Week end in Carinzia – back to school with Geox

Back to school geox 2

Durante il nostro week end in Carinzia ho partecipato, insieme ad altre amiche e colleghe blogger, alla presentazione della collezione Fall/Winter 2014 Bach to School di Geox.
Ci tengo a precisare che il week end ci è stato offerto da Geox ma che nessuno mi ha chiesto/obbligato a scrivere questo post. Sono solo rimasta così colpita dalle informazioni ricevute durante la presentazione, che ho deciso di condividerle con voi perché mi sembrano davvero interessanti e importanti da sapere. Per me lo sono state
Faccio una piccola premessa: quando Francesco era più piccolo, compravo per lui le Geox. Poi la linea troppo declinata al concetto toys con lucine e personaggi lucidi in rilievo mi ha stufata. Volevo qualcosa di più easy, meno plasticoso e più fashion. Così ho abbandonato Geox anche se il comfort che dava la mancanza di sudorazione non era paragonabile ad altri brand.
Quando ho visto la nuova collezione Fall/Winter 2014 Bach to School me ne sono innamorata e ho capito quanti passi avanti in materia di stile Geox abbia fatto in questi anni.

Geox è un family brand il cui fondatore ha brevettato una tecnologia importante che lega praticità, bellezza e benessere.

Sono rimasta piacevolmente colpita dai quattro punti cardine attorno al quale ruota tutto il settore ricerca e sviluppo.

Back to school geox 5

1. Benessere
Al primo posto c’è il benessere dei piedini del bambino. Le membrane fra le suole non fanno entrare l’acqua ma fanno uscire il sudore. Un piccolo aneddoto che fa capire quanto sia stato hungry e foolish il fondatore e l’inventore del brevetto Geox. Lui è uno sportivo che ama il running ma che, al ritorno da ogni sessione di allenamento, odiava la sensazione da piede sudaticcio e maleodorante. Un giorno, durante la corsa si è fermato, ha tolto le scarpe, e ha tagliato le suole per far respirare il piede. Ok, il piede respirava ma doveva tenersi bene alla larga dalle pozzanghere per non ritrovarsi con le scarpe inondate. Da qui l’idea e la voglia di trovare una soluzione a questo problema.
Il benessere dei piedi al primo posto.
Inoltre il fatto che il piede non sudi evita che si formi l’ambiente adatto al proliferare di funghi e vesciche; questo viene verificato ogni volta con appositi test contro l’idrorepellenza.

2014-08-30 16.11.15

2. Qualità
Il benessere non può esserci se alla base non c’è anche la qualità di materiali e metodi produttivi.
Tutte le scarpine sono prodotte con componenti di pelle conciata al vegetale, hanno la suola antishock per rendere sicuro ogni saltello, le solette sono chromo free e tutti gli inserti in metallo sono nichel free.

3. Comfort

Ogni tema di ogni collezione viene studiato in base all’età del bambino in modo che la crescita del piedino non sia mai costretta e con il sistema easy fitting (calzata facile) i bambini impareranno a indossare le scarpe da soli acquisendo autonomia, indipendenza e dando respiro ai genitori.
Un paio di esempi?
Le scarpine dedicate ai primi passi e quindi anche al gattonamento, hanno il rinforzo sulla punta affinché non si rovinino quando il bambino le strofinerà sul pavimento.
Back to school geox 4

La soletta è rimovibile per essere certi che la taglia sia quella giusta in modo che le scarpine non durino poco tempo e che, allo stesso tempo, non siano costrittive.

Back to school geox 3

4. Design

Questa è stata la nota dolente che mi ha fatto allontanare da Geox come ho premesso all’inizio del post. Ora però, da questo punto di vista, le cose sono molto cambiate.
Innanzitutto l’ufficio stile, prima di produrre una nuova collezione deve avere l’approvazione dei materiali da parte del settore qualità. E questa mi sembra già una gran bella garanzia.

I macro temi della collezione collezione Fall/Winter 2014 Bach to School di Geox sono quattro.
College: pelle svecchiata, gusto anglosassone per lui e ispirazione punk con borchie per lei.
Mix and Match: un tema più romantico e classico con prevalenza di colori cognac, viola, verde militare e beige.
Workwear outdoor shoes: con suola e tomaia idrorepellenti e adatte alla vita outdoor e alle intemperie.
Glam active sport per lei e Active sport per lui: tema ispirato alo street style con glitter per femminucce e stile basket con inserti fluo per maschietti sono perfette per un outfit casual o per la scuola.

Ma per valutare la nuova collezione e il cambio di rotta dello stile Geox, eccovi qualche scatto.

Back to school geox 10

2014-08-30 15.45.28

2014-08-30 16.04.58

2014-08-30 16.05.14

2014-08-30 16.42.41
Back to school geox 9
Back to school geox 8
Back to school geox 1

Qui invece qualche scatto della collezione uomo donna.

Back to school geox 11
Back to school geox 7
Back to school geox 6

_________________________________________________________________________
Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

... oppure con Wordpress

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*