Giornate importanti

Oggi First aveva la sua prima escursione nella scuola elementare.

In pratica: i bambini dell’ultimo anno della scuola materna, accompagnati dalla loro maestra, visiteranno ogni sabato una scuola elementare della città. Avranno la possibilità di interagire con quelle che saranno le loro maestre, con quelli che saranno i loro possibili compagni, di conoscere la struttura. Insomma una preparazione psicologica al passo importante che faranno fra qualche mese, in modo che non risulti un cambiamento troppo brusco.
Stamattina io e lui eravamo in bagno a prepararci per uscire.
“Mamma, la maestra ha detto che dobbiamo arrivare vicino a scuola alle 9, senza zaino, con la merenda in tasca e con il grembiulino!”

“Si amore, dobbiamo sbrigarci, devo ancora vestire Second
“Mamma, ma cosa faremo oggi a scuola elementare? Disegniamo? Scriviamo? Giochiamo?”
“Non lo so esattamente cosa farete, so che i bambini della scuola elementare vi stanno preparando una festa di accoglienza. Vedrai com’è fatta la scuola e conoscerai le maestre che avrai l’anno prossimo e i bambini che, invece, già frequentano la scuola elementare. Sarà bello, vedrai!”
“Mamma… questa è davvero una giornata importante per me”
“Si… lo è!”

Ho continuato a pettinarmi morbosamente, quasi mi staccavo i capelli. Non volevo che First vedesse che avevo le lacrime. Non avrei saputo come spiegargli che ero felice ma anche triste.
È una giornata importante. Sancisce una delle tappe della sua crescita. Una delle tappe di un percorso, che man mano, lo allontanerà da me. La sua mamma!

La voilà…c’est la vie!


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. MammaTuttoFare
    MammaTuttoFare 26 Aprile, 2010, 10:26

    noi vorremmo che rimaessero sempre piccoli e loro invece smaniano di crescere! mia figlia frequenta il secondo anno di materna e continua a chiedermi “quando sarò dei grandi? quando andrò anch’io alle elementari?”…peò mi ricordo che anch’io ero così da piccola….come dici tu, c’est la vie!

    Reply this comment
  2. anna in irpinia
    anna in irpinia 19 Aprile, 2010, 08:25

    il mio cucciolo ha appena compiuto 1 anno e mi fai fatto venire le lacrime agli occhi!E’ emozionante vederli fare i loro primi passi nella vita che sarà!!

    Reply this comment
  3. Mamma C
    Mamma C 17 Aprile, 2010, 20:34

    che emozione.. chissà se al loro primo giorno di scuola riusciremo a non piangere come fontane.. 🙂 buon fine settimana

    Reply this comment
  4. bismama 2.0
    bismama 2.0 17 Aprile, 2010, 17:35

    @Pollon: si lo so…o meglio lo spero. Spero che tra di noi ci sarà un rapporto basato su fiducia e sincerità, ma quant’è difficile.

    @muccachicca: ecchettelodicoaffà?

    @Marlene: Si devo dire che è molto sensibile come bimbo.

    @Airin: goditi ogni attimo….

    Reply this comment
  5. Airin
    Airin 17 Aprile, 2010, 16:02

    Immagino sia per questo che già ora, che ancora non è nato, tutte mi dicono di godermelo a pieno giorno per giorno, perché il tempo vola…
    Sono quelle giornate agrodolci…
    Facci sapere cosa ne pensa First dell’escursione!

    Reply this comment
  6. Marlene
    Marlene 17 Aprile, 2010, 15:13

    bis mi hai fatto commuove, ma che passticcino è questo first….

    Reply this comment
  7. yummymummy
    yummymummy 17 Aprile, 2010, 14:47

    ora piango…

    Reply this comment
  8. mammalellella
    mammalellella 17 Aprile, 2010, 14:17

    ho provato la stessa cosa a gennaio quando da noi c’è stato l’open day e siamo andati a vedere la scuola che Ariel frequenterà a settembre.
    i nostri cuccioli…

    Reply this comment
  9. muccachicca
    muccachicca 17 Aprile, 2010, 11:20

    e a me scende la lacrimuccia mentre leggo il tuo post, perchè ieri sono andata a vedere il baby sitting ( mo li chiamano così, perchè non è una vera e propria scuola materna…) dove a settembre dovro portare il mio biscottino, e mentre ieri le maestre mi dicevano che nel momento dell’inserimento le mamme non devono piangere, perchè altrimenti si da un messaggio sbagliato al piccolo bla bla bla… io già preparavo la riserva idrica!!!!

    Reply this comment
  10. Pollon72
    Pollon72 17 Aprile, 2010, 11:10

    Lo ripetono tutte le mamme: goditi il tuo bimbo perchè cresce davvero in fretta. Quanto è vero… Comunque il tuo bimbo non ti abbandonerà, sarà sempre tuo figlio, il rapporto si modifica, non finisce. Anche se quando sarà grande avrà una vita sua, tu sarai sempre la sua mamma 🙂

    Reply this comment

... oppure con Wordpress