Sinonimi e contrari

Facciamo il punto.
Quanti vocaboli dovrebbe conoscere e usare con cognizione di causa un bimbo di 16 mesi?
Diciamo che non lo so. Ma so che First sembra stato concepito con il figlio di Zanichelli (sembra eh!) mentre Second usa cinque o sei termini facendogli cambiare significato, a seconda di quanto ha le palle girate.
Lei dice:

Attie – 
– Grazie mà.
– Mà, non è che mi prendi quella cosa che non c’arrivo? Grazie in anticipo.
– Mamma è inutile che cerchi di darmi sta cosa. Mangiatela te.

Atte – 
– Latte.
– Le tette della mamma, tanto tempo fa erano piene di latte. Ora invece non ci sono più. Sparite per sempre.

Acca –
– Acqua
– Ho fatto Cacca. CAMBIAMI! (Si distingue dalla prima perché indica, con il dito inquisitorio, il pannolino).

Mamma –
– ho fame
– ho sete
– penso che mi lancerò col paracadute da grande. Mamma verrai a vedermi?
– ma chi è questo deficiente che mi vuole fa credere che il cane fa BAU?
– ma che cacchio m’hai cucinato buttalo nella spazzatura

Apà –
– papà
– papà prendi la palla che famo du tiri (è preoccupante, si …me ne rendo conto.)

Aaaaa –
StiCazzi!

STOP. Dopo questo il nulla.
Punta il dito, si alza sulle punte pur di arrampicarsi a prendere qualcosa e non parlare e robe così.
Con la nana una parola prende il significato di un romanzo di Stephen King oggi, e l’esatto contrario domani.
Non si può dire che non abbia il dono della sintesi…però, mi chiedo, quando parlerà, ehm, seriamente?
Il nano alla sua età faceva già dei trattati filosofico-culturali usando come interlocutori i peluches e  i teletubbies.
Illuminatemi e ditemi che non dovrò interpretare ad aeternum. Altrimenti consigliatemi un buon traduttore, magari uno di quelli che usano per i delfini.


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Anonymous
    Anonymous 20 Novembre, 2012, 07:34

    I such as this site much, saved to be able to fav.

    Reply this comment
  2. Imperatrice
    Imperatrice 19 Ottobre, 2010, 11:53

    Cara bismamma,la mia peste ha 36 mesi ma credo che anche lei come tuo figlio abbia geni Zanichelli.
    Ha iniziato a stordire la famiglia
    dalla tenera di 6 mesi e da allora
    è stato un crescendo di sinonimi,contrari,verbi,aggettivi..
    insomma questa oparla,parla,parla,con cognizione di causa e ragionamenti logici che a volte mi fanno paura.Credo di aver partorito un mostro che mi corregge pure.Adesso poi ha la fissa per i numeri…conta tutto ciò che vede,prima in italiano e poi…in inglese…
    secondo te qualche erede Zanichelli se li prende come consorti i figli nostri????

    Reply this comment
  3. Ondaluna
    Ondaluna 18 Ottobre, 2010, 08:25

    Questo ci insegna solo che ogni bambino è unico. E menomale!
    Tranquilla, il numero ed il tipo di vocaboli che usa sono perfettamente nella norma.
    Presto ti stupirà con “effetti speciali”!

    Reply this comment
  4. MrsApple
    MrsApple 17 Ottobre, 2010, 23:00

    A leggere questo post e i commenti mi sono spaventata … è tutto il giorno che Pietro seduto sul tappeto, in braccio, sul divano e nel letto dice parole incomprensibili come se fossero discorsi concretissimi (7 mesi) brusa aaaa mra bbbbbba bruaaaa ia mmmmmm am ma…. e io con tutta la buona volontà cercavo di rispondergli…. ma in cuor mio mi chiedevo quando mi dirà delle frasi chiare??? Per essere un cucciolino si fa capire benissimo ma vuoi mettere la gioia di parlargli…. ecco ora ho compreso che la strada sarà lungaaaaaaa

    Reply this comment
  5. rocciajubba
    rocciajubba 17 Ottobre, 2010, 16:21

    Generalmente i secondogeniti parlano più tardi dei primi figli.
    Questo perchè hanno il “trafuttore simultaneo” ovvero il fratello/sorella maggiore.
    Almeno questa la teoria.
    In alternativa…troppa fatica? 😉

    Reply this comment
  6. serrenett
    serrenett 17 Ottobre, 2010, 11:29

    Credo che il linguaggio di tua figlia sia già orientato verso la comunicazione globale, veloce e riassunta. 😉

    Reply this comment
  7. Airin
    Airin 16 Ottobre, 2010, 21:47

    Non me ne intendo, sinceramente, ma ho sentito dire da non ricordo più chi(forse dalla vecchina delle verdure, bada bene…)che i secondi figli parlano più tardi perché i genitori e/o fratelli maggiori traducono per loro.
    Forse WSecond è semplicemente figlia della generazione cellulare:gli sms hanno spazi limitati! E magari un giorno, quando avrà imparato a parlare, non starà mai zitta più di un nanosecondo, verrai a rileggerti questo post e ti mangerai le mani!^^

