Giochi per bambini su tablet: come
scaricarli?

Il tablet è un ottimo device per intrattenere i propri piccoli durante il giorno, ma anche
quando si è fuori o in viaggio. Grazie a un’ottima offerta di contenuti pensati appositamente
per i bambini, poi, è possibile offrire loro anche un’occasione per apprendere nuovi concetti,
dalle forme ai colori, fino alla lingua inglese e alla matematica, il tutto sotto la guida dei loro
personaggi preferiti.

Anche se sui marketplace sono presenti tanti giochi da poter scaricare, è meglio scegliere
quelli che sono stati pensati appositamente per loro: molte app, infatti, potrebbero
prevedere contenuti non adatti per i più piccoli, oltre a presentare un’interfaccia grafica
complessa per i bambini che potrebbero avere difficoltà nel suo utilizzo. L’esperienza di un
bimbo con il tablet, infatti, deve essere piacevole e semplice e mai frustrante.

Scegliere l’applicazione giusta: gratuita, sicura e semplice da
usare

Scegliere un’app per far giocare i propri bimbi con il tablet non è semplice come sembra.
Infatti, anche se sono presenti tantissime applicazioni, molte delle quali gratuite, non tutte
sono sicure e adatte per essere utilizzate dai più piccoli.
I giochi per bambini su Boing App, ad esempio, sono tra i preferiti dei genitori perché
raccolgono una vasta quantità di games pensati appositamente per bimbi e bimbe di diversa
fascia di età, tanti episodi dei cartoni più famosi, tra cui Teen Titans Go, Captain Subasa,
The Fungies, Gumball, Dragonball Super, Craig of the Creek e Siamo solo orsi, giusto per
citarne alcuni, ma anche contenuti in inglese e spagnolo per stimolare l’apprendimento.
Il punto di forza dell’app Boing è anche la possibilità di accedere all’intero catalogo dei
contenuti in modo del tutto gratuito, senza pagare abbonamenti.
Infatti, è vero che ci sono tante app di gioco completamente gratis, ma spesso si tratta di
applicazioni che sono letteralmente invase da contenuti pubblicitari, come pop-up e altri
annunci che rendono complesso il loro utilizzo e che possono anche causare alcuni
problemi. Ad esempio, i più piccoli potrebbero cliccare sui link e inavvertitamente scaricare
qualche altra app o dare il consenso per offerte e promozioni. Altre applicazioni, invece,
possono essere scaricate solo a pagamento oppure richiedono acquisti in-app, ovvero alcuni
contenuti devono essere comprati per andare avanti nel gioco.
I bambini hanno un’ottima manualità, sono rapidi nel cliccare, ma ovviamente non hanno le
capacità per distinguere cosa è giusto fare e ci si potrebbe ritrovare alle prese con acquisti e
pagamenti non voluti.

Come scaricare le app sul tablet

Scaricare un’app per far giocare i propri figli sul tablet è molto semplice: basterà fare una
ricerca nel Play Store, digitando la parola chiave o selezionando la categoria Genitori o
Intrattenimento per Bambini. Una volta individuata l’app di interesse si potrà leggere la
descrizione cliccandoci su e selezionare Installa per avviare il download. Una volta
scaricata, l’app viene installata automaticamente e sarà disponibile sullo schermo del proprio
device.
Per far scaricare le app dedicate ai giochi per i bimbi è necessaria una connessione Internet,
sia Wi-Fi, sia tramite rete 4G.

Categories: Bambini, Maternità
[fbcomments url="" width="700" count="on" num="10" countmsg="commenti"]

... oppure con Wordpress