perché una vera amicizia non è detto che sia soltanto quella di una vita, quella di quando si era ggggiovani. Il vero amico può arrivare in qualunque momento e può essere nascosto dentro chiunque, basta saperlo accettare ed aprirsi. Avere fiducia. Oh, è solo il mio pensiero eh! Baci baci.

    Reply this comment
  25. erounabravamamma
    erounabravamamma 4 febbraio, 2011, 12:19

    che pacco. ci sono passata anche io, e più di una volta. e non sono mai riuscita a spiegarmelo fino in fondo… ma che male fa! in fondo è come la fine di un amore, no? da un certo punto di vista ancora più assurda e irrazionale perché apparentemente senza spiegazione. che dirti? coraggio, e concentrati sugli affetti che per fortuna continuano a restarti vicini. un bacino e tanta solidarietà

    Reply this comment
  26. Magda
    Magda 4 febbraio, 2011, 14:41

    sospiro…

    Reply this comment
  27. Giulia
    Giulia 4 febbraio, 2011, 22:31

    Posso abbracciarti forte?
    fortissimo?

    purtroppo capisco.
    capisco perfettamente.

    Reply this comment
  28. bismama 2.0
    bismama 2.0 6 febbraio, 2011, 18:44

    @elisir: sono d’accordo e spesso mi rendo anche conto di questo. penso che niente potrà mai più essere come prima e questo, se possibile, mi fa più male del fatto di averla persa…

    @Laura: cercherò di avere fiducia e di togliere ogni volta lo scudo che non permette ad altre amiche di oltrepassare quella soglia oltre la quale c’era solo lei.

    @giulia: certo che puoi!!! 😀

    Le persone cambiano. Dovrò farlo anche io!

    Reply this comment
  29. Anonymous
    Anonymous 22 febbraio, 2011, 21:12

    hai messo in parole ciò che provo da anni…e il rumore dell’assenza si sentirà sempre…e sai cosa penso ascoltandolo?Che in fatto d’amicizia,io non c’ho capito niente…
    Un abbraccio forte
    Lilly

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*