    Reply this comment
  8. pinkmommy
    pinkmommy 16 Ottobre, 2010, 20:02

    una donna col dono della sintesi!!! no dai, sono sicura che tempo pochi mesi ti farà una testa così! basta continuare a stimolarla, poi un bel giorno partirà con i discorsi e pregherai per due min di silenzio! :)))

    Reply this comment
  9. Arianna
    Arianna 16 Ottobre, 2010, 15:33

    La teoria dice che a 18 mesi i bimbi dovrebbero dire circa 50 parole…detto questo volevo rassicurarti dicendo che le mie gemelle coetanee dei tuoi dicono: mamma, babbo, ata (Agata), buabua (acqua), chichi (hello kitty) e no…la parola più gettonata. Pazienza…I tecnici del linnguaggio dicono che detta una parola possono dirle tutte, bisogna aspettare e stimolare (per esempio non anticipare mai quello che chiedono) baci

    Reply this comment
  10. Micaela
    Micaela 16 Ottobre, 2010, 14:23

    Che tasto dolente hai toccato, cara mia!
    Non so se hai mai fatto visita al mio blog, dove ho dedicato un’intera etichetta al “Miriammese”, lingua sconosciuta e incomprensibile, fornita solo di 4 o 5 vocaboli di Miriam che ormai ha ben 2 anni…
    A volte è frustrante anche per me, vedere poi che altri bimbi della sua stessa età declamano a gran voce terzine della Divina Commedia, ma tant’è… che ci posso fare?
    Ma qualcosa mi fa presagire che mi mancherà questo periodo…

    Reply this comment
  11. PAMEN
    PAMEN 15 Ottobre, 2010, 21:31

    Ci sono diverse somiglianze inquietanti tra Second e Valentina (quasi 18 mesi e 5 vocaboli, in ordine di utilizzo: tetta, mamma, Ale, papà, no, peraltro tutti e 5 ben scanditi).

    Alessandro a 18 mesi scioccava le maestre dell’asilo dicendo “Preferisco la pasta in bianco, grazie”.

    E la pediatra: “Per essere femmina è un pò indietro”.
    Grazie, se non me lo dicevi tu mi credevo di aver partorito un genio della lampada…

    Reply this comment
  12. Carolina
    Carolina 15 Ottobre, 2010, 19:11

    Dunque, io concordo con luigiscerre.
    La creatura è tutta sua madre!
    🙂

    Reply this comment
  13. Slela
    Slela 15 Ottobre, 2010, 18:21

    Anche i miei gemelli hanno 16 mesi e dicono solo e dico SOLO una parola: “babba”
    che ovviamente è il loro babbo.
    Che ne dici? Almeno a te dice mamma… Figli ingrati!

    Reply this comment
  14. bismama 2.0
    bismama 2.0 15 Ottobre, 2010, 17:31

    @Cowdog: Tu hai sempre le parole giuste pronte nel taschino….! Grazie!

    Reply this comment
  15. cowdog
    cowdog 15 Ottobre, 2010, 16:37

    consolati, cara mia. il mio di mesi ne ha 20 e dice:
    de: daddy, mamma, nonno
    ca: car, cat
    da: dog (ma anche gatto)
    tra: trattore/tractor
    buuuuu: mucca, ma anche latte (che’ in svizzera il latte aveva l’immagine della mucca)
    bo: ball, bottiglia
    come vedi, ha il dono della sintesi

    Reply this comment
  16. Melie°
    Melie° 15 Ottobre, 2010, 16:25

    i secondi sono sempre più “lenti” nel parlare…hanno chi traduce per loro e si fanno capire senz atroppi sforzi 🙂

    Reply this comment
  17. bismama 2.0
    bismama 2.0 15 Ottobre, 2010, 16:11

    @Marlene: Beh in effetti, vista da questa prospettiva…. ^_^

    Reply this comment
  18. Marlene
    Marlene 15 Ottobre, 2010, 16:09

    bis e la cosa che mi chiedevo anche io fino a qualche mese fa…credimi era meglio telegrafica perchè mo ci fa due pall*, hem una testa così, parla di continuo senza sosta e senza motivo, l’essenziale e che emetta parole, storpiate, tronche, insignificanti. Ha cominciato a chiedermi ogni sue secondi “che fai mamma?” “che fai?” sei ancora sicuro che questo momento di grazia passi così in fretta? pensaci!

    Reply this comment
  19. bismama 2.0
    bismama 2.0 15 Ottobre, 2010, 16:04

    @Luigi: ahahah ma quanto hai ragione??? Credo che forse, i temi, non saranno il suo punto forte….!!!
    Grande Lu!!!!

    Reply this comment
  20. luigiscerre
    luigiscerre 15 Ottobre, 2010, 16:00

    Hai una figlia già orientata verso i tweet … anche se in futuro Twitter fosse costretto a “tagli” e scendere a 10 caratteri lei saprebbe comunicare ! La cosa non ti rende felice ? 😉

    Reply this comment

... oppure con Wordpress