Come scegliere l’abito da sposa

Sono molte le variabili che entrano in gioco quando si comincia a scegliere l’abito sposa: i tempi, il fisico, i tessuti, lo stile, il modello (alcune spose, per esempio, adorano i vestiti da cerimonia corti) etc.
Per facilitarti la vita – e la scelta – qui di seguito troverai tutto quello che c’è da sapere su come scegliere l’abito da sposa giusto.

Scegliere l’abito da sposa: quando e come cominciare la ricerca

Il primo consiglio riguarda sicuramente i tempi.
Sembra ovvio ma è importantissimo non arrivare alla scelta dell’abito da sposa poco prima data del matrimonio.
Ci sono vestiti per i quali sarà amore a prima vista, ce ne sono altri, invece, che hanno bisogno di più prove per diventare quelli giusti!
Chiaramente dovete anche dare la possibilità alle sarte dell’Atelier di applicare alcune modifiche all’abito – quasi sempre necessarie – per renderlo perfetto sul vostro fisico.
Quindi cominciate, più o meno dodici mesi prima della data, a mettere in atto una ricerca generica su ciò che si desidera magari visitando i siti dei brand più famosi, come per esempio Pronovias Italia.

Scegliete l’abito da sposa in base al fisico e non il contrario

Scegliere l’abito da sposa in base al vostro fisico significa valorizzare la vostra figura!

Ad ogni fisico il suo modello.
Le donne con il classico fisico a clessidra hanno un’ampia scelta perché, avendo un fisico proporzionato, possono provare a indossare diversi modelli e ottenere sempre un ottimo risultato, il consiglio è quello di scegliere un abito da sposa a sirena che esalti le forme e, in ogni caso, slanci la figura; per le donne con fisico a pera, cioè con i fianchi più larghi, e per quelle con il fisico a mela, meglio scegliere un abito che valorizza la parte superiore, quindi sì allo stile a impero o a principessa; chi vuole addolcire delle linee che evidenziano spalle larghe e fianchi stretti, potrebbe optare per un modello con scollatura a cuore e decorazioni importanti per valorizzare le curve femminili.

Gli accessori per l’abito da sposa: tra buongusto e bon ton

Così come per qualsiasi outfit sono gli accessori a renderlo speciale, personalizzato e dal gusto ricercato, anche e soprattutto per l’abito che indosserete in uno dei giorni più importanti della vostra vita, è necessario prestare particolare attenzione agli accessori.

Il velo da sposa

L’accessorio per eccellenza per un abito da sposa è sicuramente il velo. Si tratta di un accessorio così importante che potrebbe rendere meraviglioso un abito molto semplice ma anche rovinare un abito meraviglioso. Per questo, fatti aiutare dal personale dell’atelier che, a seconda del tuo vestito da sposa, dei punti di forza del modello e della tua silhouette, ti aiuterà a scegliere il velo più adatto a te: lungo, corto o veletta.

Le scarpe

Anche le scarpe ricoprono un ruolo importante: che siano ballerine, sandali con tacco, stivaletti, ciò che conta è che la scarpa renda il vestito unico e si intoni con lo stile della sposa, con l’abito e anche con la location per dare continuità a tutto.

I gioielli

Il bon ton dice no ai gioielli ma se si scelgono con cura puntando a ottenere un effetto sobrio ed elegante, perché no?
L’importante è, anche in questo caso, non cercare di strafare e seguire in tutto le linee dell’abito che potrebbe già essere ricco e non aver bisogno di accessori o richiedere un piccolo aiuto per essere personalizzato.

Speriamo che questi consigli ti siano stati utili per scegliere l’abito da sposa e se sei nella fase di scelta, raccontaci un po’ nei commenti.



Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter. Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter. Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: Lifestyle, Moda

Commenta con Facebook...

commenti

... oppure con Wordpress