Insegnare ai bambini a preparare lo zaino

Fino a poco tempo fa, preparare lo zaino, per noi era paragonabile a un affare di stato.

Da un lato i bambini che dimenticavano la qualunque ogni giorno (e io e Lui passavamo per genitori disattenti che non si prendono l’impegno di controllare che nello zaino scolastico ci sia tutto) e dall’altro io che mi rifiutavo di aiutarli per responsabilizzarli.

Al centro ci abbiamo messo delle regole per insegnare ai bambini a preparare lo zaino e ora va sicuramente meglio.

INSEGNARE AI BAMBINI A PREPARARE LO ZAINO

Insegnare ai bambini a preparare lo zaino scolastico: 5 regole basilari

1. Orario scolastico in vista
Ho preparato per i bambini la tabella dell’orario scolastico su un foglio. Quella tabella è sempre sulla scrivania della loro camera ed è sempre facilmente consultabile sia per programmare i compiti ma soprattutto per controllare di prendere libri e quaderni di ogni materia.

2. Sistemare lo zaino la sera prima
Non so voi ma, la nostra famiglia al mattino sembra un gruppo di scappati di casa. Abbiamo i neuroni disconnessi e corriamo da una parte all’altra della casa.
Controllare lo zaino la sera prima, inoltre, dà ai bambini un vantaggio che è quello di accorgersi in tempo (se se ne sono dimenticati il giorno prima) se c’è qualcosa da acquistare come quaderni o penne per esempio.
Farete così in tempo a passare in edicola prima di correre a scuola. Perché voi correte a scuola vero? Non ci andrete mica con calma.

3. Usate i colori per insegnare ai bambini a tenere in ordine il materiale scolastico
Questo è un consiglio che vale principalmente per la scuola elementare dove vengono usate le copertine colorate per i quaderni.
Assegnate un colore per ogni materia e usatelo sia per contrassegnare i quaderni che i libri e vedrete la velocità con la quale i bambini riusciranno a preparare lo zaino.

4. Niente libri in giro
È fondamentale, sia per la vostra salute mentale che per aiutare i bambini, che abbiano un posto dedicato dove riporre i libri e quaderni dedicati alla scuola.

5. Controllare il diario (di nascosto)
All’inizio ero io, al momento di preparare lo zaino, a controllare l’orario del giorno successivo e il diario.
Questo faceva scattare un meccanismo di tranquillità e i bambini pensavano: “tanto c’è mamma!”
Quando ho visto che si stavano adagiando sulla mia presenza ho capito che per insegnare ai bambini a preparare lo zaino da soli avrei dovuto controllare di nascosto ed essere elastica e irremovibile nel caso di una nota presa perché hanno dimenticato del materiale.

Voi avete una routine serale per insegnare ai bambini a preparare lo zaino?

 

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Maternità, Scuola

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*