Volontariamente bismamma

Io non faccio parte delle mamme involontarie ma sono una bismamma convinta, volontariamente convertita dal singleismo di coppia alla mammità!
Sono felicissima della mia vita ma ogni tanto penso a come sarebbe stato se invece.
Sono certa di NON aver bruciato le tappe col matrimonio, anche se avevo solo 21 anni, e ad alcune può sembrare inconcepibile, sono felicissima della mia vita.

bismammaA volte, invece, penso: posso aver bruciato le tappe con la maternità?

E mi interrogo spesso.
Il ragionamento è contorto. Conoscendomi, è normale che sia così.
Sono soddisfatta della mia vita e felice di avere due figli ma è dura.
A volte impazzisco, altre volte mi verrebbe da urlare e mi sento intrappolata in una puntata dei Simpson, ma tutto sommato sono felice!
E quello che non mi torna è proprio questo: cioè sono anomala?
Come l’onda che ha causato lo Tsunami?Come mai, di questi tempi, io, bismamma a 28 anni, sono felice della mia vita senza aver goduto di chissà quali sfrenate esperienze precedenti?
Forse faccio parte di coloro che si accontentano di poco …ma anche no! (ve l’avevo detto che era contorto).
Sono una perfezionista nata, cerco sempre il pelo nell’uovo e alla fine non sono mai soddisfatta, infatti fondamentalmente non sono soddisfatta di molte cose ma mi “giustifico” sapendo che faccio molto per mantenere un giusto equilibrio. Soprattutto mentale.
Cioè a volte, quando parlo con le mie amiche mi trovo con argomenti totalmente diversi con le single….non è che io parli di pannolini e pappine, ma è ovvio che siamo in due fasi della vita diverse, quindi poco ci accomuna al momento. Mentre per me prima le priorità erano d stampo fashion, ora occupano una scala diversa.
E fin qui ci siamo.
Quando invece parlo con le mie amiche mamme, le sento sempre insoddisfatte, stanche e schiacciate dalla routine: io invece non mi sento così!
Forse perché non ne ho il tempo (altra contraddizione) ogni giorno per me, per essere vissuto in tranquillità dovrebbe avere almeno 40 ore. Forse sono fortunata perché non ho una routine e la mia vita premamma non mi manca, anzi, sto molto bene anche adesso.
Mi sembra di aver vissuto a fasi, e quella premamma era una fase passata, che non mi manca né rinnego: è una fase niente di più. STOP!

Ora, il ragionamento è un pò contorto e penso di essermi persa nei meandri oscuri della mia mente, ma mi sa che voi vi siete persi molto prima :-)))) e non sono neanche arrivata ad una conclusione 😉

Fatto sta che mi chiedo come mai a me la mia vita sembra normale e mi piace?
Sono davvero caduta sulla terra da un altro pianeta?

Ma alla fine chemifrega di autoanalizzarmi. Insomma, come ho detto nel post precedente take it easy e niente mentalismi.

Sono bismamma e me ne vanto. Oh yeah!


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. bismama
    bismama 14 Dicembre, 2009, 14:03

    @ Rita si è vero, un pò mi dispiace non fare la mamma a tempo pieno, ma è un pò come se la facessi perchè lavoro e ho i bimbi con me quindi, unisco utile e dilettevole.

    @moltoincinta sei tra i miei blog’s friends.

    @jooju si èuna bella sensazione aver trovato l’equilibrio.

    @ Sibia, ti auguro che presto la cicogna possa farti visita

    Reply this comment
  2. Sibia
    Sibia 14 Dicembre, 2009, 13:57

    è bello sentire dire questo da una mamma, davvero. Credo che la maternità sia questo, e mi consola sapere che c’è chi vive questa condizione con serenità, come una parte di sè, non come qualcosa che arriva e ti impedisce di essere ciò che eri prima. Io purtroppo non sono ancora mamma, ma spero di diventarlo presto e di vivere questo dono e questa fase della vita come te. 🙂

    Reply this comment
  3. JooJu nel Regno di Pirimpilla
    JooJu nel Regno di Pirimpilla 14 Dicembre, 2009, 12:09

    Anch’io ti straquoto. Adoro questa nuova vita… così tranquilla e “normale” non tornerei mai più indietro, sento di aver trovato quello che cercavo da anni, un equilibrio spensierato ^_^!!!Sono felice di essere diventata mamma relativamente presto rispetto le altre ragazze che conosco che, magari vedono il fatto di diventare mamme come un problema o un impiccio…Io mi sento fortunata davvero.

    Reply this comment
  4. moltoincinta
    moltoincinta 13 Dicembre, 2009, 10:12

    Ti quoto in pieno, anche io mi sento spesso “diversa” dalle mie coetanee e non solo, anzi…già prima lo ero, non mi importava della marca dei vestiti o delle scarpe o di entrare in tale bar o tale locale…e ora noto ancora di più le differenze tra noi, eppure mi sento orgogliosa di me stessa (modestia pura, ihihih)…non che a pensarla e a comportarsi diversamente da me significhi essere stupida e superficiale, ma diciamo che mi sento perfettamente calata nel mio mondo e ci sto benissimo.
    Grazie per il commento, torna a trovarmi quando vuoi, mi farebbe piacere. Ora vado ad aggiungerti ai blog che seguo!

    Reply this comment
  5. Rita
    Rita 12 Dicembre, 2009, 16:23

    Io sono una che come te ha voluto bruciare le tappe e sono strafelice di averlo fatto 😀
    Mi sono sposata a 23 anni, ho avuto il mio bimbo a 24 (giusto per la cronaca non ero incinta al momento del matrimonio come ha insinuato la suocerina :-P). Ho avuto la mia bimba a 28 anni, adesso ho 32 anni e sono felice di avere una famiglia splendida, sono felice di aver scelto di essere una mamma a tempo pieno anche se economicamente non è affatto facile. Sono felice di essere una giovane mamma con tanta energia e tanta pazienza da dare ai miei figli.

    Reply this comment

... oppure con Wordpress