Vecchi ricordi che spuntano fuori dalla scatola dei giocattoli

[Sponsored post]

scatola dei giocattoli navicella 5

Sono nata nel 1981 e fortunatamente posso ancora dirlo senza fare smorfie per nascondere le zampe di gallina.

Dicevo.

Sono nata nel 1981 e anche se durante la metà degli anni ottanta ero ancora piccola, avevo due fratelli adolescenti che mi indottrinavano sulle tendenze musicali e cinematografiche del momento. Credo di essere stata una delle poche bambine ad aver visto Superman al cinema anziché Bamby. Per dire.

Ho visto Superman IV nell’87 al cinema ma non ho mai visto Bamby ad oggi.

E niente, ho sempre avuto un debole per gli uomini che entrano in una cabina telefonica vestiti dal Clark Kent e ne escono Superman. Ora che le cabine non esistono più, in effetti, non ci sono più gli uomini di una volta.

Quando ho visto il trailer del nuovo Superman (L’Uomo d’acciaio, al cinema nel 2013) ho avuto quel tuffo al cuore che si ha quando rivedi il tuo primo ragazzo tra i corridoi del supermercato del quartiere in cui siete cresciuti insieme. Ah, se solo le panchine potessero parlare vero?

Comunque, dopo aver visto L’Uomo d’acciaio e aver rinfrescato la memoria su Superman, vengo a conoscenza di un bellissimo progetto di Mattel che si chiama La scatola dei giocattoli.

La Scatola dei Giocattoli, in collaborazione con RS Components, Panasonic e Warner Bros ha organizzato un viaggio speciale che porterà Superman nello spazio. Una cosa che manderebbe in visibilio qualsiasi nerd.

Una speciale navicella spaziale costituita da una capsula e una sonda atmosferica porterà un’action figure di Superman by Mattel ai confini dello spazio. Raggiunta questa meta, Superman salterà dalla navicella per tornare sano e salvo sulla Terra.

Durante il volo verranno raccolti i dati della missione come video e immagini in HD. Sia Superman che la capsula saranno monitorati durante il volo tramite un collegamento via radio a bassa frequenza e GPS. Una volta atterrati, entrambi saranno localizzati e recuperati.

Questa avventura speciale rientra all’interno de “Il viaggio dei Giocattoli”, un progetto de La Scatola dei Giocattoli che porta i giocattoli Mattel più famosi in giro per il mondo raccontando le loro avventure attraverso dei reportage fotografici.

In attesa del lancio di Superman e della sua navicella, Mattel invita tutti gli appassionati di giocattoli a dare il proprio contributo alla realizzazione della navicella spaziale di Superman visitando la sezione Il Viaggio dei Giocattoli del sito de La scatola dei Giocattoli.

Io ho raccolto l’invito.
Cosa ho usato per costruire la navicella?
Questo.

scatola dei giocattoli occorrente

Una scatola che conteneva scarpe, del nastro adesivo, una forbice, una spillatrice e della carta alluminio.

Ho tagliato due semi parallelepipedi dagli angoli della scatola e rivoltato il cartone così che non si vedessero le immagini esterne.

scatola dei giocattoli navicella 1

Ho unito i due pezzi e decorato creando la porta e due fessure laterali dove infilare le ali.

Ho rivestito le ali con della carta alluminio per dare un tocco spaziale, e incollato sulla porta un’immagine di Superman all’azione.

scatola dei giocattoli navicella 2

Poi ho completato il tutto con la punta della navicella. Un triangolo di cartone rivestito di carta alluminio.

scatola dei giocattoli navicella 4

Non sarà una navicella volante ma Superman ci sta davvero comodo e i piccoli hanno gradito.

scatola dei giocattoli navicella 3

E a voi va di partecipare a Il viaggio dei giocattoli?

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*