Sliding doors and consequences

Ci sono quei giorni, quelle volte in cui, ognuna di noi si trova davanti a un bivio, a una scelta importante.
Ci sono quelle volte in cui ti senti davvero come Gwyneth Paltrow in Sliding Doors.
Sai che, inevitabilmente, ogni tua scelta, avrà conseguenze diverse.
Ecco. Io sabato non ho potuto scegliere. Ma ho dovuto subire le scelte di altri.
C’è questo negozio in cui si affittano i costumi di carnevale.
C’è questa tipa davanti a me che continua a sbattere culo e capelli allo stesso ritmo.
La tipa è accompagnata da un lui. Un tipo normale, ma in quel momento, ai miei occhi, abbastanza stronzo!
C’è anche penuria. Penuria di costumi perché è sabato e in città sembra che tutti abbiano organizzato feste per quel sabato o per la domenica successiva. Merda!
Gli ultimi rimasti sono la coppia Shrek-Fiona e – non ci credo che ve lo sto dicendo – un costume da pompa di benzina e uno da Dracula.
Il primo pensiero è: “Ma esiste davvero nella realtà, qualcuno che si vestirebbe da pompa di benzina?”
18.30 e non c’è tempo per cambiare negozio. Le Sliding Doors, stavolta, sono questi due che ho davanti.
Ho sussurrato un “OrcaTroia!!” a denti stretti. Lei s’è voltata e mi ha detto “Scusa??” Con la U chiusa che sembrava una A e masticando la cicca a trecento battiti al minuto. M’ha pure sputato sulle lenti degli occhiali…
Messa la museruola all’istinto omicida, rispondo: “No niente. Sono un attimo di fretta!”
Il tipo davanti a noi, vestito da Dracula ce lo vedevo proprio bene!
C’ha proprio le sembianze giuste. Postura a C, colorito di chi non sa se festeggerà il prossimo compleanno, canini appuntiti in vista e espressione da chi vorrebbe forare le gomme al proprio dentista.
Lei, però, insiste sul fatto che vestito da Shrek starebbe un amore. E come no? Un amore color vomito!
Io prossima all’esalazione dell’ultimo respiro, mi sento un tantino tachicardica!
“Ma dai, te l’immagini? Io e te che entriamo a casa di L., vestiti come la coppia più trash dei cartoni!!?? No dico, ma te l’immagini?”
E c’è bisogno di travestirsi? Andateci così. Vi scambieranno per la brutta copia degli Emo. Mara e Eosvaldo!!
Io comunque confido in lui. Sono certa che sfodererà immediatamente il suo lato rude e le dirà:
“Io non mi travesto da Shrek. Non sono mica deficiente! Avete mica un costume da Dracula??”
Invece…
“Dici? Sul serio? Mi ci vedresti??? Potremmo anche prendere una clava. Peccato che non abbiamo qualcuno che faccia Ciuchino!!”
Magari più che di ciuchino, mi preoccuperei di riprodurre la puzza di un orco che ha appena nuotato in una vasca termale di fango e merda!
Probabilmente sono al primo appuntamento. Al massimo al secondo e – certezza – lei non gliel’ha ancora data!!!
Sto sudando freddo!!
Loro escono con i costumi di Shrek e Fiona. Io, la mia disperazione e il mio sudore freddo, rimaniamo di fronte agli ultimi costumi rimasti.
Il risultato non è fotograficamente riportabile ma facilmente immaginabile.

