I capelli dopo il taglio ovvero di saluti e figure di merda

L’altra sera io e IlMaritoIdeale abbiamo pensato di andare a trovare un amico di famiglia. Una persona cara che tiene molto ai nani e che per IlMaritoIdeale è quasi un BisNonno.
Lì, la stessa sera, ci troviamo anche NonnaL. (mia suocera) e altre 5 o 6 persone.
Io entro, saluto, faccio salutare i nani e mi siedo.
Devo premettere che da quando ho tagliato i capelli a caschetto, li sto lasciando crescere senza far intervenire nessun parrucchiere. Per paura che mi dicano “ritocchiamo il taglio” e mi ritrovi una skinhead, mi faccio il colore pure da me. Che si sa, i parrucchieri hanno la forbice facile.
Ora sono nella fase CapelloMinchia. Quello in cui hai il capello non-lungo. Quella fase di passaggio in cui non sai come pettinarti. Quella fase che ODIO e che mi impedisce ogni volta di tagliare i capelli! Ma che quest’estate non mi ha fermata.
Ora, li porto spessissimo legati, raccogliendoli con diecimilacinquecentoventisette mollettine. Possibilmente tutte colorate che fan tanto teenager. A fine giornata, però, hai un mal di testa megagalattico.
Ma tantè!
Portandoli legati, quando ho il cappotto, tendo a tenere ferma il più possibile la testa. Altrimenti il microcodino si sfrega contro il collo del cappotto e i capelli vanno in autogestione scappando da tutte le parti.
Detto questo, ero seduta sul divano con schiena eretta e collo ingessato.
Il BisNonno continuava a fissarmi con aria di compatimento.
A un certo punto, lui, che sente pochissimo e crede che anche gli altri presenti nella stanza siano ipoudenti, sussurra – urlando – a NonnaL.: “Ma cos’ha? Mal di collo? Torcicollo? Dille che se vuole ho della pomata di Muscoril. Diglielo tu, se glielo dico io potrei metterla in imbarazzo!”
Nella stanza c’erano altre 5 persone.
Ecco. Giusto per farvi capire che se voi collezionate  libri, farfalle imbalsamate, ciglia finte o coleotteri, poco importa. Io colleziono figure di merda.
Ognuno ha le proprie manie.


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life
Tags: ME

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. hostess milano
    hostess milano 12 Luglio, 2011, 08:09

    I’m extremely impressed your blog is very much good.. I appreciate your work and hopping for some more informative posts. Again thanks!

    Reply this comment
  2. bismama 2.0
    bismama 2.0 25 Novembre, 2010, 11:51

    @don Luca: ma grazie! Regalare un sorriso è una gran cosa!

    Reply this comment
  3. don Luca
    don Luca 25 Novembre, 2010, 11:30

    Beh, diciamo che in quella cacca è fiorita un sacco di autorinoia ed un sorriso per noi, mica male no?

    Grazie!

    Reply this comment
  4. ♥Giusy♥
    ♥Giusy♥ 25 Novembre, 2010, 09:19

    hahaha quanto ho riso stamattina!!
    io dopo la seconda gravidanza mi sono ripromessa di farli crescere…a distanza di 2 anni mi ritrovo una chioma sotto il seno che non taglierei manco morta!!!!

    Reply this comment
  5. mammalellella
    mammalellella 24 Novembre, 2010, 15:46

    ahahahahaha

    avrei voluto vedervi tu e il nonno… ))=
    sono piegata in due…

    Reply this comment
  6. mammalellella
    mammalellella 24 Novembre, 2010, 15:45

    ahahahahaha

    avrei voluto vedervi tu e il nonno… ))=
    sono piegata in due…

    Reply this comment
  7. nina
    nina 24 Novembre, 2010, 14:13

    ecco, sì questi son ancora altri tipi di capelli!
    però ti dirò che facciamo una collezione simile 🙂
    piacere di trovarti bismama dal capello nonlungo

    nina

    Reply this comment
  8. bismama 2.0
    bismama 2.0 24 Novembre, 2010, 10:13

    @wwm: mi ricordo le foto del taglio e del matrimonio :DDD ma a te stanno bene. A me no. Sembro un fungo!

    @Anna: come fai ad averli mezzi lisci e mezzi ricci? Potresti lanciare una moda 😀

    Reply this comment
  9. Anna
    Anna 24 Novembre, 2010, 02:13

    Devo star attenta a non ridere a squarciagola che sennò sveglio il pargolo!!
    Purtroppo i miei capelli sono perennemente nella fase CapelloMinchia, avendoli mezzi lisci e mezzi ricci è un pasticcio!! Se non ho il tempo di piastrarli sembro pazza

    Reply this comment
  10. wwm
    wwm 24 Novembre, 2010, 01:48

    che odio quella misura di mezzo!!!!
    io l’unica volta che mi sono fatta crescere i capelli ci sono riuscita con una extension per permettermi di non mollare e ritagliarmi i capelli.
    dopo 3 anni di capelli lunghi però sono tornata al capello corto, anzi cortissimo.
    sembro mio figlio…e vabbuò…

    Reply this comment
  11. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Novembre, 2010, 16:31

    @190.arch: ahaha la fase Remì-Heidi è bellissima….ahahaha! Mi scompiscio!

