A ogni viso il suo taglio

A ogni donna piace cambiare taglio o colore di capelli di tanto in tanto per poter dare una rinfrescata al proprio look. È anche una questione psicologica, perché questi gesti possono farci rinascere e aiutarci a tagliare i ponti con periodi non propriamente edificanti. Attenzione però sempre a procedere con i piedi di piombo, perché mai come in questo caso la fretta si rivela una pessima consigliera. Se c’è infatti una cosa che non bisogna mai dimenticare quando si sceglie di cambiare stile e acconciatura è che a ogni viso va il suo taglio: meglio quindi non sbagliare e meglio ancora lasciarsi ispirare da quelle che sono le tendenze in quanto a tagli di capelli 2019. Tendenze che potrete scoprire qui, visto che parleremo dei tagli più indicati per alcune forme del viso.

I tagli consigliati per un viso ovale

Le donne con un viso ovale sono fortunate in quanto si tratta di una forma di per sé bellissima, che può essere valorizzata con qualsiasi taglio di capelli.
Qui l’errore, casomai, è esagerare: con un taglio troppo pomposo rischiereste di rubare la scena al vostro volto. Fra le opzioni migliori, comunque, troviamo i tagli di tipo asimmetrico e quelli corti: i primi sono ottimi perché riescono a risaltare le rotondità del viso, mentre i secondi sono ideali perché sono in grado di esaltare l’armonia dei lineamenti in generale.

Visi rettangolari e hair cut

Il viso rettangolare è un viso importante, quasi regale, ma anche spigoloso e dunque a rischio squilibrio: per questo è fondamentale scegliere un taglio che possa equilibrarlo e farne risaltare solamente determinati aspetti. Se avete un viso di questa forma, il consiglio è di optare per un taglio medio o corto, perché quelli lunghi esaltano eccessivamente la lunghezza del viso. Infine, si consiglia di puntare sul volume all’altezza degli zigomi e sulle lunghezze, in modo che i capelli riescano a incorniciare il vostro volto.

I tagli per un viso quadrato

Un viso squadrato ha lineamenti e fronte molto ampi, richiedendo quindi in questo caso un taglio studiato ad hoc, che sappia impreziosirli ma anche bilanciarli. Stavolta meglio evitare i tagli corti, a meno che non vogliate creare un look boyish, in quanto renderete il vostro volto molto mascolino. Al contrario, qui i tagli lunghi sono consigliati, meglio ancora se arricchiti da boccoli, ricci e onde per dare volume e addolcire i lineamenti.

I tagli per un viso di forma tonda

Il viso tondo – come il mio-, da eterne ragazzine, con il taglio sbagliato può dare una fastidiosa sensazione “paffuta”, ma fortunatamente, con i giusti accorgimenti è possibile evitare questo effetto. Il consiglio è quindi quello di scegliere un taglio che sia sempre scalato, poco importa se lungo o corto, optando inoltre per un effetto liscio, perché il volume eccessivo non farà altro che risaltare i lineamenti tondi del vostro viso.

A ogni viso la sua forma e a ogni forma il suo taglio: meglio conoscere queste poche ma importanti regole prima di recarvi dal vostro parrucchiere di fiducia!

Per prendere ispirazione, potete guardare il profilo Pinterest di Bismama.com e in particolare la board Hairstyle.



Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter. Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter. Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Beauty

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress