Prove di passeggio con Inglesina Avio Stroller

Passeggiare. Sì con Inglesina Avio Stroller.
Mmmm.
Secondo il dizionario:
passeggiata [pas-seg-già-ta] s.f. Azione del passeggiare, a piedi o con un mezzo di trasporto: fare una p. in campagna, lungo il fiume, in carrozza, in bicicletta, a cavallo…

Secondo me – invece – una passeggiata prevede il rumore del traffico in sottofondo, le vetrine e una quantità indefinita di sacchetti in mano. Passeggiata = shopping. Facile no?
Preferibilmente in solitudine.
Un passeggino in questa diapositiva, ovviamente, indica – neanche troppo velatamente – la presenza di un nano nella compagine passeggiante. Questo implica che la passeggiata diventi un trattamento di contorsionismo circense per nervi già sufficientemente provati dalla mammità multitasking.
Ok. Le soluzioni al problema sarebbero potenzialmente due:
a) uscire senza il/i nano/i;
b) cercare di rendere la “passeggiata” meno dolorosa possibile.

Spesso la prima opzione è quella più difficile da realizzare: babysitter che si lancia dal balcone, nonni che tornano improvvisamente hippie e che decidono di visitare 187 paesi in 18 giorni in moto (ma poi usano lo Zip Piaggio fingendo sia una Harley), zii che si diseredano volontariamente.
Voi nella cacca fino al collo, dovete passeggiare col nano!
Ergo, almeno dotatevi di un passeggino che sia per entrambi comodo.

Accetto difficilmente di provare prodotti da recensire, anzi, non l’ho mai fatto finora. Ma l’argomento passeggino mi solletica un nervo scoperto.
Ho all’attivo due nani ma ben tre passeggini tre. Due son frutto di regali e, si sa… a passeggino donato non si guardan le ruote. L’altro, però, l’ho scelto dopo un’accuratissima ricerca di mercato.
Oggi, vorrei seriamente conoscere di persona quei nick che – ai tempi – parlavano benissimo di quel passeggino.
È chiaro che me li farei amici e poi, minimo, gli regalerei un armadio quattro stagioni Ikea con una bella dose di viti mancanti!
Roba che ci perdi dietro un mese.

In ogni caso odio quelle recensioni falsissime fatto giusto per il gusto di.
Allora ho pensato di recensire questo passeggino e allo stesso tempo fare una specie di confronto con gli altri che ho posseduto. La speranza è quella di essere davvero utile a chi deciderà di comprarne uno.
Il passeggino che ho provato è l’Inglesina Avio Stroller.

Prove di passeggio con Inglesina Avio Stroller

Qui è chiuso.
Non è sottilissimo e ci vuole comunque un bagagliaio discreto, non enorme ma nemmeno quello di una Smart per intenderci.
Ce ne sono di più sottili, uno dei miei, per esempio, ha la chiusura ad ombrello un po’ diversa da questa e diventa più sottile. Allo stesso tempo, però, questo è più leggero. Quid pro quo. As usual!
Da chiuso, a meno che non abbiate un passato da bodybuilder, non si porta in giro con una mano.
In teoria il meccanismo di apertura e chiusura è previsto per essere usato con una mano: io non ci riesco!
Ha un meccanismo molto articolato ma fattibile eh! Basta una laurea soltanto.

inglesina avio stroller

Questo, invece, è il passeggino aperto. Pronto all’uso.
Appena lo abbiamo montato (era inscatolato smontato… maledetta Ikea!) la nana ha urlato: “Chetto è mio!!”.
In effetti è molto bello. Il colore – che probabilmente è stata una questione di puro fattore C – l’ho adorato da subito. È trendy e fa molto estate. D’inverno, invece, da allegria anche se stai passeggiando annaspando nella nebbia milanese, tipo!
Passeggino Inglesina Avio Stroller
Quello che ho apprezzato un sacco è stata la cura dei dettagli.
Innanzitutto non puoi assolutamente dimenticare la marca (“Di che marca è il tuo passeggino??” “Ah ehm… beh… sai non me lo ricordo… qualcosa come SpingimiTu?”) e anche chi lo guarda distrattamente non può non notarlo!
Per il resto alcuni dettagli sono puramente decorativi e fanno la loro porca figura. Tipo tutte le A stampigliate sulla capote trasparente. Non tutti i passeggini (o gli oggetti di puericultura) hanno l’occhio rivolto al design. Alcuni sono palesemente tristi. Altri, nel tentativo di essere innovativi, risultano poi eccessivamente kitsch.
Passeggino Inglesina Avio Stroller

La ruota singola può sembrare scomoda, invece ha una guidabilità ottima. Le ruote scorrono che è una bellezza e (rullo di tamburi) vanno anche sulla sabbia. Con gli altri passeggini, devi farti tre zabaioni prima di scendere in spiaggia.
Al fatto che si guidi facilmente contribuisce anche il manico largo e flessibile e la pediera posteriore che si usa anche per bloccarlo dopo l’apertura e che aiuta quando ci sono i gradini dei marciapiedi.

