Sangria bianca: la regina delle (mie) apericene

L’estate è la stagione delle feste, degli amici, delle risate a lume dalle lanternine di citronella condite da fiumi di sangria bianca ghiacciata. N’est pas? Smentitemi.
Sono un’amante dei cocktail e anche la sangria rossa (quella classica) mi piace molto, solo che le bollicine sono un’altra cosa.sangria bianca
Trovo il sapore della sangria rossa corposo, forte ma piatto allo stesso tempo.
Così sperimentando, assaggiando e mescolando, sono riuscita a trovare la giusta ricetta per la sangria bianca, la regina delle mie apericene. Mi sono tanto sentita come Tom Cruise in Cocktail. Per dire.

Comunque, siccome voglio che anche la vostra estate abbia il sapore del divertimento e delle risate tra amici, vi regalo la ricetta della sangria bianca.

 

sangria bianca

Ricetta della sangria bianca

 

Ricetta della sangria bianca

Ingredienti:

1,5 litri di prosecco
4 cucchiai di vodka alla pesca
130 gr di zucchero di canna
3 stecche di cannella (3 stecche)
5 chiodi di garofano
2 arance
2 pesche noce
1 melone
2 limoni
1 lime
1/4 di anguria
10 foglioline di menta

Preparazione:

Tagliate a cubetti la frutta: le pesche, il melone e l’anguria. Poi tagliate a fette una delle due arance, un limone e il lime. Dell’altra arancia e dell’altro limone dovrete utilizzare solo il succo.

Versate il prosecco in un recipiente, aggiungendo lo zucchero di canna e le spezie.
Lasciate decantare qualche minuto e poi mescolate. Quando lo zucchero sarà sciolto, aggiungete il succo di agrumi, la vodka e la frutta.
Mescolate e lasciate macerare in frigo per un giorno e una notte.

Io a volte preparo la ciotola di ghiaccio mettendoci dentro della frutta al posto dei fiori e metto la ciotola di ghiaccio in un’altra in modo che quando il ghiaccio si scioglierà, rimarrà tutto nella ciotola esterna.Non è complicato da fare, ma da spiegare sì.

I miei amici la adorano e quando le serate si presentano lunghe, la allungo con un bel po’ di succo d’arancia in modo che l’alcol sia più diluito e dia meno alla testa.

Se la provate fatemi sapere se vi piace. Ma sono sicura che la risposta sarà sì.

Se la serata prevede amici con bambini al seguito, ho anche la ricetta della sangria analcolica. Perché anche i bambini vogliono fare l’aperitivo come i grandi.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Food, Lifestyle

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. angelaercolano
    angelaercolano 15 luglio, 2014, 11:47

    provero’! grazie 🙂 felice state…

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*