Holidays?

Ormai lo so. Un argomento comincerà ad essere oggetto di attenzione in questo periodo; appena le temperature massime si stabilizzerano oltre i 20°C (oddio quanto mi sembro Giulliaci), tutte le conversazioni diventeranno terribilmente monotematiche.
Al bar, al benzinaio, al tabaccaio, sui forum, su facebook, su twitter, sui blog. È un’ossessione.
È come quando hai paura (o tenti) di essere incinta e vedi intorno a te solo donne ripiene!
Sembra che quelle non gravide si siano totalmente estinte in seguito ad un meteorite che le ha colpite.

Dove vai? Ah io ho prenotato in Sardegna.
In Sardegna? Ma la Sardegna ormai è out, c’è un ritorno per Sharm! Non lo sapevi?
Sharm? È tornato di moda Sharm? Farò in tempo a disdire la Costa Azzurra?
Io invece vado a FoVte dei MaVmi… (notare la evve moscia) Son bellissimi gli happy houV sulla spiaggia la seVa. E poi è così glamouV.
No, noi andiamo in vacanza con i bimbi e la babysitter. Lei ce li tiene e noi ci rilassiamo, mica mi fido a lasciarli con quelli del miniclub. Abbiamo prenotato in un villaggio vacanze in Sicilia.
Noi invece abbiamo affittato una cascina, con piscina e servitù, in Toscana. 
Maddai?
E si, mica mi metto a fare i mestieri in vacanza.
E tu Bismama? Dove vai in vacanza quest’anno?
Aehm. Chi io? Bhe diciamo che bisognerebbe un attimo discutere sul concetto di “vacanza” ecco.
Dipende un po’ dalla valenza che ognuno da alla parola stessa.
Perché “vacanza” può essere considerato anche un lasso di tempo in cui una persona non lavora, non è che per forza si deve andare fuori, in un villaggio o alla ricerca del posto più in o più glamour del momento.

Non ho bisogno di viaggiare….ohm…non ho bisogno di viaggiare….ohm.

Da maggio a ottobre, questo diventa il mio motto – ad libitum- finché non sembro davvero convinta.
Alla fine ci riesco pure ad autosuggestionarmi. Però dura poco e devo ricominciare appena sento parlare di vacanze concluse e vedo in giro corpi con abbronzature caraibiche e penso che avrei dovuto lampadarmi di più, porca zozza!
Non è che non ci piaccia viaggiare. Anzi.
Il problema è che, dopo anni, ho capito che la nostra vita e i viaggi sono proprio incompatibili.
Noi ci sforziamo ma proprio non è cosa!
I nostri lavori, non ci permettono di fare ferie estive, come la maggior parte delle persone “normali” fanno; NO noi siamo diversi (argh), quindi poi, fare viaggi in inverno è più problematico e meno stimolante.
Il fatto che io e il nano soffriamo di mal d’auto, di mare e d’aria è la ciliegina sulla torta.
Inoltre, i miei hanno una casa al mare a pochi kilometri da qui e la usiamo per trascorrere i week end.
I miei suoceri abitano in una zona rurale della città e ci trasferiamo da loro qualche settimana d’estate.
A tutto questo aggungeteci un bel po’ di sfiga; tipo che esattamente un anno fa ero incinta di quasi 30 settimane e io e IlMaritoIdeale vinciamo un viaggio verso un’isola paradisiaca dall’altra parte del globo.
Io ero ripiena e non ammissibile ad un viaggio intercontinentale. Ma avrei potuto barare sulle settimane di gravidanza. Non si fa, ma capita una sola volta nella vita una cosa simile.
Il nano non era contemplato, nemmeno pagando la differenza.
E poi visto che non riesco a  fare un lavoro di introspezione che mi permetta di rivedere l’influenza della mia razionalità rompicoglioni sulla mia incoscenza adolescenziale che ancora esiste, ho assolutamente eliminato il viaggio dalla mia mente pensando all’eventualità di lasciare ai nonni, per una settimana, First.
Non condanno le coppie che lasciano i bimbi ai nonni/babysitter e partono felici. No. Le invidio. Porca troia!
Perché, altrimenti, mi imbottirei di xamamina e in qualche modo trovereui una soluzione. Invece sono scema che più scema non si può.
In definitiva, quest’anno, come ogni altro anno, per alcuni dei motivi di cui sopra, la nostra estate sarà suddivisa tra qualche week end al mare e qualche settimana in campagna… il tutto durante il lavoro.
Non è una lamentela. È un inutile post di sfogo pieno di incazzatura che, dalle sue vacanze, mi porterà come souvenir un’ulcera peptica.
È, però, anche un’avvertimento.
Cari bloggers, qualora vi venisse in mente di parlare di vacanze, di viaggi e di villaggi… non ve la prendete a male, ma credo proprio che mi asterrò dal commentare, se non addirittura dal leggere!
Il tutto solo perché non amo i comportamenti autodistruttivi e leggere delle vostre vacanze sarebbe da masochisti.


