Aggiornamenti dal fronte nanna

Ho sonno.
Molto sonno.
Ma non quel tipo di sonno che una notte sola basta a rigenerarti, ho talmente fame di sonno che mi addormenterei anche sotto la doccia.
Da circa dieci giorni Second dorme in camera sua e ci resta tutta la notte.
Olé, penserete voi. Olé pensavo io quando, rapita dall’ottimismo, ho scritto questo post.
Ora invece mi sono tornati alla mente i motivi per cui, 3 anni e mezzo fa, ho scelto il co-sleeping.
Non perché faceva bene alla bimba, alla famiglia o al rapporto tra mamma e figlia, ma solo per non dovermi alzare di notte e fare il solco nel corridoio.
Adesso sono vittima del solco. Di notte, due o tre volte, la nana mi chiama e io vado in camera sua. Mi metto accanto a lei e prendo sonno. Mi risveglio che sembro un modellino di anatomia montato male.
Lo so, non cederò di un millimetro perché se lo facessi me ne pentirei amaramente. Ho riconquistato il mio letto e lo difendo con le unghie e con i denti.Ma vorrei (anche) dormire. Scusate se è poco.
Mica dico che voglio andare in Arabia saudita a passare una settimana in eremitaggio fra i cammelli, vorrei solo poter dormire sei o sette ore per notte senza svegliarmi, abbandonando il letto caldo e conformato per percorrere il corridoio buio, freddo e antipatico.
Quando la mattina entro al bar, il mio amico barista mi fa un cappuccino al ginseng e ci prova sempre a rifilarmi la grappa. Lui dice che fa sempre bene. Credo di sembrare proprio un caso disperato.
In tutto questo Lui mi dà le pacche sulla spalla, a volte sul serio a volte perculandomi perché la nana vuole solo me e lui non può aiutarmi.
Nella prossima vita rinasco coi baffi e il pizzetto.
Yaawwwwwn.


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. mammamanager
    mammamanager 5 Febbraio, 2013, 12:40

    sonno, tanto sonno..quanto ti capisco

    Reply this comment
  2. katia
    katia 4 Febbraio, 2013, 00:16

    la cosa triste è che le uniche parole che spendi su tua figlia sono per i problemi che ti crea. riuscirai un giorno a scrivere un post raccontando un momento felice con lei? e ora chiami pure troll

    Reply this comment
  3. Anonymous
    Anonymous 3 Febbraio, 2013, 22:56

    mia figlia di 5 anni si addormenta sul divano e poi la metto sul letto mentre il piccolo che ha 8 mesi lo devo addormentare in braccio con la ninna nanna ma alla fine crescono io che ho tre figli posso dire che fino a 4 anni la mia bimba a dormito con me ora a 9 anni e indovinate un po sara anche una brutta abitudine ma poi passa e allora diremo sta diventando grande !!!!!!!!!

    Reply this comment
  4. cookandthebaby
    cookandthebaby 3 Febbraio, 2013, 20:38

    Mamma mia come ti capisco.. e io il nano ce l’ho ancora in pancia. Da quando sono incinta sono talmente stanca che dormo pure il pomeriggio cosa che non ho mai fatto, mai, neanche a tre anni. E’ l’inizio della fine.. sigh.

    Reply this comment
  5. thesunmother
    thesunmother 2 Febbraio, 2013, 15:03

    E quando ci sono raffreddori, dentini o altri dolorini i risvegli si moltiplicano a dismisura!
    Tutti dicono che passerà, ma quando?

    Reply this comment
  6. Alice
    Alice 1 Febbraio, 2013, 14:01

    mamma mia, pare il muro del pianto. ma davvero nessuna che riesce a dormire una notte decente? cercasi messaggi positivi disperatamente 😀

    Reply this comment
    • Anonymous
      Anonymous 3 Febbraio, 2013, 00:25

      io ho fatto sleep training quando mia figlia aveva 5 mesi e non c’era piu’ bisogno di allattarla di notte. Lei gia’ dormiva nella sua stanza, ce l’avevo messa quando aveva compiuto un mese di vita e mi alzavo per allattarla tutte le volte che dovevo e andavo nella sua stanza, e poi, quando lei ha raggiunto l’eta’ e il peso per non avere piu’ bisogno di mangiare di notte, le ho insegnato ad addormentarsi da sola, sia di giorno che di notte. Se sta male vado anche un miliardo di volte, ma se sta bene sa che mamma di notte non c’e’. Mamma non puo’ esserci sempre. Vivo negli USA e non ho nessuno che possa aiutarmi e se di notte non dormo, di giorno sto stanca e triste e incazzata. Ho preferito fare lo sleep training, farla piangere tre notti e risolvere il problema da subito. Quindi, si’, io sono una di quelle mamme la cui figlia va a letto alle 20 e si risveglia alle 7. E di pomeriggio dorme due ore, dall’una alle 15. Su questo sono inflessibile. Quando si deve dormire si deve dormire. Per il resto ci sono sempre. Lei e’ una bambina allegra, vispa, intelligente, affettuosa. Averla fatto piangere quelle tre notti non le ha portato nessuno scompenso, almeno cosi’ pare per ora. E di sicuro io sono una mamma piu’ riposata, una mamma, diciamo, migliore. Scusa il commento lunghissimo.

