La silente vendetta

Second ha deciso che la sua prima parola sarebbe stata… papà.
Ho rosicato. Voi capite.
Anzi, no. Non ho solo rosicato, ho giurato vendetta.
Second mi ha reso la cosa facile.

L’ingrata dice volentieri papà, lo chiama sempre. Io allora ho pensato di ripeterle il nome all’infinito.
Risultato?
Ora ogni cosa è papà. Anche la spazzatura!!

ghghghghghghghgghhhh

Mamma lo dice solo quando vuole ME. Cioè la notte, per la tetta o perché ha le palle girate e vuole solo la mamma.
La vendetta s’è consumata!


Vuoi rimanere aggiornata sulle novità del blog? Iscriviti alla Newsletter.

Se ti va seguimi anche su Facebook e Twitter.
Per divertirti con me ogni giorno e curiosare un po’ nella mia vita passa a trovarmi su Instagram.

Categories: My life

Commenta con Facebook...

commenti

Commenti

  1. Francesca
    Francesca 3 Aprile, 2010, 19:33

    ciao cara, passo per fare gli auguri a te e alla tua splednida famiglia di una gioiosa e serena Pasqua!
    baci baci

    Reply this comment
  2. extramamma
    extramamma 2 Aprile, 2010, 22:56

    E° una simpatica vendetta, hai fatto bene! L’ingratitudine va fermata da subito!

    Reply this comment
  3. Ondaluna
    Ondaluna 2 Aprile, 2010, 22:45

    Qualcuno mi deve spiegare perché una madre dà LA VITA per loro, e loro come prima parola dicono “papà” o qualcosa che ci somiglia. *_*

    Reply this comment
  4. mammalellella
    mammalellella 2 Aprile, 2010, 18:42

    ^_^
    infondo la vendetta è un pasto che si consuma freddo!
    un abbraccio e Buona Pasqua a te e famiglia

    Reply this comment
  5. bismama 2.0
    bismama 2.0 2 Aprile, 2010, 17:45

    Ebbravo Matteo!!!!! 🙂

    Reply this comment
  6. fefe
    fefe 2 Aprile, 2010, 17:25

    E che ci devi fare!!!
    Queste si che sono soddisfazioni da mamma…anche Matteo ha fatto la stessa cosa, simpatico.
    Vuoi sapere quale è stata la mia vendetta?
    Mio marito è Laziale e Matteo puntualmete ripete TOTTOOOOO TOTTOOO quando vede la sua pubblicità!!!!
    Se non è vendetta questa…hihihihihihihi
    Baci
    Baci

    Reply this comment

... oppure con Wordpress