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life
Tags: VACANZE, VIAGGI

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. bismama 2.0
    bismama 2.0 29 Aprile, 2010, 11:58

    @cowdog: non mi faccio del male allattando….anzi, se lei mostra segni di volersi staccare io mi imparanoio e vorrei allattarla fino alla maggiore età….è il resto che riempie il vaso!

    Reply this comment
  2. cowdog
    cowdog 29 Aprile, 2010, 11:52

    il mio ha cominciato a mangiare meglio, a bere il latte in polvere e dal biberon *solo* quando ho smesso di allattarlo.
    in ogni caso, ricordati che anche se non ti fai del male, rimani comunque una brava mamma.

    Reply this comment
  3. bismama 2.0
    bismama 2.0 29 Aprile, 2010, 10:20

    @Coedog: bhe si l’allattamento fa la sua parte…ma non credo sia proprio la cosa che più pesa in questo momento. Poi Second non ama granchè mangiare la sbobba, si rifiuta e per ora si nutre prevalentemente di latte. Inoltre ho provato a darle il biberon per l’acqua e non ce n’è…ho speso un sacco per cambiare bibe e tettarelle ma proprio non ci riesce…beve l’acqua dalla bottiglia, a canna 😀
    Lei dorme e mangia mentre dorme, però facendo il cosleeping non è che si dorma alla grande, ovvio! Ma questo non mi va proprio di cambiarlo ora, non ne ho nè voglia nè forza. Forse dovrei rallentare in generale….ma facile a dirsi.

    @puffosaltatore: lavorare in proprio è, sotto alcuni punti di vista, una maledizione!!

    Reply this comment
  4. Puffosaltatore
    Puffosaltatore 28 Aprile, 2010, 20:33

    noi abbiamo parlato col commercialista e… mica alla fine volevamo proprio andare in ferie, dai. Anzi guarda. Le ferie sono out, ti assicuro. Noi suoceriamo e siamo a posto!

    Reply this comment
  5. cowdog
    cowdog 28 Aprile, 2010, 17:34

    cerca almeno di non esplodere: mi sembra che tra allattamento, nana che non dorme, lavoro e gastroenterite, tu ne abbia anche abbastanza. ma perche’ non decidi di smettere di allattare? in fin dei conti l’hai fatto molto molto a lungo e i benefici ci saranno comunque; se smetti non sarai certo una cattiva madre, ma una madre che ha bisogno di una tregua. quando io ho smesso di allattare di notte, il mio pupo (che non e’ mai stato una gran dormiglione) ha cominciato a dormire *quasi* tutta notte (aveva quasi 8 mesi). a me e’ parso un sogno non avere tutta quella stanchezza addosso e avere l’energia per fare tutto. pensaci seriamente: il masochismo fa male non solo a te.

    Reply this comment
  6. cowdog
    cowdog 28 Aprile, 2010, 17:27

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

    Reply this comment
  7. bismama 2.0
    bismama 2.0 28 Aprile, 2010, 16:13

    @cowdog: io lo so che c’è chi sta peggio. In fin dei conti son fortunata. Però il fatto di non andare neanche in ferie, anche solo a stare a dormire in casa…bhe mi pesa un pò

    Reply this comment
  8. cowdog
    cowdog 28 Aprile, 2010, 15:31

    prova a non fare vacanze per 5 anni, senza una casa al mare, ne’ in campagna e vivendo a nord – molto a nord – delle alpi (dove i primi di agosto e’ gia’ autunno inoltrato e i bimbi tornano a scuola). poi ne riparliamo 😉

    Reply this comment
  9. MammaTuttoFare
    MammaTuttoFare 26 Aprile, 2010, 10:21

    riconsidera le vacanze sulla neve, noi abbiamo fatto qualche giorno l’inverno scorso perchè i bambini stavano semrpe male e abbiamo provato a vedere se cambiando aria sarebbero stati un po’ meglio e ho rivalutato questo tipo di vacanza! …per il resto, ok, non commento, potrei morire senza ferie, ma io non ho la casa al mare nè i suoceri in campagna, ;-))

    Reply this comment
  10. Murasaki
    Murasaki 24 Aprile, 2010, 23:30

    Io solo una volta ho mollato BUH ai nonni, prima che arrivasse Sorellina, ma fu solo per un week end nell’oltrepò pavese e mi sentivo terribilmente in colpa.

    Un’altra volta (con pancia di 24 settimane) l’ho mollato al papà per 3 giorni e non mi sono sentita per nulla in colpa.

