Roma e Ostia antica in un week end (parte 2)

Qualche tempo fa, aveva in testa idee distorte sull’importanza del netturbino. Voleva fare l’operatore ecologico. Ne era sicuro come si è sicuri delle parole di un pesce rosso.
Poi, ha cambiato idea.
Il manager, il calciatore, il cantante famoso (no alla sagra!).
Qualche mese fa mi dice che siccome ha scoperto di avere una passione viscerale per la storia, vuole fare il paleontologo. Parlo di Francesco ovviamente.
Abbiamo anche passato una giornata intera nel museo di storia naturale durante un evento dedicato ai dinosauri (presto le foto).
Quando siamo stati a Roma per un week end, il programma prevedeva anche la visita degli scavi di Ostia antica.
La visita era programmata per le 17.00. A giugno. Con i sanpietrini che urlavano pietà. Fortuna che quel giorno, dopo una mattinata caldissima, il sole ha ceduto il posto a qualche nuvola vagante. Abbiamo tirato un sospiro di sollievo.

Di solito alla storia preferisco l’arte. Un museo di arte, una pinacoteca, una mostra fotografica. Ma a Francesco, e anche a Lui, la storia piace molto.
Ci sono andata non proprio entusiasta. «Almeno avrò un bel background per belle foto» pensavo.
La guida, chiave di volta di tutto il tour, mi ha fatto subito cambiare idea. sembrava la figlia illegittima di Vittorio De Sica. Romanaccia ma di classe e con una passione per la storia che bucava quell’alone di noia che le rovine storiche potrebbero portarsi appresso.

Lei si chiama Paola e la trovate su TripAdvisor, se siete a Roma e ne avete bisogno, ve la consiglio fortissimamente. Paola-guida-ostia-antica-2

Paola-guida-ostia-antica

Qui qualche foto di Ostia Antica. Ostia-antica-

Ostia-antica-1

Ostia-antica-2

Ostia-antica-3

Ostia-antica-4

Ostia-antica-5

Ostia-antica-6

Ostia-antica-7

Ostia-antica-8

Ostia-antica-9

Ostia-antica-10

Ostia-antica-11

Ostia-antica-13

Ostia-antica-14

Ostia-antica-15

Ostia-antica-16

Ostia-antica-17

Ostia-antica-121

Paola ci ha fatto immaginare, viaggiare, pensare, sorridere e anche ridere con i suoi aneddoti divertenti raccontati con qualche romanata messa là come un accento messo bene in vista su una parola piana.

Una grande. Soprattutto perché i miei due nani, soprattutto Francesco, pendevano dalle sue labbra. Hanno seguito il tour ascoltando tutto quello che aveva da dire e facendo anche qualche domanda.
Ai vostri bimbi piace andare per musei o fare tour virtuali nella nostra storia?

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Lifestyle, Viaggi

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. carpina
    carpina 15 luglio, 2013, 13:17

    Belle le foto, non ci sono mai stata a ostia antica 🙂
    I miei cuccioli adorano ascoltare storie, ma la visita dev’essere breve, perchè bisogna correre al playground che c’è in ogni london museum 😉

    Reply this comment
  2. carpina
    carpina 15 luglio, 2013, 13:21

    Cioè scrivere sullo smartphone mentre si cammina non è il massimo ed io ho sbagliato il mio website nel precedente commento 😛

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*