      valeriascrive

      Reply this comment
    • Anonymous
      Anonymous 3 Febbraio, 2013, 00:28

      mia figlia ha 21 mesi, ho dimenticato di dirlo.
      E avrei fatto lo sleep training pure se avessi avuto i 4 nonni ad aiutarmi.
      E in Italia i pediatri dicono sempre che se i bambini non dormono sono i dentini. Mia figlia ha pianto solo per il primo dente, poi gli altri sono nati senza particolari dolori.
      Io ho avuto un pediatra che mi ha seguita e che mi segue passo passo. Fu lui a suggerirmi lo sleep training dicendomi che poteva piangere fino a 3 ore (oddio!) senza conseguenze. Se avesse pianto 3 ore nn ce l’avrei mai fatta. Lei e’ stata brava, ha pianto 10 minuti. E io ho resistito.
      Poi il pediatra mi disse che di tanto in tanto avrebbe riprovato a piangere di notte, l’importante e’ essere coerenti. Se vai una volta sei fregato. Poi ognuno fa quello che si sente di fare, io in questo non ho avuto messe misure. Non ce la potevo fare.

      Reply this comment
    • Anonymous
      Anonymous 3 Febbraio, 2013, 00:35

      giuro che e’ l’ultimo commento: ho scritto una mamma migliore, intendo migliore rispetto a come avrei potuto essere se non avessi dormito, al mostro che sarei potuta diventare 🙂

      e poi, ci sono tanti pediatri bravissimi in italia, non vorrei essere fraintesa, pero’ ho notato che moltissimi pediatri liquidano la questione sonno facendo spallucce, suggerendo rassegnazione e giustifando con il mal di denti.
      E questo mi fa arrabbiare perche’ in qualche modo i genitori, piu’ spesso la mamma, sono stanchi morti e questa stanchezza andrebbe aiutata.

      valescrive

      valeriascrive

      Reply this comment
  7. Anonymous
    Anonymous 1 Febbraio, 2013, 11:11

    Io ti suggerisco di mettere un bel letto matrimoniale in camera di second, io con la mia ho fatto così, in modo che da una parte o dall’altra tu dormi comunque, probabilmente tata Lucia avrà un travaso di bile, comunque mia figlia nonostante io sia una cattivona che vuole dormire pare, per ora, non avere grossi problemi psicologici, se poi diventerà disturbata non lo so, ma non credo! Baci Michela

    Reply this comment
  8. Mariapaola
    Mariapaola 31 Gennaio, 2013, 15:57

    E’ proprio così… Mia figlia non dorme con me e mio marito, ma il lettino è nella nostra stanza proprio esclusivamente per mia comodità e finchè non la passerò nel letto non so se avrò il coraggio di spostarla! Di solito la mia bimba dorme senza problemi tutta la notte (se fosse per lei, potrebbe dormire anche altrove), ma, per esempio, ora che fa freddo, se apro un occhio e la vedo scoperta, la copro semplicemente allungando un braccio! non so se avrei la forza di andare fino in camera sua per fare lo stesso…
    Magari aspetto la primavera 😉

    Reply this comment
  9. Rachele
    Rachele 31 Gennaio, 2013, 14:59

    Scusami, sai, ma qui c’è una certa fila da rispettare. Io ancora non dormo 6 ore da quasi 5 anni, mica mi potrai passare avanti così?

    Reply this comment
  10. Manuela
    Manuela 31 Gennaio, 2013, 09:53

    Anche il mio primogenito voleva solo me quando si svegliava di notte… e si svegliava parecchio! Allora ho cominciato a fare alzare il papà insieme a me in modo da andare insieme e farlo abituare gradualmente all’idea, poi ogni tanto andava da solo e io lo raggiungevo per le emergenze. Alla fine gli è andato benissimo anche il papà! 😉
    Manuela

    Reply this comment
  11. sorairo
    sorairo 31 Gennaio, 2013, 08:31

    Dai lo hai fatto ora e non tempo fà, non mollare! Prima o poi passa….
    Ma non aveva il suo letto, quando lessi un post scorso anno, anche se in camera sua?