    🙂

    Reply this comment
  11. Marlene
    Marlene 24 Aprile, 2010, 22:51

    bis ma ci credi che io avevo commentato questo post ed ora che ero venuta a vedere se mi avevi risposto non trovo il commento?….o c’ho le travegole o ho l’ho sognato che ti ho commentata in ogni caso è assurdo, vabbè….

    Reply this comment
  12. bismama 2.0
    bismama 2.0 24 Aprile, 2010, 20:36

    @Alessandra&Rospo : in inverno sarebbe ancora più problematico per noi.

    @Ska: si bello, ma solo se vai tipo alle Bahamas, perchè andare sulla neve non mi rilassa per nulla, anzi…

    Reply this comment
  13. Ska
    Ska 24 Aprile, 2010, 17:36

    A me piace lavorare ad Agosto, Milano si svuota e ci imapiego la metà del tempo ad arrivare in ufficio… Ma non chiedetemi di rinunciare alle vacanze, anzi, non chiedetemi di rinunciare al VIAGGIO, potrei sentirmi male.
    Con l’arrivo del fagiolo a settembre non so quanto cambierà la solfa, ma spero che questa mia necessità possa essere soddisfatta ugualmente!

    PS. In inverno è ancora più figo andare in vacanza e tornare rilassati mentre gli altri non hanno fatto che lavorare..

    Reply this comment
  14. Anonymous
    Anonymous 24 Aprile, 2010, 15:10

    Mai pensato all’opzione: vacanze invernali? Non sono così male.

    Alessandra & Rospo

    Reply this comment
  15. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Aprile, 2010, 18:50

    Bhe può essere d’aiuto…apprezzo!! 😀
    Io e IlMaritoIdeale lavoriamo in proprio. Lui lavora molto nella bella stagione, io invece d’estate lavoro anche molto con i turisti.
    Diciamo che io potrei anche sorvolare 1 settimana, ma lui no….unica soluzione vacanze separate.

    Anche no!

    Reply this comment
  16. extramamma
    extramamma 23 Aprile, 2010, 18:45

    ho sempre una gran jella in vacanza magari posso esserti di conforto! (sei molto simpatica) e che lavoro fai? Io ho sempre amato quelli che sono “diversamente vacanzieri”

    Reply this comment
  17. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Aprile, 2010, 16:22

    @Slela: si il problema è che non riusciamo mai ad uscire e in più no ferie…un insieme di cose insomma.

    @Ele: bhe fosse per il last minute non mi preoccuperei, sarebbe più adrenalinico, certo coi bimbi non è il massimo. Però il mio problema non è prenotare…..è che proprio non viaggiamo!!! OComeSonoTrite

    Reply this comment
  18. Ele,
    Ele, 23 Aprile, 2010, 16:17

    Piena solidarietà. Anche noi non organizziamo mai vacanze a causa del lavoro di Paponzo. Per il viaggio di nozze, noi prenotammo il giovedi per partire la domenica…pensa un pò te come stiamo messi male.

    Reply this comment
  19. Slela
    Slela 23 Aprile, 2010, 14:02

    Ehi, ma non è che bisogna per forza andare da qualche parte per essere in vacanza!
    Vacanza è rilassarsi e non lavorare, ovunque tu sia.
    Io abito in una località di mare, e non ci penso minimamente di invischiarmi nello stress bagagli, partenze, capricci e ritorno.
    Me ne sto a casa e vado al mare.
    Tu hai la stessa possibilità avendo la casa al mare.
    Se poi mi dici che devi purtroppo lavorare in agosto, questo è un altro discorso, e ti capisco, perché anch’io mi faccio appena una settimana di ferie, ma tutti i week-end sono al mare, da giugno a settembre!

    Reply this comment
  20. Sibia
    Sibia 23 Aprile, 2010, 13:48

    le nostre ferie.. saranno la nascita del panzerotto, quindi per quest’anno almeno ti farò compagnia!

    Reply this comment
  21. muccachicca
    muccachicca 23 Aprile, 2010, 13:23

    pensa un po’ che volevo proprio parlare delle bellissime vacanze che passerò a casa al paese di mia suocera… posso arghare pure io?!?!?!!?
    se lo farò, lo farò sottovoce.!

    Reply this comment
  22. mammalellella
    mammalellella 23 Aprile, 2010, 12:34

    ricevuto bis… don’t worry 😉

    Reply this comment
  23. wasperina
    wasperina 23 Aprile, 2010, 12:18

    Lavorando?
    Beh, tutta la mia comprensione. TUTTA.
    Però d’inverno ci sono un sacco di posti che meritano attenzione, insomma.. non c’è solo il mare.. 😉 istituite subito un fondo vacanza da non toccare per nessunissimo motivo al mondo!!SUBITO! ^^

    Reply this comment
  24. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Aprile, 2010, 12:02

    Grazie della comprensione.

    Reply this comment
  25. Ondaluna
    Ondaluna 23 Aprile, 2010, 11:44

... oppure con Wordpress