Passeggino Inglesina Avio Stroller
Passeggino Inglesina Avio Stroller

Qualcosa che manca è un appendi borse. La rete che c’è sotto è abbastanza ampia ma se ci metti qualcosa di pesante a volte struscia sul pavimento (rovinandosi) o ti fa rimanere incastrata col marciapiede. Storie da sit com.

Il porta borse, un gancio, un nano di biancaneve che la tenga ferma, è essenziale e non trascurabile!

Ok, c’è il porta bottiglietta che è un’ottima cosa (Anche se non una novità. È presente anche su un altro mio passeggino) ma lo sacrificherei per un decente appendi borse.

Altra pecca, manca una tasca. Ho un modello dove son presenti due tasche con cerniera e se a volte esco senza borsa ci infilo il portafogli e il cellulare.

Passeggino Inglesina Avio Stroller

Passeggino Inglesina Avio Stroller

In dotazione c’è il parapioggia, contenuto in un sacchetto di stoffa molto carino e il coprigambe che è molto morbido e sembra anche abbastanza caldo. Vi dirò!
Da intenditrice di passeggini devo dire che, comunque, il mio giudizio è veramente positivo.
È senz’altro un pollice alto con qualche piccolo margine di miglioramento.

Per quanto riguarda il brand, devo dire che ho sempre amato la linea vintage di Inglesina ma siccome carissima e ingombrantissima, ho dovuto escluderla.
Devo dire però che lo trovo un marchio molto vicino alle mamme e alle loro esigenze. Ho avuto più volte modo di scambiare opinioni con il loro customer care e sono veloci ed efficienti nelle risposte. Per questo mi piacerebbe molto che usaste questo spazio per “dialogare” con Inglesina non solo riguardo al passeggino in questione ma anche se avete suggerimenti sui prodotti, domande o lamentele.
È il vostro momento per far sentire la voce delle mamme!

Le altre info sul passeggino Inglesina Avio Stroller, le trovate qui.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Marlene
    Marlene 6 agosto, 2011, 00:36

    alla fine hai ceduo anche te!! ahahah però il tuo è fighissimo, poi verde è il mio colore preferito, non è che ti interessa un cambio?

    Reply this comment
  2. Anonymous
    Anonymous 6 agosto, 2011, 15:09

    Carino vero? Io coi passeggini ho proprio un rapporto particolare e ho pensato che le recensioni sincere sono utilissime a chi sta per acquistare!
    Niente cambi bella donna… Sgaio il colore eh?

    Reply this comment
  3. rosa
    rosa 6 agosto, 2011, 21:58

    per un momento (equivalenti a qualche giorno) avevo pensato di prenderlo; voglio dire: il sito è piuttosto convincente! credevo davvero che fosse un inglesino diverso; ma più lo studio e più realizzo che alla fine oltre ad aver copiato il design del bugaboo bee non è che abbiano fatto granchè.

    ragazze aiutatemi voi: devo comprare un passeggino con navetta per il mio prossimo pargolo, ma non voglio finire a prendere uno di quei gigantoni che si vedono in giro. conoscte qualche marca alternaitva? voi cosa avete preso? e del bebe confort streety che mi dite?

    Reply this comment
  4. bismama 2.0
    bismama 2.0 8 agosto, 2011, 10:16

    @rosa: devo dirti che dei miei quattro, questo è il migliore. Gli altri sono Cam e PegPerego.

    Chicco lo escluderei. Questo ha la possibilità di agganciare navetta, passeggino e ovetto sullo stesso telaio, come un trio ma più compatto.

    Reply this comment
  5. Anna Scalera
    Anna Scalera 8 agosto, 2011, 21:55

    A me inglesina dovrebbe farmi un monumento, ho comprato nell’ordine zippy system (ovetto, carrozzina e passeggino tutto con un unico telaio) seggiolino auto, passeggino doppio( perche’ i miei hanno solo 2 anni di differenza e con questo sistema riesco ad uscire di casa e fare anche la spesa!) e nuovo seggiolino auto. Devo dire di essermi trovata veramente bene specie con i passeggini, poi tutto e’ sfoderabile e lavabile e quando ho avuto qualche problemino ( il passeggino doppio cigolava tantissimo!) il servizio clienti non solo mi ha risposto subito ma mi ha risolto il problema inviandomi a casa un prodotto anticigolo. Pollice alto anche per me, questo tuo Avio poi e’ proprio figo, il colore soprattutto! Baci bis

    Reply this comment
  6. amrita
    amrita 25 agosto, 2011, 11:32

    avevo scritto un commento per 20 minuti.il pc se l’è mangiato!maledetttooooooo

    Reply this comment
  7. Anonymous
    Anonymous 26 giugno, 2012, 14:49

    ne ho trovato uno in promozione a 278 euro proprio stamattina, dopo essere stata sul punto di ordinarlo a prezzo pieno in un altro negozio, e francamente ho ritenuto di non perdere l’occasione!!!! sebbene mi sia dovuta “accontentare” del colore rosso, mentre lo avrei volentieri acquistato verde… ma con qs risparmio, non stiamo certo a fossilizzarci sul colore!!

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*