Sardegna con i bambini: cosa vedere e dove alloggiare

Se penso alla Sardegna con i bambini, mi vengono in mente paesaggi meravigliosi e mare cristallino. Insieme a Calabria e Sicilia, è uno dei posti che paragono alla mia Puglia per bellezza di coste e mari. Ma, sebbene la Sardegna sia nota anche per la movida e per i personaggi famosi che la colonizzano d’estate, esistono degli itinerari per famiglie con bambini e delle cose da fare assolutamente in Sardegna con i bambini.

Sardegna con i bambini: quali sono le spiagge più adatte

Si va in Sardegna principalmente per il mare e allora ecco una mini guida alle spiagge migliori perché più adatte alla balneazione con bambini.

Sardegna con i bambini

La Marmorata
Ha una splendida vista sulla Maddalena, sulla costa orientale di Punta Falcone, a pochissimi chilometri da S. Teresa di Gallura, si trova questa spiaggia meravigliosa. Niente rocce e quindi niente rischi per i bambini.
Il parcheggio è vicino alla spiaggia dove potrete decidere se noleggiare l’attrezzatura (ombrellone & co.) o ripararvi sotto la fitta vegetazione e lasciare che i bambini giochino con la sabbia senza scottarsi.

Cala Budoni
Paesaggisticamente molto simile a La Marmorata, questa è una zona turisticamente molto nota: la spiaggia di Cala Budoni è lunga e di sabbia chiara, costeggiata da una rigogliosa pineta.

Bosa Marina
In netto contrasto con le precedenti spiagge Sarde, la spiaggia si Bosa Marina ha la caratteristica di avere una distesa di sabbia scura. Si tratta comunque di una spiaggia attrezzata, adatta quindi ai bambini. Di fronte si staglia la sagoma dell’Isola Rossa, collegata alla terraferma da un lungo molo.

Costa Rei
Una distesa di sabbia bianca lunga 8 chilometri davanti al centro turistico omonimo.
Ma la caratteristica principale sono le colline alle sue spalle che la riparano dal vento e formano la Piscina Rei dove si trova uno stagno dove si possono ammirare (se si è fortunati) i bellissimi fenicotteri rosa.

I parchi divertimenti per bambini in Sardegna

Non sempre si ha voglia di andare al mare, non tutti i giorni almeno. Da questo punto di vista, in Sardegna con i bambini ci si può divertire grazie alla presenza di diversi parchi tematici.

Sardegna con i bambini

Diverland – Quartucciu, (Cagliari)
Diverland si estende su una superficie di 100.000 mq e 1.400 metri di scivoli d’acqua, e questo fa di esso il parco acquatico più grande della Sardegna.
In questo parco non solo gli adulti potranno cimentarsi in prove fisiche e di coraggio ma i bambini avranno a disposizione una serie di giochi pensati appositamente per loro, sotto lo sguardo attento del servizio di animazione del Baby Club e degli operatori esperti.

Aquadream – Baia Sardinia, (Olbia-Tempio)
Si tratta di un parco acquatico di piccole dimensioni, ma che gode di un posizionamento strategico, nel cuore di una delle più belle zone della Sardegna. Fra le attrazioni, quelle dedicate ai bambini sono Dreamhill, composto da sei multipiste morbide parallele e Dreambubble, una bolla d’acqua interamente circondata dall’acqua.

Sardegna in miniatura – Tuili (VS)
Se volete far visitare ai vostri bambini tutta la Sardegna in una giornata sola portateli al parco tematico più grande dell’isola, ‘’Sardegna in miniatura’’. Oltre a conoscere tutti i principali monumenti dell’isola, gli usi e costumi e le caratteristiche della flora e della fauna locale, è possibile visitare anche il Museo dell’Astronomia ed il suo Planetario, una moderna struttura a cupola di quasi 11 metri di diametro che, anche grazie al suo sofisticato sistema di proiezione digitale, è oggi tra i più importanti in Italia.

Esperienze da fare in Sardegna con i bambini

Oltre a parlarvi delle spiagge e dei parchi divertimenti, non me la sento di dirvi quali sono gli itinerari più adatti o più belli perché ci sono troppe variabili in gioco e poi, personalmente, nonostante non abbia visitato tutta la Sardegna, credo che non esista un posto degno di escluderne un altro. Esistono delle cose, però, che dovete fare per forza andando in vacanza in Sardegna con i bambini, semplicemente perché le esperienze più strane, divertenti e particolari, hanno il potere di fissare i ricordi nella loro memoria.

1. Fotografare i bambini con i costumi tipici Sardi
2. Partecipare ad una festa di paese e lasciarsi coinvolgere dai balli sardi e dall’entusiasmo della gente
3. Visitare Gorroppu: uno dei canyon più grandi d’Europa
4. Scendere giù dalle dune di Porto Pino rotolando
5. Un giro sull’isola de l’Asinara
6. Assaggiare alcune delle specialità della cucina della tradizione pastorale barbaricina
7. Scoprire la storia delle Miniere in Sardegna visitando il parco geominerario del Sulcis Iglesiente
8. Fare una gita con il “trenino verde” verso il cuore della Sardegna

Dove soggiornare in Sardegna con i bambini

Conoscete il Forte Village Resort? Ok, ok, ho fatto una domanda abbastanza sciocca.
Ecco, oltre alle meraviglie per adulti, questo resort è perfetto per le famiglie per bambini. Se volete rendere unica la loro vacanza, questo è il posto giusto.
Si parte dal giardino incantato di Wonderland dove passano le rotaie del della locomotiva Thomas the Tank Engine che accompagna i bambini all’ingresso di quest’oasi di felicità augurando loro buona vacanza.

Sardegna con i bambini

Al centro della progettazione delle camere ci sono i bambini. Camere a tema Barbie per esempio con pacchetti diversi, da quello base a quello con incluso un trattamento mamma-bambina nella SPA. Ma sono disponibili anche gli allestimenti camera per il Trenino Thomas™ & HOT WHEELS ™.
I family bungalow, inoltre, sono dotati di un Play Garden: sicuro e vicino a mamma e papà, dispone di un ponte di legno, tantissimi giocattoli firmati Fisher-Price che faranno svagare il bambino per ore

E per i più piccoli dei piccoli? Può bastare la più bella nursery del mondo con tutti i giochi della Fisher Price? No, potranno anche divertirsi a fare scintille alla guida delle velocissime Hotwheels.

In ultimo, tantissimi laboratori per tenere impegnati i bambini concedendo un po’ di relax ai genitori: dalla ceramica all’origami, dal velcro alla creazione di oggetti con materiali di riciclo. Insomma, un posto meraviglioso dove le attenzioni per i piccoli e per le famiglie non mancano di certo!

Sardegna con i bambini
Sponsored post by Forte Village

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Viaggi

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*