    Reply this comment
  12. Leda
    Leda 30 Gennaio, 2013, 20:32

    come ti capiscoooooo, osssigggnore mio!!
    Sono nella stessa situazione, dico sono, perchè la iena (tre anni e mezzo!) vuole SOLO la mamy.
    Quando va bene si evglia SOLO 3 o 4 volte a notte e 3 o 4 volte solco anch’io quell’odioso corridoio, rischiando anche l’osso del collo per fare in fretta e non svegliare l’intero quartiere!
    Ma la cosa peggiore è che anche se “co-sleeppo”, lei si sveglia comunque almeno 3 o 4 volte e alla domanda: “amore che c’è?!”, lei: “niente mamma, volevo solo vedere se c’eri…!”
    AIUTO, noncelapossofare!!

    Reply this comment
  13. mela
    mela 30 Gennaio, 2013, 17:05

    Se può consolarti siamo nella stessa barca ma per un motivo diverso… la mia nana che ha quasi sempre dormito in camera sua (benedettiddio!!!) da quando aveva 4 mesi, ha deciso di buttare il ciuccio “pelchè è glande” e adesso sono vittima del solco anch’io, anzi peggio, a volte cedo al cosleeping!!se ne esce. se ne deve usci! solidarità. tanta.

    Reply this comment
  14. supermamma
    supermamma 30 Gennaio, 2013, 16:19

    Noi siamo svegli dalle 5 di stamattina, prima è arrivato Second: “mamma First russa e non riesco a dormire” e si mette nel lettone.
    Passano 10 minuti e arriva First: “non riesco a dormire ho il naso chiuso” e si mette nel lettone 4 di noi in 2 m … alle 6 ci siamo alzati tutti! buongiorno 😀

    Reply this comment
  15. Trasparelena
    Trasparelena 30 Gennaio, 2013, 16:04

    anche la mia nana voleva solo me e non il Traspamarito.
    Per un po’ quando metteva i denti ho dormito in cameretta sul pavimento (nel lettino non ci stavo è il modello ikea nè grande nè piccolo, ma comunque troppo corto)
    Poi ho iniziato a dirle “dormi” dalla mia camera. E lei ha smesso di svegliarsi.
    Ma la pediatra non può aiutarti con un fiore di bach che la rilassi?
    oppure, abolire il pisolo pomeridiano? (da noi ha aiutato)

    Reply this comment
  16. Moky
    Moky 30 Gennaio, 2013, 15:08

    Oh povera…il sonno spezzato è peggio che dormire poche ore ma bene…

    Reply this comment
  17. El_Gae
    El_Gae 30 Gennaio, 2013, 13:22

    Eh, no! Non vale. Qui si alzano anche i baffi ed il pizzetto… 😉

    Reply this comment
  18. MammaMicia
    MammaMicia 30 Gennaio, 2013, 12:31

    come ti capisco!!!! un mio amico, che ha i figli adolescenti, mi ha detto: quando sono piccoli non dormi per i varii motivi poi quando sono grandi continui a non dormire perchè escono e sei in ansia perchè non tornano oppure perchè li devi andare a prendere alle 3 in qualche locale… anche se ancora siamo lontane da tutto ciò, prima o poi ci toccherà pure questo!!! scusami: non sono certo stata molto consolante!!!

    Reply this comment
  19. noi e il capo
    noi e il capo 30 Gennaio, 2013, 12:21

    questi giorni facciamo per forza co sleeping perchè peste sta male,ma ricordo quando si doveva fare,sempre per forza,per riuscire a dormire.il rimedio del barista magari funziona!

    francy

    Reply this comment
  20. Giuana
    Giuana 30 Gennaio, 2013, 12:07

    Io farei alzare lui comunque, la nana prima o poi si rassegnerà…

    Reply this comment
    • Bismama
      Bismama 30 Gennaio, 2013, 12:44

      Ci ho provato. Il risultato è che lei urla e poi, dopo mezzora devo comunque alzarmi io e fare il doppio della fatica per calmarla e riaddormentarla. No grazie 🙁

      Reply this comment
    • Mel.
      Mel. 31 Gennaio, 2013, 03:49

      capita anche a noi, ma di solito durante la messa a letto, invece durante la notte spesso “si accontenta” del papa’…per mia fortuna!

      Reply this comment
  21. Mamma Avvocato
    Mamma Avvocato 30 Gennaio, 2013, 11:53

    Tieni duro e pensa positivo: la prossima notte si sveglierà una volta in meno o nessuna…credici credici e…ma come, ti sei addormentata mentre leggevi??

    p.s. Purtroppo, non c’è molto che possa dirti, ma una risata è come la grappa, no?

    Reply this comment
  22. Elavantin
    Elavantin 30 Gennaio, 2013, 11:48

    Da noi si alza lui. E se non si alzasse, credo che il cosleeping continuerebbe fino alla maggiore età! 🙂

    Reply this comment

... oppure con Wordpress