Comunque, solo perché siete voi…

IMG002862

Non avrei mai pensato di ritrovarmi un giorno, alla soglia dei trent’anni, vestita da pompa di benzina.
IlMaritoIdeale pensava che, visto che va tanto di moda ora, mi sarei vestita in tema burlesque – marpione lui -, ma per la festa alla quale dovevamo andare, non mi sembrava proprio il caso.
Si perché due volte l’anno, io e consorte, veniamo risucchiati in un vortice di autolesionismo.
Facciamo da animatori a delle feste carnevalesche (e non) di nani di varia misura ed età.
Vi avviso: non è un grido d’aiuto prima di farla definitivamente finita. Non so nemmeno io cos’è, posso dirvi che di solito, ci divertiamo.
Questa volta, il costume da Pompa di benzina (non si vede ma in testa avevo un berretto a forma di imbuto bianco e se lo commentate attivo la moderazione dei commenti. Lol) non ha giocato a mio favore e così sono finita più volte spalmata sui coriandoli provocando più risate così che con i giochi organizzati.
Alcuni dei nani più grandi, quasi preadolescenti, mi guardavano con una pietà infinita negli occhi.
Ho chiamato immediatamente First e nel tentativo di regalargli una crescita serena e tranquilla, gli ho intimato di non chiamarmi mamma per le due ore successive a quel momento. Lo avrebbero preso per il culo a vita.
IlMaritoIdeale, invece, pensava che il suo costume avrebbe inibito alcuni nani.
“Ma tu si vestito da becchino?”
“Mamma mamma…c’è Batman!!”
“Ma perché hai quel mantello nero nero? Arlecchino era tutto colorato!”
“Tu sei un nemico dell’oscurità. Io sono il Signore della Luce e ti tiro un calcio fortissimo…”
Non erano inibiti!
Tutto sommato ci siamo divertiti al solito. Più che altro, dato il pochissimo tempo che riusciamo a passare coi nani, abbiamo avuto occasione di passare un pomeriggio in cui hanno avuto il completo controllo su di noi!
Replicheremo la prossima settimana. Stavolta mi procuro i costumi in tempo però.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Owl
    Owl 3 marzo, 2011, 14:33

    ho riso con le lacrime agli occhi! unico neo è che sono in ufficio >_< e comunque una risata li seppellirà… alla coppia intendo. Nella pozza di fango e merda 🙂

    Reply this comment
  2. pollywantsacracker
    pollywantsacracker 3 marzo, 2011, 14:51

    stavo per proferire una volgarità sul tuo travestimento, ma ti risparmio. però dimmi una cosa.
    perchè?

    Reply this comment
  3. bismama 2.0
    bismama 2.0 3 marzo, 2011, 15:46

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

    Reply this comment
  4. bismama 2.0
    bismama 2.0 3 marzo, 2011, 15:46

    @owl: 🙂
    @pollywantsacracker: perche’? Perche’ in fondo sono molto Bridget Jones. Perche’ gli altri negozi erano chiusi. Perche’ fondamentalmente io mi diverto a fare un sacco di cose diverse, rido di me e dopo, mi sento meglio! 🙂 ora pero’ la volgarita’ me la devi dire (in pvt senno’ chissa’ chi mi veicoli tramite google!!!)

    Reply this comment
  5. rocciajubba
    rocciajubba 3 marzo, 2011, 16:02

    non ci credo! da POMPA noooooooooo! (le volgarità si sprecano tesoro! se io e Polyy ci mettiamo assieme ti facciamo diventare il blog una succursale di playboy!).

    Reply this comment
  6. Navigo a Vista
    Navigo a Vista 3 marzo, 2011, 16:09

    quanto viene al litro??? 😉

    Reply this comment
  7. amrita
    amrita 3 marzo, 2011, 17:10

    mi morderò la lingua.
    farò la brava.
    sono una signora e certe battute da bar dello sport…

    buahahahahahahahahahahahahaha
    SOLO SIETE FANTASTICIIIIIIIIIIII!!!!!

    Reply this comment
  8. Veru
    Veru 3 marzo, 2011, 17:20

    Oddio, peggio del mio amico che si è travestito da trullo di alberobello 😀

    Reply this comment
  9. bismama 2.0
    bismama 2.0 3 marzo, 2011, 17:30

    @rocciajubba: se avessi avuto alternative…

    @Navigo_A_Vista: ecco se vinco il tuo giveaway ti riempio la tazza dell’amicio di Benzina.

    @amrita: ehm, troppo buona 😀

    @Veru: no…giura. E come ha fatto???

    Reply this comment
  10. Anonymous
    Anonymous 3 marzo, 2011, 19:54

    Questo post è bellissimo perchè esce fuori di nuovo la tua ironia che mi mancava un pochino e l’amore per i tuoi bimbi. mi piace quando scrivi così ti leggeri all’infinito.

    Rosy

    Reply this comment
  11. Marlene
    Marlene 4 marzo, 2011, 02:02

    non so perchè ma il mio blogroll non mi ha segnalato questo post……lo ha fatto a posta, credo. bogger mi voleva proteggere da questo scempio. No , ma dico, ma ti sei resa conto da cosa ti sei travestita? ma ti senti bene? o mi dio, la pompa di benzina, ma sei sicuro di avere tutte le rotelle a posto, noooooooo. appena ho letto all’inizio del post, l’esistenza di un costume da pompa di benzina ho pensato “ma chi cazzo mai si veste così”…no, tu no, tu non puoi, tu hai dignità da difendere…secondo me ti sei giocata tutte le lettrici del libro con sta mossa…. ok taccio e mi associo alle altre per le parolacce…però mi sono pisciata sotto!folle!

