Il saggio di educazione motoria aka ginnastica

In prima fila? Maddai, le sedie messe così sono una genialata! 
Ma nooo in prima fila no, che palle tutti sti nani che mi schiacciano i piedi!! Mi viene pure la sindrome da teatro: cervicale in pappa.
Carine le bimbe, quella coi calzettoni alti fa un pò Heidi, ma è passabile dai! Pensandoci sembra uscita da CandyCandy! Mi sa che han preso troppo sul serio il tema 80’S. E perchè quella con le scarpe da danza che t’ha fatto?
La rappresentante di classe lo sapeva che veniva al saggio di ginnastica o pensava di essere alla settimana della moda Milanese? 
Beh in effetti…
Guarda quel bimbo…come piangeeee. E’ dolcissimo.
Noo le bimbe di tre anni che sculettano sulle note di A-Abbronzatissimi sono una cosa fichissima.
Lo spettacolo lo potevano chiamare VelineDomani. Chiamavano Mammuccari e stavamo apposto!
Signora senta, che mi tiene la borsa che devo uscire urgentemente a fare una telefonata?
Mi passi l’acqua? Dai mamma c’ho sete! Tieni ma non buttarla per terra sennò ci linciano prima e dopo aver ingessato la gamba del nano che se l’è spezzata come uno shangai al cioccolato.
Signora sua figlia mi tocca la gamba, non mi sveglierà mica la bimba eh? La tenga ferma per cortesia.

Com’è contento quel bimbo… Si, come no? Come Bambi nella stagione della caccia!
La vede? Ecco quella là è mia figlia, si proprio quella con i boccoli dorati e le sneakers Alviero Martini, la vede? Bella eh? E la sua? Canta? Balla? Parla bene? Fa i versi degli animali? E il nome delle parti del corpo le sa? Eh le sa? E cosa mangia? La mia mangia solo se le cucina la tata.
Ho sentito che dopo offriranno qualcosa, hai visto mai ci sia un’apertivino con Spritz e olive?
E i bambini? Beh i bambini prendono l’acqua dal bagno se hanno sete no?
Oddio, ora a metà devo alzarmi e andare via, quando la nana non mi vedrà applaudire, ma vedrà solo la nonna, ci rimarrà di merda, ma è giovedi e devo tornare a lavoro.
Ma chi è stato quel deficiente che ha scritto i numeri eh? Me lo presentassero, mia mamma è rimasta in piedi, cazzo!

Questi, in mezzo ad altri diecimila, i commenti delle mamme ribelli e di quelle che invece hanno apprezzato come non mai. Io ero una di quelle che erano in prima fila e che hanno apprezzato la genialata delle sedie messe in quel modo.
Io non ho potuto mettere Second sulle spalle perchè è stata per tutto il tempo seduta sul pavimento a battere le mani e non ho neanche alzato il dito medio, sebbene al commento dell’aperitivo e a qualche altra frase, ci sono pure andata vicina. C’erano tantissimi papà, alcuni che addirittura lavorano in proprio, erano lì.
Come hanno fatto? I misteri della vita ci sono sempre stati e ci saranno per sempre.
Ovviamente First è stato bravissimo. La capriola all’indietro è venuta un po’, come dire, storta.
Ma è stato bravo!
Alla fine, comunque, mamme stronze o no, tutti abbiamo urlato Bis bis bis bis. Io ho azzardato un timido PO PORO PO PO PORO, visto che la cosa si chiudeva con l’inno nazionale. Ovviamente, per rendere merito alla nazionale, tutti mi son venuti dietro, ed è finita a taralucci e vino!


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Anonymous
    Anonymous 6 Giugno, 2010, 15:29

    Leggendoti mi sono catapultata con l’immaginazione a traqualcheannetto e ho immaginato il Rospo su un palchetto di una scuola materna a fare la capriola all’indietro sulle note di Vamos a la playa dei Righeira.
    C’ho già l’occhietto lucido e un velo di pelle d’oca.
    E quelle mamme grezze che ululavano “Biiis” mentre il giorno prima prima avrebbero desiderato mandare tutto all’aria mi stanno – se possibile – ancor più sulle balle 😉
    Un ditino medio l’ultimo giorno di scuola perchè no?

    Alessandra & Rospo

    Reply this comment
  2. Anonymous
    Anonymous 31 Maggio, 2010, 11:47

    alla recita di fine anno mia nipotina di 7 anni è stata scelta per fare la bambina che nel corso di tutta la recita esplorava i vari continenti (supportati da balletti o recite di storie di altre culture) quindi tra uno spettacolino e l’altro lei recitava qualche frase. E’ stata bravissima (cuore di zia) non ha perso una battuta ha recitato con voce alta e chiara e molto disinvolta. Alla fine della recita qualche mamma ci si è avvicinata per dirle che:
    1) devi essere una bella monella con quella parlantina
    2) (a mia sorella) oh chissà povera signora che fatica una figlia cosi’in casa!
    3) sicuramente sei la cocca della maestra se ti ha dato un ruolo cosi’ importante

    E altre frasi cosi’. Povera gente l’invidia non ha età!

    ciao, roberta

    Reply this comment
  3. Alem
    Alem 31 Maggio, 2010, 10:36

    lasciamo perdere i commenti.. dai!!!
    🙂
    poro porprop poooo

    Reply this comment
  4. bismama 2.0
    bismama 2.0 30 Maggio, 2010, 21:10

    @Mammalellella: si, anche per sentire i commenti di chi ti sta dietro 😀

    Reply this comment
  5. mammalellella
    mammalellella 30 Maggio, 2010, 17:39

    grande!
    la prima fila è sempre la migliore…

    Reply this comment
  6. bismama 2.0
    bismama 2.0 29 Maggio, 2010, 12:54

    @Marlene: vedrai. Alla prima ti verranno gli occhi a cuoricino e ti servirà una scorta formato famiglia di Kleenex!

    Reply this comment
  7. Marlene
    Marlene 29 Maggio, 2010, 12:38

    però che bello, bis, apparte tutto io non vedo l’ora di andare a quelle della rana!

    Reply this comment
  8. mammavirgola
    mammavirgola 29 Maggio, 2010, 09:16

    hehehehehe sono un Caos totale queste recitine vero bis!!!.Ma d’altra parte si fà. Se non altro per vedere in quel nanosecondo tuo figlio che ti fà ciao ciao con la manina o che strilla e piange perchè il bimbo dietro ha usato la sua capocetta come un tamburello o perchè li senti cantare quella canzoncina con quella vocina che ti fà sciogliere come neve al sole….eeeh sò piezz’e core…oh cmq è vero che questi papà si stanno facendo sempre più avanti..al parchetto, a scuola , bè fosse vero…

    Reply this comment
  9. Navigo_A_Vista
    Navigo_A_Vista 28 Maggio, 2010, 23:28

    Mi spiace perché non avrò la maglietta, ma sono contenta che tutti si sano goduti il bel momento. Dopo tutta questa motricità aka ginnastica i bambini se lo meritavano
    http://www.youtube.com/watch?v=LvVBEpfplBQ

    Reply this comment
  10. linda
    linda 28 Maggio, 2010, 22:52

    scusa non ho riletto, ho visto ora che la fretta mi ha fatto “mangiare” qualche vocale! sorry!

    Reply this comment
  11. linda
    linda 28 Maggio, 2010, 22:51

    chissenefrega delle mamme e dei lor commenti (anche se certi, fanno davvero trmare il dito medio!) l’importante è che i bimbi si siano divertiti e sentiti protagonisit ed importanti per un momento! poporopopopopo! ciao, linda

    Reply this comment

... oppure con Wordpress