Spazzola lisciante o piastra? Qual è la differenza?

Qualche settimana fa, su Facebook, ho trovato un video di una spazzola lisciante che sembrava miracolosa.
Lisciare i capelli sembrava un gioco da ragazzi: lo faceva velocemente e alla perfezione. Cosa desiderare di più?
Ho visitato il sito dove venivano venduti diversi modelli di spazzola lisciante, ho riempito il carrello e poi, come faccio spesso, sono uscita senza acquistare niente. Un atteggiamento da psicopatica ma, su questo, sorvoliamo ok?
Poi, ovviamente, il maledetto retargeting, me l’ha riproposta in continuazione fino a che non ho ceduto!

Spazzola lisciante o piastra
Ne avevo sentito parlare ma non l’avevo mai vista in azione. Così, all’apparenza, sinceramente, non mi entusiasmava, mi sembrava più un giocattolino inutile. Questo prima di vedere il video di cui sopra.
Vi spoilero solo una cosa: dopo averla provata per più di un mese posso dirvi che mi sbagliavo alla grande!

Spazzola lisciante: vi racconto la mia esperienza

Sapete cos’è una spazzola lisciante? Ok, non ve lo spiego perché innanzitutto si capisce dal nome e poi potete leggerlo ovunque. In due parole, diciamo che si tratta di una spazzola elettrica per capelli con funzione lisciante: spazzola i capelli e il calore che produce li liscia e li stira.
Quella che ho provato io è questa qui: spazzola lisciante Pink Mint Love My Mint.

Parliamo un secondo delle caratteristiche tecniche.
Ha solo tre pulsanti: accensione, + per alzare la temperatura e – per abbassarla.
Ha 6 livelli di temperatura che può andare dai 130° ai 200° a seconda del tipo di capelli che avete. I miei sono grossi e duri e la uso sempre a 200°.Spazzola lisciante o piastra
Sono davvero soddisfatta di questa spazzola lisciante. Perché?
1. Mi fa risparmiare un sacco di tempo: impiega 60 secondi per raggiungere la temperatura di 200° e mi bastano meno di cinque minuti per lisciare completamente tutta la chioma (e la mia è molto folta);
2. Non rovina i capelli: i dentini sono in ceramica e sono delicatissimi. Non spezza i capelli né li brucia.
3. Il risultato è degno di un parrucchiere: sarà che io ho i capelli già lisci in partenza quindi mi serve solo per tenerli a bada ma il risultato è sorprendente. Ho voluto parlarvene dopo un bel po’ che la uso proprio per capire se, nel tempo, il livello di soddisfazione sarebbe rimasto lo stesso.

Spazzola lisciante o piastra
Ci sono diversi modelli di spazzola lisciante e penso che questo modello, che somiglia più a un pettine, sia molto adatto a chi ha già i capelli lisci mentre, per chi ha una chioma riccia, io penso sia meglio andare sui modelli con la testa larga e i denti distanziati.

Come si usa la spazzola lisciante?

È davvero semplice: basta attaccare la presa alla corrente, azionare il pulsante di accensione e attendere un minuto finché la spazzola non avrà raggiunto la temperatura. A questo punto vi basterà pettinare i capelli ciocca per ciocca, facendo attenzione a tenere la ciocca in tensione e distesa con l’altra mano per ottenere un risultato migliore.

spazzola-lisciante

Spazzola lisciante o piastra?

Io ho trovato almeno 5 motivi che alla domanda “spazzola lisciante o piastra” mi fanno scegliere la prima. E considerate che io ho una piastra professionale acquistata dal parrucchiere.

  1. É più veloce, bastano dai 3 ai 5 minuti per ottenere una messa in piega perfetta, infatti le ciocche, non vanno passate una per una, ma basta semplicemente spazzolarle;
  2. Prima di utilizzarla, non serve stirare i capelli con la spazzola: basta semplicemente asciugarli con il phon;
  3. La temperatura costante rispetta la salute del capello: per questo usarla tutti i giorni non indebolisce i capelli e non provoca le doppie punte;
  4. La spazzola non scotta: mai più segni di bruciatura né sulle mani né sulla cute;
  5. Il grado di liscio lo deciderete voi: in base alla temperatura, a quante passate fate e alla velocità di applicazione.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Beauty

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*