    Reply this comment
  12. 190.arch
    190.arch 23 Novembre, 2010, 16:20

    Io mi sono affidata al parrucchiere : (
    Ovviamente i miei capelli non raggiungono ancora la lunghezza dei tuoi, che fra poco diventerano lunghi e folti… io sono in una fase Remi-Heidi… non ho parole per la mia testa, meno male si avvicina il vero freddo e portero’ cappellini anche in casa : D

    Reply this comment
  13. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Novembre, 2010, 16:10

    @polly: non ho risposto. Perchè lui non parlava direttamente con me e NonnaL. poi in realtà non m’ha detto nulla. Ha solo abbozzato un sorriso ma era in imbarazzo anche lei per me…. 😀

    Reply this comment
  14. pollywantsacracker
    pollywantsacracker 23 Novembre, 2010, 16:09

    ma quindi cosa gli hai risposto al nonno, che ti spalmasse il muscoril oppure che eri semplicemente un po’ tesa???

    Reply this comment
  15. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Novembre, 2010, 15:54

    @paolafrancy: e beh l’immagine è metaforica. Ahahaha

    @mammamicia: difendi la tua chioma con unghie e denti!

    @pinkmommy: fortuna che a me crescono in fretta. Io le mie, invece, non le spaccio per nanesche. lo dico proprio che sono mie… 😀

    Reply this comment
  16. pinkmommy
    pinkmommy 23 Novembre, 2010, 15:26

    mi hai fatto morire! io sono uscita da pochi mesi dal tunnel del capellominchia, e hai tutta la mia solidarietà!
    (allora non mi sento più un’aliena con le mollettine colorate, peccato che non possa neanche spacciarle per quelle di mia figlia perchè ho un maschio!)

    Reply this comment
  17. mammamicia
    mammamicia 23 Novembre, 2010, 14:51

    sei un mito!!!! mi hai fatto morire!!! ecco io volevo andare dal parrucchiere ma ci ho ripensato….

    Reply this comment
  18. Seavessi
    Seavessi 23 Novembre, 2010, 14:31

    ehehehhh…. io ho avuto la malsana idea di tagliare i capelli dopo il parto (così ri rinforzanoooooo diceva il resto del mondo).
    L’Infanta ha due anni e mezzo e io ancora sto lottando contro un terribile taglio scalato.
    Se docessimo incontrarci possiamo scambiarci le mollette 🙂

    Reply this comment
  19. Mammabradipo
    Mammabradipo 23 Novembre, 2010, 14:12

    Bene, allora abbiamo lo stesso taglio! Con la differenza che io ferma non sto e che quindi dopo poche ore il mio look albero di Natale (spesso indosso le mollettine di mia figlia…) da pettinato diventa un simil covo di fieno con ciuffi che sbucano fuori dappertutto!

    Reply this comment
  20. PaolaFrancy
    PaolaFrancy 23 Novembre, 2010, 13:40

    no, vorrei parlarti dell’ imamgine che hai messo. cioe’.

    a parte l’ immagine … pagherei per vedere la tua faccia quando il nonno ha urlato …!!! ah!ah!

    ciao bis!
    paola

    Reply this comment
  21. Plotina
    Plotina 23 Novembre, 2010, 13:16

    ah ah ah ah!
    bellissima!
    ma che simpatico il nonno!!!
    vedrai che cresceranno questi capelli…

    Reply this comment
  22. bismama 2.0
    bismama 2.0 23 Novembre, 2010, 12:24

    @Imperatrice: no giura! E tu il giorno dopo sei riuscia a tornare al lavoro? Ti stimo fratella!!!

    @dabogirl: prova a stare in una stanza con 5 persone che ti fissano immerse in un silenzio tombale…

    Reply this comment
  23. D.
    D. 23 Novembre, 2010, 12:22

    Ah aha aha ah ah aha ha ah mi hai fatto proprio ridere!!!!!!!!!!!!!!!!

    Reply this comment
  24. Francesca
    Francesca 23 Novembre, 2010, 12:19

    che ridere!
    credo che però la fase capello lungo sia un postsecondofiglio, visto che anch’io sto cercando di farmeli crescere e alcune settimane li lavo anche tutti i giorni nel tentativo di fargli prendere una piega normale!
    nel tuo caso però alla fine tutti possono aver pensato che il collo ti faceva male sul serio….:_)))))
    baci baci

    Reply this comment
  25. Federicasole
    Federicasole 23 Novembre, 2010, 11:51

    ahahah!ti capisco, anch’io sono in quella fase dei capelli, ma me ne frego allegramente e quando i miei parenti mi dicono che ho qualcosa di strano ai capelli (espressione gentile per dire che sembro una pazza) mi ricordo il perchè mi ero ripromessa di non tagliare i capelli a caschetto, ma ormai è tardi!Ti lascio un saluto e ti seguo, se ti va passa dal mio blog: http://lamiadolcebambina.blogspot.com/

    Reply this comment
  26. rocciajubba
    rocciajubba 23 Novembre, 2010, 11:33

    Odio la fase minchi dei capelli!!! Io l’ho appena superata con un gran sosprio di sollievo ma è stata durissima!!!

    Reply this comment
  27. carola
    carola 23 Novembre, 2010, 11:16

    mi fai troppo ridere !! è sempre così, la lunghezza “mezza via ” è impossibile ;-))

    Reply this comment
  28. dabogirl
    dabogirl 23 Novembre, 2010, 11:15

    vabbè ma la f.d.M. l’ha fatta il bisnonno, mica tu.

    Reply this comment
  29. Imperatrice
    Imperatrice 23 Novembre, 2010, 11:15

    Sei un mito,mi fai morire,e credo che tra me e te sarebbe una gara per contendersi il primo premio per
    il torneo “FIGURE DI MERDA”
    ti racconto brevemente una delle ultime…collega con una mano menomata,allestimento piccolo rinfresco per clienti importanti,lui tenta di rubare uno stuzzichino,io me ne esco con un”se ci provi ti taglio la mano”
    lui ridendo”che culo,già ne ho solo una”…
    ecco questo a dimostrazione che come te adoro le collezioni alternaive…
    baci

    Reply this comment

... oppure con Wordpress