    Reply this comment
  12. MammaFullTime
    MammaFullTime 4 marzo, 2011, 02:37

    Non ci posso credere! E pensare che io avrei scavalcato i due emo lì davanti pur di accaparrarmi la Pompa, nel caso in cui. Si perché incredibile a dirsi ma in un Post mi paragonavo proprio a una vecchia pompa di benzina, a causa dell’allattamento scelusivo a richiesta, per il quale mi sentivo simile ad un silos self service. Vedi? Fossi stata lì io… te però col racconto dei due emo m’hai fatto mori’, l’avresti trucidati lì, a freddo…

    Reply this comment
  13. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 09:51

    @Marlene: non buttare “benzina sul fuoco” per favore (giusto per rimanere in tema… LOL

    @MammaFullTime: No!!! Sono IO che non ci posso credere!!! ^_^

    Reply this comment
  14. pollywantsacracker
    pollywantsacracker 4 marzo, 2011, 10:02

    @bis…niente, visto che recentemente mi avete detto che il mio blog sarebbe stato indicizzato in modo anomalo, viste le volgarità che scrivo :))), volevo dirti che tu in questo post hai ripetuto parecchie volte la parola “pompa”…così, tanto per dire. la volgarità era questa…

    Reply this comment
  15. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 10:04

    @polly: si lo avevo capito. Però sentirtelo puntualizzare mi fa morire…ahaahhahaha!!!!

    Reply this comment
  16. Finalmentemamma
    Finalmentemamma 4 marzo, 2011, 11:20

    hihihihi il vestito da pompa di benzina è mitico.,…..

    Reply this comment
  17. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 11:21

    @finalmentemamma: NON è vero! E’ scandaloso 😀

    Reply this comment
  18. Anonymous
    Anonymous 4 marzo, 2011, 11:23

    Ma ancora tu e tuo marito vi mettete a fare i deficienti? Crescere no?

    Reply this comment
  19. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 11:36

    @Anonimo: no! 😀

    Reply this comment
  20. semperadamas
    semperadamas 4 marzo, 2011, 12:36

    bello! 😀

    Reply this comment
  21. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 12:37

    @semperadamas: era ironico?

    Reply this comment
  22. Susibita
    Susibita 4 marzo, 2011, 13:16

    A questo punto voglio vedere l’imbuto sulla testa.

    Susibita

    Reply this comment
  23. Nya
    Nya 4 marzo, 2011, 15:56

    Ahahahahah ma dai sei unica!!!Complimenti x l’ironia….ma esistono davvero costumi simili azzz…buon weekend ^-^

    Reply this comment
  24. semperadamas
    semperadamas 4 marzo, 2011, 15:57

    il no non era ironico 😀
    trovo che sia veramente bello che facciate intrattenimento ai bambini.
    vedrei volentieri anche io l’imbuto sulla testa 😀

    Reply this comment
  25. rossella
    rossella 4 marzo, 2011, 21:33

    mi hai riportato indietro a karate kid… hai presente quando si traveste da doccia?

    MITICA

    Reply this comment
  26. bismama 2.0
    bismama 2.0 4 marzo, 2011, 22:09

    @rossella: ehm se dico che non ho mai visto KarateKid che succede? Non è proprio il genere di film che amo…:( comunque hai reso l’idea| :))

    Reply this comment
  27. Strilly
    Strilly 4 marzo, 2011, 23:30

    Bhe, io preferisco il vampiro agli orchi verdi, l pomp però…ah ah ah!

    Reply this comment
  28. Anonymous
    Anonymous 5 marzo, 2011, 00:00

    Mi hai fatto morire con gli emo, ma lui era davvero così accondiscendente? Hai ragione non gliela aveva ancora data sicuramente ah ah ah ah
    annabel

    Reply this comment
  29. Silvia
    Silvia 8 marzo, 2011, 08:21

    Sono capitata qui per caso, e per giunta dopo una giornata no!
    Son 10 minuti che rido come una matta!!! Grazieeeeeeeeeeeeee!!!
    Anzi ti invito a visitare il mio blog, e a rallegrarmi un po’.
    Un bacione e…………. sicuramente sarai stata originalissima vestita da “pompa di benzina”!!!!

    Reply this comment

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*