Tra faccette sorprese e caramelle

calza della befana

Quante volte ve l’ho già detto? Tante.
Per me c’è più magia nella notte che precede l’arrivo della Befana che nella vigilia di Natale.
Ieri sera, insieme ai bambini, ho appeso le calze (vuote) accanto al caminetto.

calza della befana
Poi li ho accompagnati a letto (che pare anche che abbiam trovato una soluzione al problema addormentamento) e abbiamo ascoltato insieme il silenzio per un po’.
Accoccolati, con le orecchie in modalità radar, cercavamo di cogliere ogni piccolo rumore che facesse pensare a una vecchina piuttosto arzilla che, a bordo di una scopa magica, sfida l’aria gelida e consegna caramelle e dolcetti a ogni bambino… anche a quelli che hanno trentanni.
E quello che ogni anno mi stupisce è il mio atteggiamento solenne, reale oltre che realistico, per tutti i flashback della mia infanzia che mi attraversano la testa. E torno bambina insieme a loro.
E vorrei trovare le parole per mettere su carta quella sensazione così strana che riesce a cancellare ogni traccia di razionalità facendomi credere che sì, il rumore del vento è invece quello della scopa della Befana e che lo scricchiolio di un mobile è sempre lei che scala al contrario la canna fumaria.

Quest’anno è stata una Befana gentile ma anticonformista. Oltre a caramelle e dolcetti, ha pensato anche di portare loro delle calze antiscivolo e dei morbidi cappellini per combattere il freddo.

calza della befana

calza della befana

Barbie ha provato a sostituire Mia and Me. Ma il sottotitolo di questa foto è: “Mamma ma avevo chiesto alla Befana la calza di Mia e non quella di Barbie. Ma ok, anche Barbie mi piace”.

calza della befana

calza della befana
Il commento di Francy invece è stato: “Mamma perché mi hai… perché la Befana ha messo i Grisbì nella mia calza?”. Fortuna che si è corretto in tempo. Tu chiamala se vuoi complicità.

Buona Befana zuccherosa in pigiama.

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Maternità, My life
Tags: IO CRESCO, ME, MY LIFE

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*